Recensione Apple Watch Series 5

Praticamente identico all'anno scorso. Con due eccezioni

1325

Anche quest’anno, Apple ha realizzato un nuovo Apple Watch, il series 5 per l’esattezza, in barba ai rumors che sostenevano come i piani dell’azienda fossero cambiati, con un aggiornamento del watch ogni due anni, anzichè annuale.

Cosa è cambiato rispetto ad Apple Watch Series 4? vale la pena l’upgrade?

recensione apple watch series 5

Unboxing ed accessori

Confezione classica, che vede al suo interno il watch, il cinturino (io ho scelto Apple Watch Series 5 con cassa da 40 mm grigio siderale in alluminio, a causa del peso contenuto dello smartwatch che lo rende una vera e propria piuma quando corro), la solita manualistica ed il caricabatterie con cavo ad induzione magnetica.

Apple Watch Series 5 Recensione Design

praticamente identico al Series 4. L’anno scorso infatti Apple aveva praticato una “cura dimagrante” al nuovo watch, diminuendone lo spessore della cassa.

Apple Watch Series 5 mantiene ogni minimo dettaglio della precedente generazione. E comunque disponibile una inedita versione con cassa in titanio, che assomiglia da vicino ad un alluminio spazzolato. Carino e caro.

Apple Watch Series 5 Recensione Display: la prima novità

La prima vera novità che salta all’occhio su Apple Watch quest’anno, è l’introduzione del Always On Display.

Per chi non mastica l’inglese, in parole povere il nuovo Apple Watch Series 5 non disattiva più lo schermo alla rotazione del polso, ma semplicemente diminuisce il suo refresh rate da 60 Hz ad 1Hz, preservando in tal modo la durata della batteria.

La soluzione mi convince, anche perché i miei test hanno confermato come l’autonomia del nuovo smartwatch sia in linea con quella della generazione precedente.

Rimane qualche piccolo difetto: ad esempio, spesso proverete a scorrere il menu delle notifiche, salvo poi rendervi conto del fatto che il display era in modalità always on, e vi ritroverete costretti a tappare lo schermo per attivarlo.

E’ comunque possibile disattivare questa opzione nell’app impostazioni, che ora grazie a WatchOS 6 si arricchisce di parecchie funzionalità, compresa la possibilità di offuscare informazioni sensibili visibili nelle complicazioni delle watch faces quando il display è in always on (chapeau Apple, grande occhio alla privacy)

Ed a proposito si watch faces: Apple ha inoltre introdotto nuove watch faces (ancora non è possibile scaricarne di nuove dal Watch Store, ora in dotazione agli apple watch con il nuovo WatchOS 6). Molto carina ad esempio la watch face gradiente o modulare compatto. Niente di realmente utile, ma anche l’occhio vuole la sua parte.

Apple Watch Series 5 Recensione Bussola: A cosa serve esattamente nella vita reale?

Altra novità hardware è l’implementazione della bussola. Personalmente non ho la minima idea di chi potrebbe beneficiarne (se siete boy scout, allora il discorso cambia).

Tramite l’app dedicata, potrete attivare la bussola ed analizzare l’inclinazione del display, latitudine e longitudine.

Apple Watch Series 5 porta inoltre con se un’app per il monitoraggio dei decibel: non appena lo smartwatch capisce di essere arrivati alla soglia di sopportazione, fa apparire una notifica a display.

Apple Watch Series 5 opinioni finali

Se avete un Apple Watch Series 4 non siate folli (cit. ) e non passate assolutamente al nuovo Apple Watch. Il gioco non vale assolutamente la candela, visto che è praticamente identico alla generazione precedente (CPU e GPU incluse).

Se invece possedete un Apple Watch più vetusto, considerate l’opzione del passaggio a questo nuovo Series 5, anche se l’anno prossimo (nulla me lo leva dalla testa) insieme al nuovo design, avremo anche una nuova fotocamera per le chiamate Facetime.

Apple Watch 5 Offerte su Amazon