Apple, un brevetto per un iMac curvo in vetro

Un brevetto depositato da Apple qualche mese fa mostra un rivoluzionario iMac curvo e body in vetro

1129

Il design degli iMac di Apple è rimasto sostanzialmente invariato negli ultimi anni: che la prossima generazione di all-in-one con la mela sul retro possa proporre qualcosa di nuovo è quindi molto probabile.

Se questo qualcosa di nuovo può essere qualcosa di rivoluzionario non si sa ancora. Un brevetto depositato da Apple, però, pare proprio confermare questa ipotesi.

Apple iMac, da all-in-one a espansione per il MacBook

Le immagini allegate al brevetto mostrano un iMac totalmente diverso non solo dagli attuali iMac, ma anche da qualsiasi altro computer in circolazione.

Un corpo in vetro ospita il display e, curvandosi nella parte bassa, anche mouse e touchpad. Apple ha già lavorato in passato con il vetro curvo, ma mai spingendosi a tanto. In questo caso parliamo infatti di un notevole raggio di curvatura tale da permettere di ospitare anche le periferiche normalmente escluse dall’iMac.

apple imac retro

A completare il quadro c’è un supporto sul retro che, oltre a sostenere il display, ospita le componenti hardware del pc e le relative porte/ingressi. Se questa soluzione non fosse abbastanza rivoluzionaria, ci sono altre due caratteristiche a renderla tale.

Dal brevetto viene mostrata la possibilità di usare questo iMac come espansione di un MacBook. Una fessura in basso permette di inserire la tastiera del portatile e di utilizzare il display dell’iMac come schermo principale. Per minimizzare gli ingombri la parte curva dell’iMac può essere ripiegata, ottenendo un solo pannello più spesso nella parte inferiore.

apple imac macbook

Molti brevetti visti negli anni passati non sono poi diventati realtà, e anche in questo caso sembra difficile credere che Apple possa commercializzare un prodotto del genere. I dubbi sono tanti anche per quanto riguarda l’ergonomia di un pc simile, vista la posizione abbastanza inusuale (per non dire fuori logica) della tastiera.

Ipotesi o realtà? Difficile dirlo, ma alcune delle caratteristiche mostrate nel brevetto potrebbero effettivamente trovare spazio nei nuovi iMac.