Miglior smartphone per giocare, caccia al dispositivo perfetto per il mobile gaming

Miglior smartphone per giocare, consigli per l'acquisto di un cellulare da gaming, che brilli per prestazioni, qualità dell'immagine e autonomia

Giocare è sicuramente una delle attività che tiene maggiormente impegnati i possessori di smartphone: i display più ampi e definiti, le maggiori prestazioni di processori e RAM, l’aumento dei titoli scaricabili gratuitamente dai diversi store, hanno permesso al gaming su dispositivi mobili di diventare popolare almeno quanto quello su pc e console. Se, fino a qualche anno fa, i giochi per smartphone erano poco più che casual game, fortemente arcade e semplici nel gameplay, oggi si trovano titoli estremamente curati e avvincenti anche per sistemi Android e iOS. Viene dunque naturale chiedersi quale sia il miglior smartphone per giocare, dal momento che, non trattandosi più di semplici puzzle 2D, i giochi per dispositivi mobili chiedono dei requisiti minimi da rispettare.


Alcuni di questi requisiti sono, possiamo dire, imprescindibili, nel senso che non rispettarli renderà difficile godere di un gioco, causando rallentamenti o blocchi totali. Altri, invece, sono dei plus che permettono di migliorare ancora di più l’esperienza di gioco, ma che non sono imprescindibili: basti pensare alla qualità delle capsule audio o, similmente, alla resa cromatica del display.

Le migliori caratteristiche tecniche di uno smartphone gaming

Gran parte dei titoli attualmente disponibili per smartphone hanno requisiti minimi molto bassi: com’è facile immaginare, la maggior parte degli utenti non possiede dispositivi top di gamma, e dunque gli sviluppatori preferiscono pubblicare giochi in grado di girare anche su device non particolarmente performanti, così da raggiungere il bacino di utenza più ampio possibile. Tuttavia, per alcuni giochi, si preferisce la qualità alla quantità: si tratta in genere di titoli in 3D, che puntano molto sulla grafica, e che non di rado offrono acquisti in-app per rimediare agli scarsi introiti pubblicitari dovuti al minor numero di giocatori.

Questi giochi per mobile sono quanto di più simile si possa trovare ai videogiochi per pc e console, e non tutti gli smartphone sono in grado di eseguirli senza intoppi. Un requisito base è, ad esempio, la quantità di RAM: 3 GB dovrebbero bastare per giocare a gran parte dei titoli attualmente disponibili, ma è meglio che il miglior smartphone per giocare ne abbia 4 o più; del resto, un elevato quantitativo di RAM migliora le prestazioni non solo in gaming, ma anche nell’uso quotidiano. Ruolo primario svolge anche il processore, che in uno smartphone da gaming deve essere o un quad-core con frequenze elevate, o un octa-core. Purtroppo ci sono tanti processori di livello medio-basso, che sulla carta sembrerebbero soddisfare queste caratteristiche, ma che in realtà non sono adatti al gaming. L’ideale resta cercare informazioni specifiche sulla singola CPU prima dell’acquisto: in generale, i processori Qualcomm Snapdragon, soprattutto quelli della serie 8xx, hanno una marcia in più rispetto alla concorrenza, grazie anche alla GPU Adreno integrata.

Miglior smartphone per giocarePassiamo ora al display, punto di contatto tra il giocatore e lo smartphone. Deve essere ampio, almeno 5 pollici, meglio ancora se 5,5 pollici: una diagonale troppo ridotta renderà difficile se non, in alcuni casi, impossibile giocare, perchè gli elementi dell’interfaccia verranno talmente ridimensionati da essere difficili da raggiungere. In quanto a risoluzione, il miglior smartphone per giocare dovrebbe essere FullHD, ma attenzione, perchè la risoluzione deve essere proporzionata alla potenza dell’hardware: ovviamente, in HD lo smartphone avrà meno difficoltà a reggere il gioco, mentre in FullHD qualche configurazione potrebbe avere qualche tentennamento. Tutte le caratteristiche viste ci portano alla batteria, e dunque all’autonomia. Giocare è un’attività molto esosa dal punto di vista energetico, ed è per questo che il miglior smartphone per giocare dovrebbe avere una batteria da almeno 3000 mAh, in grado di garantire, in media, almeno 3 o 4 ore di gaming intenso.

