Cardiofrequenzimetro da polso: uno smartwatch perfetto per chi fa sport

Entra nel mio canale telegram per restare sempre aggiornato sulle nuove recensioni e le offerte tech del momento

Tra i tanti accessori smart che hanno invaso il mercato negli ultimi anni, il cardiofrequenzimetro da polso è uno dei apprezzati e richiesti.

Il suo funzionamento è estremamente semplice: si indossa al polso come un vero e proprio orologio (di cui eredita quasi sempre il design e le funzioni) e, grazie ai suoi sensori, permette di monitorare in ogni istante la frequenza del proprio battito cardiaco.

Si rivela quindi perfetto soprattutto per gli sportivi che hanno necessità di un monitoraggio costante durante l’allenamento. Del resto il miglior cardiofrequenzimetro da polso ha tante altre funzioni che lo rendono ideale per chi fa attività fisica: di queste ti parlerò tra poco più approfonditamente.

Caratteristiche principali di un cardiofrequenzimetro da polso

Design e qualità costruttiva

Non è un caso se si sente spesso parlare di orologio cardiofrequenzimetro da polso: come ti ho anticipato poco fa, questo tipo di accessorio è praticamente identico ad un orologio. È dotato di un cinturino e di una cassa (in genere di forma circolare o quadrata), con la differenza che, invece di avere un quadrante con delle lancette, ha un piccolo schermo che permette non solo di leggere l’ora, ma anche di monitorare i diversi valori e accedere alle funzioni del dispositivo.

In genere è touchscreen, grande un pollice o poco più. In base al modello la risoluzione può essere più o meno alta (ma si parla sempre di poche centinaia di pixel per lato), e anche la tipologia di schermo può cambiare. Gli orologi con cardiofrequenzimetro da polso di fascia più alta hanno un display AMOLED, che ha colori migliori e che è ben leggibile anche all’aperto, sotto luce diretta.

Molto diversa tra i vari modelli è anche la qualità costruttiva del dispositivo, sia a livello di cinturino (che può essere più o meno comodo e/o resistente, utilizzando materiali con pregi e caratteristiche diverse), sia a livello di cassa, che è poi il corpo vero e proprio dello smartwatch con ecg.

I migliori cardiofrequenzimetri da polso possono contare su parti in metallo e una elevata qualità delle finiture, spesso coronata da certificazioni di resistenza a polvere, urti e immersioni. Molti dei modelli presenti in questa classifica, ad esempio, resistono a immersioni fino a 3 o 5 ATM, rispettivamente a una profondità massima di 30 e 50 metri.

Sensori

Qualità, design e display sono sicuramente caratteristiche importanti per un orologio con cardiofrequenzimetro, ma a decretare quali sono i migliori sport watch sono soprattutto i sensori di cui i vari dispositivi sono dotati.

Non tutti ne hanno le stesse tipologie e, soprattutto, la qualità e la precisione non è la stessa anche tra sensori apparentemente uguali. Prendendo come riferimento la funzione che a noi interessa maggiormente, quella di cardiofrequenzimetro da polso senza fascia, ci rendiamo conto che questo tipo di dispositivi per rilevare la frequenza cardiaca usa dei sensori di tipo ottico.

Alcuni sono molto più precisi di altri: i migliori orologi fitness, inoltre, ne hanno spesso più di uno, così da aumentare l’accuratezza della rilevazione. Questa differenza si traduce in risultati diversi in base al modello indossato, con i dispositivi di fascia alta, in genere, sensibilmente più affidabili.

cardiofrequenzimetro da polso

Lo stesso discorso vale per il GPS, il sensore di che permette di tenere traccia dei propri spostamenti e che è particolarmente utile per chi fa corsa o trekking. Sensori meno precisi possono accumulare errori anche di diversi metri, mentre altri di fascia più alta, appoggiandosi a più sistemi di geoposizionamento (GLONASS, GALILEO, etc…), riescono ad avere grande affidabilità anche in zone remote.

Molti degli orologi da polso con cardiofrequenzimetro di nuova generazione integrano inoltre sensori che un tempo non erano presenti: quello che rileva la quantità di ossigeno nel sangue, ad esempio, o quello che permette di monitorare la qualità del sonno e i principali parametri vitali.

