Samsung Galaxy S7 recensione, vale ancora la pena acquistarlo?

Samsung Galaxy S7 recensione di un top di gamma che ha segnato un'epoca e che ancora oggi ha da dire la sua, grazie ad un display favoloso

Alcuni smartphone hanno fatto la storia, restando nel cuore degli utenti anche anni dopo la loro comparsa. Samsung Galaxy S7 è sicuramente tra questi: un top di gamma non recentissimo che continua ad essere scelto e acquistato da migliaia di persone ogni giorno. Ma è un acquisto veramente sensato? Lo scopriremo insieme in questa Samsung Galaxy S7 recensione, dove analizzeremo i pregi e i difetti di un device di grande successo.

ACQUISTALO AL MIGLIOR PREZZO SU AMAZON

Samsung Galaxy S7 recensione Confezione e Design

Samsung Galaxy S7 è l’ultimo smartphone della serie S a non avere un display border-less 18:9: ciò si traduce in un rapporto schermo/dimensioni inferiore rispetto a quelli dei dispositivi di ultima generazione, ma questo non sembra essere un grosso difetto.

Nonostante la presenza di bordi piuttosto marcati, S7 Samsung continua ad essere uno smartphone ben rifinito e, soprattutto, comodo da maneggiare: il display da 5,1 pollici farà felice chi non ama particolarmente le diagonali esagerate degli ultimi tempi, e i bordi arrotondati garantiscono una presa salda e sicura.

La costruzione è solida, i materiali di ottima qualità, la linea pulita: frontalmente troviamo solo il tasto home con lettore di impronte integrato (oltre, ovviamente, alla fotocamera frontale e i soliti sensori).

samsung galaxy s7 recensionePulito anche il retro, che ospita solo la fotocamera principale, perfettamente centrata, affiancata da un’isoletta allungata in cui trovano posto il Flash LED e il sensore del battito cardiaco.

Ben fornita la confezione, che include il caricatore da 9 V per la ricarica rapida con relativo cavo Micro USB, un paio di cuffie di qualità superiore a quella solita delle cuffie incluse, con adattatori per le diverse forme di padiglione, e un adattatore OTG.

Non si può che non sorridere davanti ad una tale ricchezza di accessori, in un momento in cui molti produttori non includono neanche le cuffie più basiche.

Samsung Galaxy S7 recensione Display

Non sarà un border-less, non sarà in 18:9, ma signori miei, che display monta Samsung Galaxy S7! Senza troppi giri di parole, ad oggi è veramente difficile trovare un pannello che possa non superarlo, ma anche solo eguagliarlo.

Ci troviamo davanti ad un Super AMOLED da 5,1 pollici con risoluzione QHD 2560×1440 pixel, che è possibile abbassare al FullHD per aumentare l’autonomia. Poco da dire, questo è veramente un display che ha fatto scuola.

samsung galaxy s7 recensioneCon 577 PPI rende Samsung Galaxy S7 uno degli smartphone più definiti nella resa delle immagini, che appaiono perfette anche dal punto di vista dei colori e degli angoli di visione, con una qualità massima indifferentemente dall’angolazione da cui si guarda lo schermo.

E’ un Super AMOLED, e si nota: i neri sono assoluti, i bianchi di grande qualità. Comoda la modalità Always On, che permette di avere il display sempre accesso e di continuare a visualizzare le notifiche, con dei consumi veramente irrisori.

Samsung Galaxy S7 recensione Hardware

A questo punto della Samsung Galaxy S7 recensione, mi trovo a parlare dell’hardware del dispositivo, che si potrebbe pensare non essere all’altezza della concorrenza più “giovane”.

Non è così: ci sono sicuramente in circolazione configurazioni più performanti, ma credo siano veramente in pochi a sentirne l’esigenza. Del resto Galaxy S7, con un processore Exynos 8890, grafica Mali T880 MP12 e 4 GB di RAM è ancora un mostro di potenza.

I titoli del Play Store girano quasi tutti al massimo, forse solo con qualche gioco più recente e/o impegnativo sarà necessario abbassare qualche impostazione. Nell’uso quotidiano, però, la fluidità è massima: merito anche delle ottime memorie da 32/64 GB UFS 2.0 a cui ci ha abituato Samsung.

