Smartisan Jianguo Pro 3, dai creatori di TikTok arriva uno smartphone con Snapdragon 855+

ByteDance, la start-up che è dietro alla nota app TikTok, ha lanciato in Cina il suo primo smartphone: scheda tecnica interessante, prezzo contenuto

1088
tiktok smartphone

TikTok è tra le app più popolari del momento. Un nuovo Instagram, che fa di brevi video musicali il segreto del suo successo. ByteDance, start-up che distribuisce l’applicazione, arriva ora anche nel mercato degli smartphone con Smartisan Jianguo Pro 3, un top di gamma economico piuttosto interessante.

TikTok Jianguo 3 Pro, caratteristiche e prezzo

Nonostante il prezzo da mid-range, il TikTok Jianguo 3 Pro offre caratteristiche degne di un top di gamma. A partire dal processore, lo Snapdragon 855 Plus, la scheda tecnica del device teme al momento poca concorrenza.

La CPU punta di diamante di Qualcomm è accompagnata, in base al taglio di memoria scelto, da 8 o 12 GB di RAM. Variabile è anche lo spazio disponibile per l’archiviazione, a scelta tra 128/256 GB nella versione da 8 GB di RAM, 256 GB in quella da 12 GB.

Il design nel Jianguo 3 Pro è estremamente pulito, con forme squadrate e il display AMOLED FullHD+ da 6,39 pollici interrotto solo da un notch a goccia. Il lettore di impronte digitali è integrato al di sotto del display.

tiktok smartphone snapdragon

Sul retro trovano invece posto quattro fotocamere: un sensore principale da 48 Megapixel f/1.75 (Sony IMX586), un ultragrandangolare da 12 Megapixel, uno teleobiettivo da 8 Megapixel e un Macro da 5 Megapixel. Una quad-camera che, trascurando un attimo l’effettiva qualità degli scatti, è strutturata meglio anche di molti top di gamma più blasonati.

A bordo del Jianguo Pro 3 gira Smartisan OS 3.0, una personalizzazione di Android 9.0 Pie. Il sistema operativo è, ovviamente, ottimizzato per l’uso di TikTok, con una serie di gesture che permettono di agire agevolmente con l’app. Bene la batteria da 4000 mAh, con supporto alla ricarica rapida da 18 Watt Quick Charge 4+.

Per ora lo smartphone è disponibile in Cina, con prezzi vicini ai 400 euro. Ancora non è noto se e quando arriverà sul mercato occidentale.