Xiaomi Mi Band 2 recensione ed impressioni d’uso

Xiaomi Mi Band 2 Recensione, impressioni d'uso, analisi durata batteria per una tra le smartband economiche migliori di sempre.

Xiaomi Mi Band 2 recensione di questa fantastica smartband economica che mi ha letteralmente conquistato: ok Apple Watch è ben altra cosa, ma volete mettere avere notifiche, monitoraggio del sonno, contapassi, e parte fitness in un indossabile di pochi grammi che si ricarica quasi una volta al mese?

↓COMPRA XIAOMI MI BAND 2 SU AMAZON AL MIGLIOR PREZZO↓

Recensione Xiaomi Mi Band 2: confezione

La confezione della Mi Band 2 è classica, e ricalca lo stile essenziale (leggasi povero) alla quale l’azienda cinese ci (mi) ha ormai abituato. Dentro la confezione infatti troverete un manuale di istruzioni in cinese, un cavo usb – non so cosa (in realtà l’altra estremità contiene l’incavo di attacco all’olivetta della band), il cinturino della Mi Band realizzato in elastomero (dire gomma sembrava troppo banale) ed infine lei: l’olivetta, la capsula intelligente che è il cuore della xiaomi Mi Band.

Xiaomi Mi Band 2 recensione Materiali, design ed ergonomia

E’ una smartband molto semplice: è formata dal cinturino (intercambiale, su Amazon ne trovate diversi modelli), in cui ha sede un incavo per alloggiare la capsula che forma la parte “tech” della smartband stessa. Stavolta l’attacco è perfetto, ed a differenza della scorsa generazione (sto parlando della Xiaomi Mi Band 1s) non ti capiterà che la capsula cada o si stacchi dal cinturino.

Quest’ultimo è di gomma, ma di buona fattura. Ha grip ed al tatto appare setoso. L’attacco al polso passa per un anello, al cui interno passa il cinturino stesso, il quale presenta un bottone che si incastra sui fori presenti all’estremità opposta del cinturino: è un classico attacco che assomiglia molto come stile Apple Watch (salvo non avere il foro per il passaggio del cinturino nella parte interna del polso).

E’ una smartband leggera, ed una volta indossata non la si sente minimamente: la metterai, ti scorderai di averla.

Xiaomi mi band 2 recensione delle funzioni

Poche ma buone, questo sembra essere il motto di xiaomi. Con un tap nel sensore in basso avrai accesso, almeno di default, all’orologio, al contapassi ed al battito cardiaco (è una smartband con cardiofrequenzimetro integrato): per quest’ultimo, la misurazione è veloce e precisa, e sarai avvisati dell’avvenuta misurazione con una vibrazione forte e decisa. La Mi Band 2 si sincronizza via bluetooth con il tuo smartphone, e la gestione della smartband avviene mediante la Xiaomi Mi Band app, che ti linko di seguito (sia per iOS che per Android):

La Mi Band app è molto completa. Dopo aver registrato un account Mi, avrai accesso a tutta una serie di statistiche come il registro delle misurazioni del battito cardiaco, il monitoraggio del sonno, nonché la gestione delle notifiche.

Ed è proprio in questo che la Xiaomi Mi Band 2 eccelle: le notifiche vengono servite al tuo polso in maniera rapida e veloce. Alla ricezione di una notifica (sono compatibili le app più famose come WhatsApp, Telegram, Skype, ma anche Facebook, Twitter e molte altre) la band emetterà una vibrazione che non potrai non sentire.

Non è possibile rispondere alle notifiche direttamente dalla Mi Band 2, tuttavia la band  stessa ti avverte circa il tipo di notifica segnalandoti a display l’icona dell’app da cui la notifica ha origine. Con Xiaomi Mi Band 2 è anche possibile ricevere chiamate in ingresso: non è possibile rispondere o interagire anche in tal caso, ma si viene a conoscenza dell’arrivo di una chiamata mediante notifica e vibrazione continua.

Ottima la sezione di monitoraggio del sonno: La Mi Band 2 capisce quando ti addormenti ed avvia il monitoraggio del sonno, segnalandoti le ore di sonno profondo e quelle di sonno leggero. La sincronizzazione dei dati avviene non appena lo smartphone è a portata di mano, mediante il bluetooth di cui la band 2 è dotata.

E’ possibile modificare cosa è visibile sul display della smartband sempre mediante la Mi Band app: oltre all’orologio, contapassi e battito cardiaco, potrai visualizzare le calorie bruciate, la distanza percorsa ed altri parametri utili per la gestione fitness. E’ possibile inoltre far si che il display mostri questi dati mediante rotazione del polso, ed è possibile impostare la modalità non disturbare.

Quest’ultima entra in funzione in due modi:  mediante programmazione dell’ora di inizio e di fine, ovvero mediante riconoscimento intelligente, da parte della Xiaomi Mi Band 2, della tua fase di sonno. La smartband in tal modo, capirà quando hai iniziato a riposare ed eviterà di notificarti messaggi o chiamate in ingresso.

Altra caratteristica molto interessante è la certificazione IP67, che rende la Xiaomi Mi Band 2 resistenze a polvere e schizzi d’acqua: questo in teoria, poiché nella pratica l’ho usata per farci la doccia ed è sempre perfetta e pronta all’uso.

Ottima l’autonomia: la ricarica della capsula avviene in circa 2 ore, e per scaricarla ti saranno necessari circa 20 giorni.

Xiaomi Mi Band 2 Recensione: Conclusioni

Nel complesso un’ottima smartband. Ricca di funzionalità, con un’ottima autonomia, dotata di display, con gestione delle notifiche semplice ed efficace ed a un prezzo davvero stracciato. Cosa vuoi di più?

↓COMPRA XIAOMI MI BAND 2 SU AMAZON AL MIGLIOR PREZZO↓

Foto Xiaomi Mi Band 2

↓COMPRA XIAOMI MI BAND 2 SU AMAZON AL MIGLIOR PREZZO↓

Potrebbe anche interessarti:

Migliori smartband

Miglior smartphone android sotto i 200 euro

tindaro battaglia canale youtube
RASSEGNA PANORAMICA
MATERIALI
DESIGN
FUNZIONALITA'
AUTONOMIA