Samsung Galaxy S7 recensione Fotocamera

Samsung è stata un po’ lenta nell’implementazione della Dual Camera sui propri smartphone, tant’è che non solo Samsung Galaxy S7, ma anche il suo successore Samsung Galaxy S8 ne sono sprovvisti.

Poco male, perchè il sensore singolo di Galaxy S7 si difende ancora egregiamente. 12 Megapixel con tecnologia Dual Pixel e apertura f/1.7 permettono al dispositivo di scattare foto sempre ben definite, anche in condizioni di scarsa luminosità.

samsung galaxy s7 recensioneMancano i vari effetti ottenibili con un secondo (o in certi casi terzo) sensore, è vero, ma vengono compensati da una velocità di scatto altissima e dalla possibilità di girare video stabilizzati anche in 4K.

Buono il selfie-shooter frontale da 5 Megapixel, tranquillamente paragonabile per qualità ad altri visti su smartphone di recente uscita.

Samsung Galaxy S7 recensione Software e Autonomia

Al suo debutto Samsung Galaxy S7 aveva a bordo Android 6.0.1 Marshmallow con interfaccia TouchWiz, che in un primo momento ha fatto storcere un po’ il naso per la pesantezza e l’abbondanza di contenuti poco utili.

Fortunatamente, con l’aggiornamento ad Android 7.0 Nougat, Samsung ha deciso di puntare all’essenzialità, rendendo lo smartphone più leggero e scattante, ma ugualmente ricco di contenuti.

Le app preinstallate sono diminuite in numero, la grafica è stata resa più moderna, è stata estesa la compatibilità della modalità Always On con le notifiche di app di terze parti.

samsung galaxy s7 recensioneDa pochi mesi è disponibile anche l’aggiornamento ad Android 8.0 Oreo, che verosimilmente sarà l’ultimo major update per Galaxy S7: migliora leggermente autonomia e prestazioni, aggiungendo alcune feature aggiuntive come la riproduzione dei video in sovrapposizione ad un’altra app.

Parlando di autonomia, Samsung Galaxy S7 non brilla particolarmente, ma con i suoi 3000 mAh e la ricarica rapida, permette di arrivare a fine serata con un utilizzo non troppo marcato. In ogni caso, con pochi minuti di ricarica, è possibile allungare la vita dello smartphone di un’oretta.

Samsung Galaxy S7 recensione Scheda Tecnica

SCHEDA TECNICASAMSUNG GALAXY S7
DIMENSIONI142.4 x 69.6 x 7.9 mm
PESO152 g
MATERIALIVetro fronte/retro, alluminio sul frame
DISPLAY5.1'' Super AMOLED
RISOLUZIONE1440 x 2560- 577 PPI
CHIPSETExynos 8890 Octa
CPUOcta-core (4x2.3 GHz Mongoose & 4x1.6 GHz Cortex-A53)
GPUMali-T880 MP12
RAM4 GB
MEMORIA INTERNA32/64 GB
MICRO SDSI
FOTOCAMERA ANTERIORE12 MP, f/1.7, 26mm, 1/2.5", 1.4µm, Dual Pixel PDAF, OIS
FOTOCAMERA POSTERIORE5 MP, f/1.7, 22mm, 1/4.1", 1.34µm
BATTERIA3000 mAh

Conclusioni

Questa recensione Samsung Galaxy S7 ha messo in luce un aspetto di primaria importanza: ad oggi, se non per qualche feature che oserei dire secondaria, questo smartphone è perfettamente paragonabile a quelli di recente uscita.

Il display border-less e la Dual Camera sono caratteristiche interessanti, ma non essenziali: se sai di poterne fare a meno, anche in virtù del Samsung S7 prezzo, prendere in considerazione questo smartphone è il minimo che tu possa fare.

Al debutto costava poco più di 700 euro nella versione base, oggi si trova, con un po’ di fortuna e aspettando l’offerta giusta, anche sotto i 300: con questa cifra, è difficile portarsi a casa qualcosa di meglio, soprattutto dal punto di vista del display e della fotocamera.

ACQUISTALO AL MIGLIOR PREZZO SU AMAZON

I MIEI TECH SOCIAL

1,811FansLike
20,800FollowerSegui
143,456FollowerSegui
574FollowerSegui
1,563IscrittiSottoscrivi

Vuoi conoscere le ultime offerte Tech in anteprima?

Accedi al mio canale esclusivo. Basta un click
Holler Box