Recensione iPad Pro 2018: L’era post PC è finalmente arrivata?

Stando alle intenzioni di Apple, iPad segna l'era post-PC. Ma stanno davvero così le cose?

991

Recensione iPad Pro 2018, il tablet che, stando alle intenzioni di Apple, ha lo scopo di segnare l’era post PC.

Quanto c’è di vero in questa affermazione? scopriamolo subito nella mia recensione completa.

ACQUISTALO AL MIGLIOR PREZZO

Recensione iPad Pro 2018 Unboxing e Design

Classica confezione Apple, al cui interno figura il nuovo iPad Pro 2018 (io ho preso il modello da 11′‘ con taglio di memoria da 256 GB e connessione cellular), il caricabatterie, ed il cavo di ricarica con il quale Apple da l’addio alla cara e vecchia porta lightning in favore della più standard porta USB-C.

Il design mi piace tantissimo. Praticamente un ritorno al passato, con queste forme squadrate che lo rendono molto simile ad iPhone 5 nero ardesia, smartphone che personalmente reputo l’apice del design del melafonino, rimasto imbattuto ad oggi.

iPad Pro 2018 è un tablet sottile, estremamente sottile, che nel contempo ripresenta la soluzione borderless già vista su iPhone XR, ma che stavolta perde la odiosissima Notch, in favore di un display totalmente simmetrico.

Se poi vuoi seguire un unboxing completo, ti rimando all’unboxing del mio canale YouTube, che puoi vedere qua un basso:

iPad Pro 2018 Display

Display borderless privo di Notch. L’ho già detto? ovvio che si, ma mi piaceva rimarcare questa soluzione che vede (e direi finalmente) la soppressione dell’antiestetica (ed antifunzionale) notch.

Il display è di tipo IPS LCD, con un’ottima illuminazione ed angolo di visione praticamente perfetto.

iPad Pro 2018 Hardware

Un mostro. Non ci sono altre parole per descriverlo. iPad Pro 2018 monta il nuovo processore A12X Bionic, che polverizza ogni record di potenza, rendendo questo tablet non solo il tablet più potente ad oggi esistente, ma forse anche il più potente di moltissimi laptop attuali.

Tanto per farti capire cosa sto dicendo, ti invito a guardare la mia video recensione (che puoi trovare qua in alto) all’interno della quale ho effettuato il benchmark di iPad Pro 2018 con Geekbench, ed ho confrontato i risultati ottenuti coi benchmark del mio fido Macbook Pro 2016.

I risultati sono impietosi per il mio Mac. Addirittura Geekbench mostra chiaramente come il semplice test in single core di iPad Pro 2018 riesca ad eguagliare il test multicore (mica bruscolini) del Macbook Pro.

Ma non solo forza bruta. Anche il Face ID risulta migliorato. Apple ha difatti capito che l’utilizzo di un tablet è chiaramente diverso rispetto a quello di uno smartphone, ed ha previsto uno sblocco sia in modalità orizzontale che in modalità verticale.

Se poi per sbaglio il dito copre la fotocamera truedepth di iPad Pro, iOS 12 farà apparire una freccia che indica il punto in cui la fotocamera è coperta, chiedendo di rimuovere l’ostacolo che impedisce alla fotocamera stessa di sbloccare il tablet.

iPad Pro 2018 fotocamera

Fotocamera anteriore da 7 MegaPixel, con true tone flash e che permette di realizzare foto in modalità ritratto, con possibilità di regolare la profondità di campo, funzione questa introdotta su iPhone XS.

Questa modalità si perde quando le foto vengono eseguite con la fotocamera posteriore, che risulta mono, da 12 megapixel.

Stavolta non abbiamo la soluzione introdotta su iPhone XR per regolare via software lo sfocato di fondo. Le foto risultano comunque molto buone, mentre in notturna il rumore digitale viene attenuato dal potente flash in dotazione.

iPad Pro 2018: Audio ed Autonomia

L’audio di questo tablet è potente, con bassi che, in certe situazioni, fanno vibrare il corpo del tablet, senza però mai entrare in distorsione.

anche l’autonomia è in linea con gli anni passati. Utilizzandolo in Wi-Fi, iPad Pro 2018 garantisce una giornata di utilizzo.

