LG aggiorna la fascia bassa: in arrivo LG K42 e K71

Entra nel mio canale telegram per restare sempre aggiornato sulle nuove recensioni e le offerte tech del momento

La sezione smartphone di LG è da tempo in crisi, ma il colosso sudcoreano non sembra essere disposto a voler cedere terreno. Da una parte continua a investire su ricerca e innovazione (come l’innovativo smartphone dual screen LG Wing), dall’altra amplia la propria offerta nelle fasce più basse del mercato provando a strappare utenza ai marchi cinesi.

In quest’ottica si collocano due nuovi smartphone pronti per il mercato: sono LG K42 e LG K71, due dispositivi di cui on è ancora noto il prezzo ma che andranno a posizionarsi come budget-phone.

Scheda tecnica da budget phone, feature esclusive

Il più economico dei due è LG K42, come del resto lascia intuire anche la sua scheda tecnica. Abbiamo un display da 6,6 pollici con risoluzione HD+: viste le cornici non sottilissime le dimensioni dello smartphone sono abbastanza importanti.

Sotto la scocca ospita un processore Helio P22 con 3 GB di RAM e 64 GB per lo storage. Una configurazione discreta, pensata per un uso base del telefono ma che in questa fascia di prezzo non sfigura più di tanto. Buona anche la batteria da 4000 mAh che si ricarica tramite USB Type-C.

Fa storcere di più il naso la triple camera posteriore, con tre modesti sensori da 12, 5 e 2 Megapixel (primario, grandangolare e macro). Feature esclusiva è il retro coperto da un rivestimento adesivo chiamato Unique Wave Pattern, che dovrebbe aprire la strada ad una discreta possibilità di personalizzazione.

Anche LG K71 può vantare una caratteristica desueta, ovvero la presenza di un pennino integrato (estremamente basico, nulla a che vedere con le Pen dei flagship). Rispetto al fratello minore il display aumenta di diagonale e risoluzione: 6,8 pollici FullHD+.

Il processore diventa l’Helio P35, la RAM sale a 4 GB e lo storage a b. Il comparto fotografico resta bloccato su 3 sensori posteriori, in questo caso però da 48, 5 e 5 Megapixel: un passo avanti non da poco. Non si sa ancora nulla sull’arrivo nel mercato italiano dei due smartphone.

Potrebbero interessarti

Più letti

Sharp AQUOS, il 4K alla portata di tutti

Cercando la miglior tv 4K sicuramente ti sarai imbattuto nei televisori Sharp, che colpiscono per il loro prezzo ridotto. In questa recensione, prendendo in...

Miglior Smartwatch per iPhone, gli orologi smart che meglio dialogano con iOS

Acquistare uno smartwatch per iPhone non è cosa da poco. Un po' banalmente si può optare per un Apple Watch che, quasi tutti, eleggono...

Miglior smartwatch con GPS, non solo per i runner!

Avere un GPS preciso sul proprio smartwatch è di vitale importanza: da questo sensore dipende la qualità del tracking e, quindi, l'attendibilità dei dati...

Miglior smartwatch economico, le alternative a budget limitato

I prezzi degli smartwatch sono sensibilmente calati, e sempre più opzioni (economiche e non) invadono il mercato. Scegliere oggi il miglior smartwatch economico è,...

Miglior Smartwatch Cinese, qualità low-cost?

Un po' tutti si sono lanciati nel mondo degli smartwatch, da storici marchi dell'orologeria ai produttori di smartphone, piccoli o grandi che siano. In...