Samsung Galaxy S10 Lite certificato in Brasile, manca poco al debutto?

La versione Lite di Samsung Galaxy S10 è stata certificata in Brasile. Caratteristiche estremamente interessanti e non distanti dalla versione base: quanto costerà?

326
samsung galaxy s10 lite

Non dovrebbe mancare molto all’arrivo sugli scaffali di Galaxy S11, eppure Samsung ha già pronto un altro dispositivo da lanciare nelle prossime settimane. E’ Samsung Galaxy S10 Lite, un top di gamma economico di cui, grazie alla certificazione ottenuta in Brasile (nome modello SM-G770F) abbiamo già un primo identikit.

Samsung Galaxy S10 Lite, tutte le caratteristiche

Quello che sappiamo riguardo al nuovo Samsung Galaxy S10 Lite ci fa ben sperare: certo, resta da vedere il prezzo, ma trattandosi di una versione Lite e con Galaxy S11 ormai alle porte, è giusto aspettarsi una cifra considerevolmente contenuta.

La prima caratteristica nota di S10 Lite è la batteria, anche se la questione è un po’ fumosa. Lo smartphone è stato infatti certificato con una batteria da 4370 mAh, ma attenzione. Questo valore, riportato come “rated battery capacity”, è spesso diverso dalla capacità effettiva della batteria.

Samsung Galaxy S10 Lite è stato certificato con una batteria da 4370 mAh, ma in realtà la capacità potrebbe essere ancora maggiore

Situazioni analoghe in passato hanno mostrato una differenza di circa un centinaio di mAh, così che è giusto ipotizzare per S10 Lite una batteria da 4500 mAh. Con una tale capacità supererebbe tutta la serie S10: se ipotizziamo anche la presenza della ricarica rapida a 48 Watt (molto probabile) otteniamo uno smartphone che brilla dal punto di vista dell’autonomia.

Non da meno le prestazioni, vista ancora la presenza dello Snapdragon 855 con 8 GB di RAM. Nei benchmark dovrebbe quindi ottenere punteggi non dissimili dai modelli standard, che però possono contare anche su una versione da 12 GB di RAM.

Quello che sembra essere un passo falso di Samsung, una vera e propria concorrenza sleale in casa, potrebbe in realtà avere senso. Prima di Galaxy S11, e la rivoluzione che pare porterà, Samsung vuole recuperare terreno con uno smartphone meno impegnativo ma dall’eccellente rapporto qualità prezzo, diminuendo il GAP con gli iPhone 11.