5G: per 2 utenti su 3 è importante, ma la scarsa diffusione è un freno

Per molte persone il 5G non è ancora una priorità: è quanto si evince da un sondaggio lanciato online nei giorni scorsi

1174

Un sondaggio lanciato da GSMArena ha messo in luce quali sono le idee dei compratori rispetto ai nuovi smartphone 5G. I risultati, non sorprendenti ma comunque molto interessanti, mostrano un interesse sempre crescente verso le reti di internet di nuova generazione.

Il principale limite, al momento, sembra essere ancora la scarsa copertura: la situazione potrebbe però cambiare presto.

5G, per qualcuno può ancora aspettare

Il sondaggio ha coinvolto persone da tutto il mondo, e quindi i risultati fanno riferimento anche a quei paesi dove il 5G è ancora piuttosto lontano. L’Italia, invece, può vantare un ruolo da quasi leader nel settore.

Tutti i principali operatori di telefonia mobile si sono messi all’opera già nel 2019 per portare il 5G in un numero sempre maggiore di città. Napoli, Torino, Roma e Firenze, ad esempio, sono già raggiunte dal 5G TIM (che superando i 2 Gbps ha stabilito un vero e proprio record).

Anche Vodafone e Fastweb si stanno attrezzando per offrire il meglio delle nuovi reti internet super-veloci. Ciononostante, allontanandosi dalle città la presenza del 5G diventa quasi nulla, così com’è scarsa quella di piani tariffari dedicati.

5G sondaggio
I risultati del sondaggio di GSMArena mostrano un’opinione ancora molto frammentata sul 5G

Il risultato del sondaggio è stato quindi un ex-aequo: circa un terzo dei partecipanti ritiene una priorità la presenza del 5G su un nuovo smartphone; per un altro terzo è un punto a favore, ma non escludono l’acquisto di uno smartphone che sia ancora fermo al 4G; l’ultimo terzo si è dichiarato invece totalmente disinteressato al 5G.

E voi invece cosa ne pensate? Nel 2020 uno smartphone non 5G nasce già obsoleto, o per alcuni anni ancora il 5G è solo un lusso di cui si può fare anche a meno?