Autonomia

Notevoli differenze tra gli orologi fitness migliori possono esserci anche in termini di autonomia, ovvero delle ore di utilizzo possibili con una sola ricarica.

Nel caso degli orologi con ECG i produttori indicano due diverse autonomie: la prima indica è quella in riferimento allo smartwatch in modalità allenamento, e cioè con tutti i sensori attivi; la seconda indica invece l’autonomia in modalità standby che, in base al modello, può avere più o meno funzioni. Alcuni smartwatch con elettrocardiogramma, ad esempio, in standby disattivano il GPS, altri no.

Le due autonomie sono molto diverse tra loro. Quella in allenamento dura in media dalle 7 alle 24 ore; quella in standby può variare da pochi giorni ad anche diverse settimane di utilizzo con una sola ricarica.

Miglior cardiofrequenzimetro da polso: i modelli consigliati

Garmin Forerunner 245

Cardiofrequenzimetro da polso

Il cardiofrequenzimetro da polso Garmin 245 è uno dei modelli più interessanti sul mercato. Nasce soprattutto per i runner, amatoriali e professionisti: integra uno dei migliori GPS sul mercato, oltre a un sistema di rilevamento delle dinamiche di corsa.

Si rivela però perfetto anche per altri tipi di attività fisica, con una dotazione di sensori e di funzioni molto completa. Troviamo il calcolo delle calorie bruciate, il misuratore del livello di idratazione, ossigenazione e VO2 Max, oltre ovviamente al rilevatore della frequenza cardiaca.

Insomma, un cardiofrequenzimetro da polso affidabile adatto a ogni esigenza, proposto ad un buon prezzo e con buone caratteristiche tecniche. Il display è da 1,2 pollici con risoluzione 240 x 240 pixel; l’autonomia arriva alle 24 ore di utilizzo con il GPS attivo, a 7 giorni con una sola ricarica in modalità smartwatch. Resiste alle immersioni fino a 5 ATM: lo trovi in vendita su Amazon.

Polar M430

Cardiofrequenzimetro da polso

Il cardiofrequenzimetro da polso Polar 430 è uno dei prodotti più iconici di questa categoria, vuoi anche per il particolare design caratterizzato dal display inglobato all’interno del cinturino. Display che è monocromatico ad alto contrasto, con una risoluzione pari a 128×128 pixel: queste due caratteristiche lo rendono uno schermo di facile lettura anche all’aperto, sotto luce diretta.

La batteria da 240 mAh garantisce 8 ore di utilizzo in modalità allenamento con GPS e cardiofrequenzimetro (ottico con 6 LED) attivi, ma sale fino a 30 ore attivando il risparmio energetico, senza però rinunciare a questi due sensori.

In generale tutta la sensoristica di questo orologio da polso con cardiofrequenzimetro è molto precisa e avanzata, permettendo di ottenere dati affidabili sull’allenamento svolto. Dati che vengono raccolti e analizzati dalla piattaforma Polar Flow, disponibile sia come servizio web che come applicazione per smartphone e tablet.

Attraverso di essa è possibile tenere traccia dei propri allenamenti e confrontarsi con una community molto vivace di sportivi e appassionati. Un cardiofrequenzimetro da polso con gps che pesa 51 grammi e resiste a immersioni fino a 30 metri: è disponibile al miglior prezzo su Amazon.

Fitbit Versa

Cardiofrequenzimetro da polso

Il Fitbit Versa è un orologio con cardiofrequenzimetro da polso iconico, uno dei prodotti più acquistati di questa categoria. Fitbit, del resto, è un marchio leader del settore: con il Versa ha tirato fuori uno smartwatch estremamente interessante, anche se non privo di qualche lacuna che fa storcere un po’ il naso.

Uno dei punti di forza del prodotto è sicuramente il design che, nella sua semplicità, risulta uno dei più riusciti di sempre. Deve molto come idea di linea agli Apple Watch, ma non è assolutamente un clone, conservando una propria spiccata originalità.