Smartphone gaming economici

Vernee M5 

Miglior smartphone per giocareIl Vernee M5 è uno smartphone per gaming 2017 molto economico, che permette di giocare senza problemi alla stragrande maggioranza dei titoli attualmente in circolazione. Merito dei 4 GB di RAM, veramente tanti su un dispositivo di questa fascia di prezzo, che lavorano insieme al processore octa-core ad 1,5 GHz Mediatek MTK6750. Ottimi anche i 64 GB di ROM, indispensabili per poter scaricare sul proprio smartphone molti giochi più spinti che, tra l’altro, occupano anche parecchio spazio.

L’autonomia è garantita da una batteria da 3300 mAh, molto capiente considerando che il Vernee M5 non è particolarmente energivoro, visto il display da 5,2 pollici con risoluzione HD. Uscendo un attimo dall’ambito gaming, chiudono il quadro le due fotocamere da 13 e 8 Megapixel, non stupefacenti ma ampiamente sufficienti. Lo trovi in vendita su Amazon.

ACQUISTALO AL MIGLIOR PREZZO SU AMAZON

LeTV LeEco S3 x626

Miglior smartphone per giocareUno smartphone elegante per giocare? Senza dubbio il LeTV LeEco S3 x626, un dispositivo curatissimo nel design che nasconde tanta potenza. Sotto la scocca troviamo infatti l’Helio X20, un processore deca-core fiore all’occhiello della produzione MediaTek che, grazie anche ai 4 GB di RAM, non tentenna di fronte a nessuno dei giochi attualmente scaricabili. 32 i GB di ROM, sufficienti salvo esigenze particolari.

Il display è un pannello FullHD da 5,5 pollici, mentre spiccano le fotocamere, soprattutto quella posteriore da 21 Megapixel, ma anche il selfie-shooter da 8 Megapixel. Unica pecca, se così si può definire, la batteria da soli 3000 mAh, sufficiente per uno smartphone da 5,5 pollici FullHD, ma un po’ limitante per chi tiene alle lunghe sessioni di gaming. LeTV LeEco S3 x626 resta comunque un best-buy, che puoi acquistare su Amazon.

ACQUISTALO AL MIGLIOR PREZZO SU AMAZON

DOOGEE BL5000

Miglior smartphone per giocareTra gli smartphone gaming economici uno brilla in particolare per la sua autonomia: sto parlando del DOOGEE BL5000, un dispositivo che, grazie ad una mostruosa batteria da 5050 mAh, è in grado di durare fino a 10 ore di gioco consecutive. Il processore MediaTek Helio P20, insieme ai 4 GB di RAM, tiene testa anche agli applicativi più impegnativi, e sic comporta egregiamente anche nell’uso quotidiano.

Tanta batteria, ma anche tanto spazio per l’archiviazione, visto che il DOOGEE BL5000 vanta 64 GB di ROM, indispensabili per archiviare le foto e i video provenienti dalla dual camera posteriore da 13+13 Megapixel, come anche dal sensore frontale da 8 Megapixel, con annesso Flash. Non brilla per design e materiali, ma è un mostro di autonomia e prestazioni: lo trovi in vendita su Amazon.

ACQUISTALO AL MIGLIOR PREZZO SU AMAZON

Smartphone gaming di fascia media

Xiaomi Note 4

Miglior smartphone per giocareXiaomi Note 4, nella Global Version, è forse il miglior smartphone in commercio per giocare che costi meno di 250 euro. Siamo stati abituati negli anni agli ottimi dispositivi di Xiaomi, ma questo smartphone veramente porta l’asticella un gradino più in alto: merito della configurazione Qualcomm Snapdragon 625 + 4 GB di RAM, sempre all’altezza, anche in gaming, poco energivora e perfettamente implementata a bordo dello Xiaomi Note 4 che, a differenza di altri smartphone simili, non soffre di alcun tipo di surriscaldamento.

L’alimentazione è affidata ad una ottima batteria da 4100 mAh, che risponde alle esigenze di un display FullHD da 5,5 pollici e garantisce un’autonomia superiore alla media. Ottimi anche i 64 GB di RAM, e soddisfacente il comparto fotografico, con due sensori da 13 e 5 Megapixel. Il tutto in uno smartphone robusto e gradevole, che trovi in vendita su Amazon.

