Redmi K30, l’attesa è finita: presentato il mid-range più completo di sempre

Da molti considerato il re della fascia media del 2020, Redmi K30 ha oggi avuto il suo debutto ufficiale

1326

Redmi K30 è stato tra gli smartphone più attesi di questi ultimi sgoccioli del 2019. Il marchio Redmi è stato in grado di catalizzare l’attenzione di milioni di compratori in pochi mesi grazie anche e soprattutto ad una politica prezzi estremamente aggressiva.

L’hype per Redmi K30 non poteva quindi non essere alle stelle: dello smartphone si è detto che sarà in grado di rivoluzionare la fascia media, riducendo al minimo storico la differenza tra top di gamma e mid-range.

Redmi K30, caratteristiche e prezzo

Molte delle caratteristiche di Redmi K30 erano in realtà note già da alcune settimane. In questo caso però l’ufficialità era particolarmente attesa visto che lo smartphone propone alcune caratteristiche difficili da credere un prodotto della sua fascia di prezzo.

Il display, ad esempio: 6,67 FullHD+, e fin qui nulla di strano, ma con 120 Hz di refresh rate. Fino ad ora solo pochissimi marchi, tra cui OnePlus, erano stati in grado di superare la soglia dei 60 Hz, e l’avevano fatto con smartphone di fascia alta (se non altissima).

Redmi è riuscita a raddoppiare i 60 Hz e a proporli su un device che, come vedremo, sarà disponibile a partire da circa 200 euro. Con K30 Redmi ha però liberato dalle grinfie dei top di gamma un’altra caratteristica premium, la connettività 5G.

redmi k30 retro
Le due fotocamere frontali di Redmi K30 sono state incluse in un foro del display, mentre per la quad-camera posteriore la scelta è ricaduta sua forma circolare

Redmi K30 arriverà infatti in una versione 5G basata sul nuovo processore Snapdragon 765G, che andrà ad affiancare la più economica versione 4G con Snapdragon 730G. In entrambi i casi è possibile scegliere tra 6/8 GB di RAM e 64/128/256 GB per l’archiviazione.

Avveniristico è anche il comparto fotografico dello smartphone, con una quad-camera posteriore che include il nuovo sensore Sony IMX686 da 64 Megapixel con apertura f/1.8, al debutto proprio su Redmi K30.

Se includiamo la batteria da 4500 mAh con ricarica rapida fino a 30 W (27 W nella versione 4G) è difficile trovare uno smartphone pari-prezzo in grado di competere. Ma qual è questo prezzo?

In base al taglio di memoria scelto la cifra da sborsare per portare a casa Redmi K30 varia tra 200 e 300 euro per la versione base 4G, e tra 250 e 380 euro per la versione 5G.