La cassa, quadrata con bordi stondati, è meno voluminosa rispetto ad altri smartwatch per lo sport, rendendolo particolarmente apprezzato anche dal pubblico femminile. Ottima la qualità dei materiali, il cinturino è comodo e non dà problemi di sorta.

I 4 giorni di autonomia di questo cardiofrequenzimetro ecg da polso sono un risultato notevole, considerando anche che si tratta di un dispositivo dotato di un sistema operativo avanzato, Fitbit OS 2.0.

L’unico vera grande assenza è quella data dal GPS. Il Fitbit Versa non ha questo modulo e, per usare la geolocalizzazione, deve usare quello dello smartphone a cui è collegato via Bluetooth. Senza smartphone nelle vicinanze, si può dire addio a questo tipo di servizi. Lo trovi in vendita su Amazon.

HUAWEI Band 6

Cardiofrequenzimetro da polso

Se cerchi un cardiofrequenzimetro da polso economico, una delle scelte migliori (e meno costose) sul mercato è rappresentata dalla nuova HUAWEI Band 6.

Difficile trovare un’alternativa che costi meno: questa Band viene proposta a meno di 40 euro. Per questa cifra è un prodotto da prendere sicuramente in considerazione. Certo, ha i suoi limiti, primo fra tutti l’assenza del GPS: poco male, perché riesce a sfruttare egregiamente quello dello smartphone a cui si collega via Bluetooth.

C’è invece il sensore per la frequenza cardiaca: è il HUAWEI Truseen 4.0 ed è sorprendentemente affidabile e preciso per questa fascia di prezzo. Sorprende anche il display touch Amoled a colori da 1,47 pollici, ampio e di facile lettura.

Resite alle immersioni fino a 5 ATM ed ha un’autonomia di circa 3 giorni: è disponibile al miglior prezzo su Amazon.

Garmin Venu

Cardiofrequenzimetro da polso

Chiude la classifica un altro cardiofrequenzimetro garmin da polso, il Garmin Venu. Anche questo è un prodotto molto popolare tra gli sportivi, perché caratterizzato da un ottimo rapporto qualità prezzo.

Non deludono design e qualità costruttiva, con uno smartwatch bello da vedere e comodo da indossare. Comodo è anche la lettura del display, una delle migliori unità di questa categoria. Troviamo infatti uno schermo circolare AMOLED da da 1,2 pollici a colori con risoluzione 390×390 pixel e elevata luminosità. Difficile fare di meglio: ottima la resa delle scritte e delle animazioni (sia per colori che dettaglio): anche all’esterno, sotto luce diretta, risulta facile da leggere.

Può contare su una dotazione di sensori completa e di qualità: cardiofrequenzimetro, GPS, ossigeno nel sangue, Bluetooth e molto altro ancora. A meno di 200 euro è il cardiofrequenzimetro da polso migliore per chi cerca un prodotto affidabile e privo di fronzoli. Lo trovi in vendita su Amazon.

Miglior cardiofrequenzimetro da polso qualità prezzo offerte Amazon in tempo reale

Potrebbero interessarti

Più letti

Sharp AQUOS, il 4K alla portata di tutti

Cercando la miglior tv 4K sicuramente ti sarai imbattuto nei televisori Sharp, che colpiscono per il loro prezzo ridotto. In questa recensione, prendendo in...

Miglior Smartwatch per iPhone, gli orologi smart che meglio dialogano con iOS

Acquistare uno smartwatch per iPhone non è cosa da poco. Un po' banalmente si può optare per un Apple Watch che, quasi tutti, eleggono...

Miglior smartwatch con GPS, non solo per i runner!

Avere un GPS preciso sul proprio smartwatch è di vitale importanza: da questo sensore dipende la qualità del tracking e, quindi, l'attendibilità dei dati...

Miglior smartwatch economico, le alternative a budget limitato

I prezzi degli smartwatch sono sensibilmente calati, e sempre più opzioni (economiche e non) invadono il mercato. Scegliere oggi il miglior smartwatch economico è,...

Miglior Smartwatch Cinese, qualità low-cost?

Un po' tutti si sono lanciati nel mondo degli smartwatch, da storici marchi dell'orologeria ai produttori di smartphone, piccoli o grandi che siano. In...