ACQUISTALO AL MIGLIOR PREZZO SU AMAZON

Lenovo Moto Z

Miglior smartphone per giocareNella tortuosa ricerca del miglior smartphone per giocare, un dispositivo si distingue fortemente dagli altri: è Lenovo Moto Z, uno smartphone di fascia media che, sotto alcuni aspetti, è in grado di superare tanti top di gamma. Partiamo con le cose che maggiormente ci interessano, ovvero l’hardware che questo dispositivo monta: sotto la scocca trovano posto il processore Qualcomm Snapdragon 820, che non ha bisogno di presentazioni, 4 GB di RAM e 32 GB di ROM, espandibili fino 2 TB.

Il display è un AMOLED da 5,5 pollici con risoluzione QuadHD e Gorilla Glass, uno dei migliori pannelli in circolazione, che però riduce drasticamente l’autonomia dello smartphone, vista anche la batteria da soli 2600 mAh, estremamente sottodimensionata, ma indispensabile per ridurre lo spessore. Ottime le fotocamere, da 5 Megapixel la frontale e da 13 Megapixel la principale che, grazie a apertura, stabilizzazione e ottiche di qualità, offre scatti sempre all’altezza. Lenovo Moto Z è in vendita su Amazon: ti ricordo che supporta le Moto Mods e, tra queste, spicca il Moto Gamepad, una mod in grado di trasformare lo smartphone in una vera e propria console portatile.

ACQUISTALO AL MIGLIOR PREZZO SU AMAZON

 

Smartphone gaming di fascia alta

Honor View 10

Miglior smartphone per giocareHonor è da sempre il sottobrand di Huawei votato alle prestazioni, e non poteva non esserci anche un dispositivo di questo marchio ad ambire al titolo di miglior smartphone per giocare. E’ il turno di Honor View 10, un deivce che, grazie al processore Kirin 970 (il meglio della produzione Huawei) e a 6 GB di RAM è in grado di digerire senza problemi tutti i giochi del momento.

Ottimo i display da 5,99 pollici FullHD+ (2160×1080 pixel), che pone questo Honor a metà strada tra smartphone e tablet. La batteria da 3750 mAh soddisfa le esigenze di uno schermo così generoso, così come i 128 GB di ROM non hanno problemi ad archiviare gli scatti ad altissima risoluzione provenienti dalla dual camera posteriore, che vanta due sensori da 16 e 20 Megapixel. Lo trovi in vendita su Amazon.

ACQUISTALO AL MIGLIOR PREZZO SU AMAZON

Razer Smartphone

Miglior smartphone per giocareAbbiamo visto tanti smartphone da gaming validi, ma se ci venisse data la possilità di eleggere un solo miglior smartphone per giocare, la scelta dovrebbe ricadere per forza sul Razer Smarthpone. Razer è sempre stata attiva nel mondo del gaming, e ha trasferito tutto il suo know-how nel Razer Smartphone, un cellulare pensato per i gamer. In questo caso è giusto partire dal display, un 5,7 pollici QudHD UltraMotion, con refresh rate pari a 120 Hz, che brilla per la fluidità dell’immagine, indispensabile in gioco.

Per le prestazioni, nessun altro smartphone può competere con Razer Smartphone, che può contare su uno Snapdragon 835 affiancato da ben 8 GB di RAM: impossibile trovare di meglio. Razer Smartphone non è solo il miglior smartphone gaming 2017, ma si distingue anche per l’autonomia, grazie alla batteria da 4000 mAh, e il reparto fotografico, che vanta una dual camera posteriore da 12+12 Megapixel e un sensore frontale da 8 Megapixel. Puoi acquistarlo su Amazon: ti avviso, non è certamente economico.

ACQUISTALO AL MIGLIOR PREZZO SU AMAZON

In ogni fascia di prezzo è possibile trovare il miglior smartphone per giocare: la differenza, in questo caso, la fa il budget di cui si dispone, ma anche volendo sborsare cifre ridotte è possibile portarsi a casa un dispositivo in grado di reggere tutti (o quasi) i giochi del momento. Se per te il miglior smartphone per giocare non è tra quelli presenti in lista, sentiti libero di suggerirmelo utilizzando il box dei commenti in basso.

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

MIGLIOR SMARTPHONE

⬇️VUOI CONTATTARMI SU FACEBOOK? USA IL TASTO IN BASSO⬇️