Recensione Apple Watch 4 Nike +

Poche parole. Apple Watch come doveva essere sin dall'inizio.

876

Apple Watch Nike + 4, recensione del primo Apple Watch che mi ha convinto al 100%. Bello, più sottile e soprattutto fluido e funzionante (cosa che Apple doveva fare fin dal primo Apple Watch).

Apple Watch 4 Nike + Unboxing

Bellissima la confezione, che sembra un piccolo capolavoro di ingegneria: tirando due piccole linguette si intravede subito lo scatolo di Apple Watch con l’orologio in altorilievo accompagnato da bellissime grafiche sulla parte esterna.

Al suo interno il watch (con cinturino in confezione a parte) il caricabatteria, il cavo per la ricarica.

Design di Apple Watch 4 Nike +

Più sottile rispetto alla passata generazione (meno di un millimetro, ma la differenza si sente tutta), più comodo da indossare in quanto evita la classica “gobbetta” dovuta allo spessore della passata generazione.

Preso dalla monotonia assoluta della colorazione silver, stavolta ho optato per la colorazione nera, con loop sportivo che è anche catarinfrangente (in modo da essere notati durante eventuali corse notturne). Tuttavia, la comodità del leva e metti del cinturino in elastomero non si batte.

Risultato? ordine partito per acquistare il cinturino nike plus in elastomero forellato (ovviamente totalmente nero).

Le dimensioni variano: si passa dalla “vecchia” cassa a 38 e 42 mm alla nuova cassa a 40 e 44, con grande goduria da parte del sottoscritto, che ormai è un fedele appassionato del modello più piccolo, che al mio polso risulta meno pataccoso della versione più grande.

Rispetto alla passata edizione, la corona digitale non è più ora interamente coperta di rosso (come fu per la terza generazione di Apple Watch con connessione cellular), ma presenta un elegante coloritura solo sulla parte esterna (decisamente molto meglio).

La corona digitale presenta un sensore che permette di rilevare un elettrocardiogramma completo: purtroppo questa funzione (che personalmente ritengo utilissima, specie nelle persone più anziane) non risulta funzionante in Europa ed Italia, in attesa delle certificazioni da parte degli organi competenti.

In più, Apple ha pensato di aggiungere un leggero feedback aptico (piccola vibrazione per intenderci) quando si ruota questa corona, al fine di simulare lo scatto a dentello delle corone dei vecchi orologi da polso.

Il risultato è incredibile, e se non sapessi che il tutto è simulato mediante vibrazione di motorini interni alla cassa, penserei che Apple abbia inserito delle vere parti meccaniche sulla corona. Cheapeau

Anche il tasto laterale si modifica e viene posizionato a filo della cassa (e non più sporgente come fu nei vecchi Apple Watch).

Nel lato opposto è presente il foro per il microfono e la cassa, che ora risulta davvero corposa e potente. Proprio questa miglioria ti permetterà di intrattenere una conversazione telefonica tranquillamente in posti poco affollati, senza dove avvicinare il Watch all’orecchio per udire la voce.

Bellissimo il posteriore, che ora è in ceramica e vetro (causa la possibilità di usare il sensore di elettrocardiogramma), che permette anche in questa versione una misurazione del battito cardiaco molto precisa.

Display di Apple Watch 4 Nike +

Display davvero eccezionale. Nitido, chiaro anche sotto luce diretta del sole grazie alla sua luminosità massima molto elevata.

Il display rappresenta una delle vere novità di questo Apple Watch 4: è più stondato rispetto a prima (il che lo rende molto più gradevole dal punto di vista estetico); è più grande come detto, e questo permette di accedere a più informazioni contemporaneamente.

Apple ha sfruttato sapientemente la cosa, creando delle nuove watch faces che sfruttano proprio questo aumento di grandezza: tra tutte, quella più azzeccata è Infograph, che sfrutta gli angoli del display per visualizzare complicazioni a forma di settore circolare, con le quali possiamo visualizzare ciò che avviene circa meteo, parametri vitali e molto altro ancora.

recensione Apple Watch 4 Nike + watch faces

Tuttavia, il nuovo Apple Watch 4 si dota anche di nuove watch faces: oltre quelle realizzate appositamente per la mia versione (Apple Wach 4 Nike+) realizzate appositamente da Nike per questo piccolo smartwatch, si devono menzionare ad esempio quelle che mostrano colate di liquid metal direttamente sul display, sbuffi di vapore ed addirittura fuoco ed acqua (realizzati tramite ripresa di vero fuoco ed acqua che si sprigionano all’interno di serbatoi realizzati ad hoc per rendere la watch face ancora più realistica).

User Experience

Davvero fenomenale, c’è poco da dire. Apple Watch 4 rappresenta Apple Watch come doveva essere fin dall’inizio.

Se hai posseduto un Apple Watch, sai benissimo a cosa mi riferisco: caricamento delle app al limite della sopportazione, messaggi inviati che si perdono, il tutto a causa della lentezza generale dell’orologio Apple.

Ebbene, con Apple Watch 4 di pure addio a tutto ciò. Complice anche il nuovo processore a 64 Bit, l’esperienza utente è davvero al top: le app si aprono istantaneamente, ogni parte dei menu e dell’interfaccia grafica è fluida e senza incertezze, mostrando come in fin dei conti watchOS sia un ottimo sistema operativo, ma che non sia mai stato supportato da un hardware adeguato.

Apple Watch 4 Nike + LTE

Altra importante novità (non proprio di Apple Watch 4 se vogliamo) è la connessione cellulare possibile anche in Italia mediante partnership con Vodafone.

E’ ora possibile infatti (sempre che tu acquisti un Apple Watch con connessione LTE si intende) rendere indipendente il Watch dal proprio iPhone mediante la sincronizzazione del numero di telefono. L’opzione si chiama Vodafone OneNumber e permette di avere il medesimo numero sia su Watch che su iPhone al costo di 5 euro al mese.

La sensazione di indipendenza che si ha è notevole: per la prima volta potrai lasciare a casa il tuo iPhone ed essere sempre raggiungibile (caratteristica questa molto apprezzata soprattutto se fai sport, running in particolare, anche in considerazione del sempre maggiore peso dei nuovi smartphone).

Apple Watch 4 Nike + Autonomia

Leggermente superiore ad Apple Watch 3. Fa tranquillamente una giornata a patto di non usare eccessivamente GPS o connessione cellulare. In tal caso sarai costretto ad una ricarica intermedia durante la giornata. Anche qui, il problema non sussiste: Apple Watch 4 si ricarica fino al 80% in circa mezz’ora.

Apple Watch 4 Nike + Conclusioni

Come ti ho detto, Apple Watch 4 rappresenta Apple Watch come doveva essere sin dalla serie 0: se hai un iPhone e non hai mai provato Apple Watch, è l’occasione buona per farla.

Consiglio stavolta il passaggio anche a chi possiede il “vecchio” Apple Watch 3: ne gioveranno i tuoi nervi grazie alla fluidità praticamente perfetta di questo nuovo dispositivo.

ACQUISTALO AL MIGLIOR PREZZO

 

⬇️VUOI CONTATTARMI SU FACEBOOK? USA IL TASTO IN BASSO⬇️