Usare iPad Pro 2018 al posto di un PC o Mac: è possibile?

Sorry, ma l’era post pc (o post Mac) è ben lungi dall’essere arrivata. E non tanto per l’hardware di questo tablet (che supera in potenza, come detto, molti laptop,macbook pro compreso) quanto per il software.

iOS 12 è un software che nasce prettamente per iPhone, e risulta inadatto utilizzarlo su un iPad come sostituto di macOS o Windows.

Ok, Apple tenta di metterci una pezza in tal senso con la nuova smartkeyboard folio (acquistabile separatamente) o con la nuova Apple Pencil 2.0 (che risulta più utile ad un design che ad una persona comune, e che finalmente stavolta si ricarica wireless e non inchiappettando il proprio iPAd, come visto negli anni passati).

Tuttavia, la produttività che si raggiunge con un iPad è davvero molto bassa al confronto di quella che si raggiunge con un qualsiasi laptop.

Non parlo ovviamente della mia professione di ingegnere (dove App come Autocad per iPad sono semplicemente ridicole in confronto al medesimo software su macOS o Windows), ma anche il semplice blogging o il montaggio video risultano a tratti frustranti.

Pensa solamente alla soluzione “monca” adottata da Apple che ha introdotto in questo iPad Pro 2018 una nuova porta USB-C (alla quale potrai collegare un qualsiasi HUB USB-C come questo) ma che non permette nel contempo di importare files diversi dai semplici file video o foto (raw esclusi), soprattutto a causa dell’assenza di un file manager vero e proprio (il che del resto, considerando il focus di iOS che è nato come sistema operativo per smartphone non stupisce), che rende tutto molto complicato.

Se quindi il tuo scopo è soppiantare il tuo vecchio PC o Mac, difficilmente ci riuscirai con questo iPad Pro 2018, a meno che le tue esigenze non siano la semplice fruizione di contenuti multimediali o la navigazione web, funzioni queste che rendono ancora oggi iPad Pro il non plus ultra.

Conclusioni

Ogni anno esce un nuovo iPad Pro, ed ogni anno un tassello del puzzle che vuole iPad tentare di soppiantare i nuovi PC prende forma e si incastra nel quadro complessivo.

Tuttavia, quest’anno non è l’anno del post pc, ma semplicemente l’anno del miglior iPad di sempre (ovviamente).

Intendiamoci: iPad Pro 2018 è un gioiello di tecnologia, ovviamente overpriced (ma qui il problema non è iPad, ma un brand che pesa sempre più, quale è quello di Apple, che sembra stia tentando di trasformarsi da semplice azienda tech in azienda di prodotti di lusso).

Apple iPad Pro 2018 Scheda Tecnica

SCHEDA TECNICAAPPLE IPAD PRO 2018
DIMENSIONI247.6 x 178.5 x 5.9 mm
PESO468 g
MATERIALIVetro fronte, alluminio sul retro
DISPLAY11'' IPS LCD
RISOLUZIONE1668 x 2388 pixels - 265 PPI
CHIPSETApple A12X Bionic
CPUOcta-core
GPUApple GPU
RAM4GB (6GB PER SSD DA 1 TB)
MEMORIA INTERNA64/256/512/ 1TB
MICRO SDNO
FOTOCAMERA ANTERIORE7 MP f/2.2
FOTOCAMERA POSTERIORE12 MP, f/1.8
BATTERIA7812 mAh

Foto Prodotto

ACQUISTALO AL MIGLIOR PREZZO

⬇️VUOI CONTATTARMI SU FACEBOOK? USA IL TASTO IN BASSO⬇️
RASSEGNA PANORAMICA
MATERIALI
BATTERIA
DISPLAY
FOTOCAMERA
FLUIDITA'