Motorola Moto G Stylus, svelata la scheda tecnica

Entra nel mio canale telegram per restare sempre aggiornato sulle nuove recensioni e le offerte tech del momento

Tra poche settimane avverrà una piccola rivoluzione in casa Motorola. Il 23 Febbraio è in programma un evento in cui verranno svelati ben quattro smartphone a marchio Motorola: stiamo parlando di Moto G8, Moto G8 Power, Moto Edge+ e Moto G Stylus, che tanto ha fatto parlare di sé nelle ultime settimane.

Caratteristica chiave dello smartphone è la presenza di un pennino (da qui il nome Stylus), accessorio già da tempo praticamente scomparso dalla quasi totalità degli smartphone.

Motorola Moto G Stylus:: il nuovo Note della fascia media?

Se pensiamo a smartphone e pennino la prima cosa che viene in mente sono i Galaxy Note di Samsung. In quel caso si tratta però di dispositivi di fascia alta, se non altissima: Moto G Stylus invece ha tutta l’aria di essere un medio-gamma.

La scheda tecnica annovera un processore Qualcomm Snapdragon 665, con 4 GB di RAM e 64/128 GB di archiviazione. Una buona configurazione, ma di certo non all’altezza dei nuovi top di gamma del 2020.

Del resto anche le altre caratteristiche sembrano chiamare alla fascia media: il display è un classico pannello FullHD+ da 6,36 pollici, con una fotocamera di tipo punch-hole in alto a sinistra. Non stupisce certamente l’autonomia: non tanto per la batteria da 4000 mAh, in linea con gli standard attuali, quanto per la ricarica ancora ferma ai 10 W.

motorola moto g stylus pennino
Caratteristica chiave del nuovo G Stylus è il pennino che aprirà strada a nuove possibilità di utilizzo dello smartphone

Più interessante si fa la situazione con il comparto fotografico. Sul davanti trova posto un sensore da 25 Megapixel, sul retro una triple-camera che include un sensore principale da 48 megapixel, un ultra-grandangolare da 16 Megapixel e un Macro da 2 Megapixel.

Tra i tre interessante è il sensore da 16 Megapixel: si tratta dell’Action Cam già vista su Motorola One Action. E’ pensata per sostituire le Action Cam vere e proprie grazie ad un’ottima stabilizzazione elettronica e ad una lente che permette di girare video in modalità landscape tenendo il telefono verticalmente.

Non deludono le altre caratteristiche: USB Type-C, jack da 3,5 mm e, ovviamente, il pennino. Non si sa di preciso quante e quali feature porterà con sé, ma si parla di gesture dedicate e della possibilità di usare le dita come gomma.

Al prezzo giusto potrebbe essere un’alternativa interessante ai soliti medio-gamma, con una marcia in più data dal pennino: cosa ne pensate?

Potrebbero interessarti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social

1,945FansLike
17,680FollowerSegui
577FollowerSegui
2,500IscrittiSottoscrivi

Ultime recensioni

Nikon Mirrorless, fotocamere professionali compatte adatte a tutti

Nikon è da sempre un punto di riferimento nel mondo della fotografia. Più cento di anni esperienza permettono al colosso nipponico di...

Mirrorless Canon, fotocamere compatte ad alte prestazioni

Le mirrorless Canon sono tra le fotocamere più apprezzate sul mercato. Riescono a conquistare una larga fetta di fotografi grazie a sensori...

Miglior mirrorless Sony, la classifica dei modelli più interessanti

La storia recente di Sony è fortemente legata a quella delle mirrorless: la casa giapponese è attiva da più di un decennio...

Mirrorless 4K, i migliori modelli di mirrorless per l’alta definizione

Le mirrorless 4K sono tra le macchine fotografiche più ricercate del momento. Valide sia come fotocamera che per registrare video hanno riscosso...

Fotocamere compatte, i migliori modelli da portare sempre con sè

Le fotocamere compatte hanno reso la fotografia digitale alla portata di tutti. Il boom delle macchinette compatte ha portato ad avere in...