Recensione Xiaomi Mi Band 3

Recensione Xiaomi Mi Band 3, la smartband ormai simbolo di questo genere di indossabili, e che ho trovato a poco prezzo nel noto portale GearBest.

Anche stavolta ottimo rapporto qualità prezzo, anche stavolta ottime funzioni, anche stavolta gli stessi difetti: insomma nel bene o nel male una tra le migliori smartband disponibili sul mercato.

Scopriamola nella mia recensione completa.

ACQUISTALO AL MIGLIOR PREZZO

COUPON SCONTO GEARBEST: HKBAND

Recensione Xiaomi Mi Band 3: confezione

Packaging che ricorda molto la classica confezione Apple Style: al suo interno la capsula, vero cuore pulsante della smartband, il cinturino in gomma elastomerica ed il cavo USB per la ricarica della capsula.

Xiaomi Mi Band 3 recensione Materiali, design ed ergonomia

I materiali sono gli stessi della passata generazione: capsula in plastica, cinturino in gomma con la stessa modalità di attacco al polso. Tuttavia stavolta la capsula risulta un po più bombata (e gradevole da vedere aggiungerei) rispetto alla Mi Band 2.

In più, il pulsante stavolta è integrato a display: concavo, si trova facilmente toccando la capsula (finalmente).

Xiaomi mi band 3 recensione delle funzioni

recensione xiaomi mi band 3Le funzioni sono circa le stesse della passata generazione: Sensore di battito cardiaco (sempre molto preciso), meteo, misurazione delle calorie bruciate.

In più, stavolta la Mi band 3 permette, mediante il suo display (stavolta touch), di poter accedere alle funzioni di modifica del quadrante.

Semplici swipe verso l’alto permettono di accedere alle funzioni della Band, mentre swipe laterali permettono di accedere ai sottomenu delle funzioni.

E’ possibile scegliere tra tre diversi display, ma non è possibile personalizzare i quadranti.

Il sensore del battito, come ti dicevo, è molto preciso: è possibile effettuare la misurazione continua della frequenza cardiaca (il che farà diminuire l’autonomia a circa 8-10 giorni), è possibile monitorare le zone di sonno, così come le attività sportive.

Cosa figa, la Mi band 3 riconosce automaticamente quando stai per intraprendere una attività, ed inizia a monitorarla.

Altra novità rispetto alla Xiaomi Mi Band 2 è la possibilità di ricevere e leggere interamente le notifiche direttamente a display, cosa molto comoda che ti eviterà di tirare fuori lo smartphone dalla tasca.

Tuttavia, la dimensione della scrittura è abbastanza piccola, e complice anche la scarsa leggibilità sotto luce diretta, farà si che dovrai sforzarti per leggerle, soprattutto in zone fortemente illuminate.

L’app è la medesima di sempre: la Mi Fit, che permette di gestire il sempre più vasto ecosistema Xiaomi, così come permette di utilizzare il GPS dello smartphone per tracciare le attività sportive che compiamo durante la giornata.

Il peso della Xiaomi Mi Band 3 aumenta a 20 grammi

Xiaomi Mi Band 3 Recensione: Conclusioni

Siamo di fronte ad una evoluzione, piuttosto che ad una rivoluzione.

Xiaomi Mi band 3 presenta si delle migliorie rispetto alla passata generazione (display escluso), ma non tali da stravolgere questo indossabile.

Insomma, device promosso, soprattutto per il suo rapporto qualità prezzo.

ACQUISTALO AL MIGLIOR PREZZO

COUPON SCONTO GEARBEST: HKBAND

⬇️VUOI CONTATTARMI SU FACEBOOK? USA IL TASTO IN BASSO⬇️
RASSEGNA PANORAMICA
MATERIALI
DESIGN
FUNZIONALITA'
AUTONOMIA