Vivo X30 in arrivo a Dicembre con processore Exynos e 5G

Il nuovo smartphone di Vivo vanta un processore Samsung con modulo 5G integrato e buona gestione di consumi e calore

1057
vivo x30 5g

Il prossimo Dicembre è previsto il debutto di Vivo X30, smartphone che il marchio cinese propone per il 2020 e che sarà dotato di connessione 5G. Le caratteristiche note al momento fanno pensare ad un top di gamma, ma l’identikit del prodotto è ancora lontano dall’essere tracciato.

Vivo X30, cosa sappiamo al momento

Del nuovo Vivo X30 si sa poco o nulla. Il nome, almeno, è certo: Vivo lo ha registrato lo scorso Giugno, insieme a quello di un altro smartphone (Vivo X19). Certa è anche la presenza a bordo del processore Exynos 980.

Come tutti gli Exynos anche Exynos 980 viene prodotto da Samsung: la collaborazione tra la casa sud-coreana e Vivo nasce nell’ottica di proporre uno smartphone 5G maturo ad un prezzo non particolarmente elevato.

vivo x30

Exynos 980 offre due core Cortex-A77 a 2,2 GHz e sei core Cortex-A55 a basso assorbimento energetico. A questi si affianca, oltre alla GPU, anche un modulo 5G di nuova generazione. Il processore di Samsung dovrebbe guadagnare rispetto alla concorrenza soprattutto in termini di autonomia e dissipazione.

Pur non trattandosi di una CPU top di gamma in quanto a prestazioni nude e crude, andrà a collocarsi nella parte alta delle classifiche. Pur non essendoci ancora nessuna voce a riguardo, è giusto ipotizzare che in Vivo X30 sarà affiancata da 8 GB di RAM e, verosimilmente, 128 GB per l’archiviaizone.

Il display borderless dà indicazioni su una fotocamera frontale di tipo pop-up, mentre dalle foto della presentazione appare piuttosto visibile una triple camera posteriore. Per tutte le altre caratteristiche non resta che aspettare le prossime settimane.