iPad Air 4: i primi benchmark ne mostrano le potenzialità

Entra nel mio canale telegram per restare sempre aggiornato sulle nuove recensioni e le offerte tech del momento

Apple si prepara ad affrontare questo Autunno in grande stile. Il colosso di Cupertino è pronta a lanciare diversi dispositivi sul mercato e tra questi c’è anche il nuovo iPad Air 4. È il primo device a sfruttare il SoC di ultima generazione A14 Bionic e c’è quindi molta curiosità nei suoi confronti.

Del resto troveremo questo stesso SoC anche a bordo dei nuovi iPhone 12 e della Apple TV 2020. Grazie ad un benchmark condiviso da un utente su Twitter abbiamo un assaggio di quelle che sono le sue potenzialità.

A14, in single core straccia la concorrenza

Il tweet è di Ice Universe, fonte più volte rivelatasi affidabili e citata spesso per le novità nel mondo Apple. Viene mostrato un test effettuato su GeekBench che vede protagonista un iPad 13,2 con codice J308AP. Altre fonti abbinano questa sigla all’iPad Air 4 WiFi+Cellular, visto che il modello dotato del solo Wi-Fi ha invece il codice J307AP.

I risultati sono estremamente interessanti. Questo iPad ha infatti totalizzato ben 1583 in single-core e 4198 in multi-core. Numeri che fanno ben sperare sulle potenzialità dell’A14, un processore a 6-core affiancato in questo modello da 4 GB di RAM.

Per avere un metro di paragone basti pensare che iPhone 11 Pro, top della scorsa generazione, agli stessi test totalizza rispettivamente 1327 e 3300 punti. L’unico prodotto a superare questi numeri è l’iPad Pro che con il suo A12Z Bionic arriva a 4644 in multi-core. C’è da dire però che l’A12Z ha 8 core (contro i 6 dell’A14) e infatti in single core si ferma a 1119 punti.

A questo punto appare ovvio che un ipotetico A14Z (forse addirittura a 12 core) potrà in futuro stracciare anche A12Z in multi-core e permettere ad Apple di proporre smartphone e tablet dalle enormi capacità anche nel montaggio di video 4K e nel gaming.

I risultati per ora sono estremamente promettenti: questo A14 supera tutta la concorrenza offrendo prestazioni superiori anche all’Intel Core i7-1165G7, una CPU ad alte prestazioni da ultrabook.

Potrebbero interessarti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social

1,936FansLike
0FollowersFollow
567FollowersFollow
2,500SubscribersSubscribe

Ultime recensioni

Samsung Galaxy XCover 5, il nuovo rugged di Samsung appare su GeekBench

Alla seerie XCover di Samsung appartengono gli smartphone detti rugged, in grado di resistere a urti e sollecitazioni maggiori rispetto ai cellulari tradizionali. L'ultimo...

Miglior Notebook 500 euro, le alternative economiche per lo smart working

La didattica a distanza e lo smart working hanno reso ancora più chiaro quanto sia indispensabile avere un buon portatile. Sempre più persone cercano...

OnePlus 9 e 9 Pro, rivelate le prime caratteristiche dei due top di gamma

Nelle prossime settimane assisteremo al debutto di molti smartphone, di fascia alta soprattutto. Tra questi ci saranno anche i nuovi OnePlus 9 e 9...

Quale MacBook comprare, guida ai modelli di ultrabook Apple

Hai messo una bella somma da parte e vuoi regalarti un nuovo ultrabook, piacevole da utilizzare tutti i giorni ma che sappia tirar fuori...

Miglior MacBook, il portatile di Apple non è mai stato tanto potente

Può un Mac fisso essere sostituito da un portatile che pesa poco più di 1 Kg ed entra comodamente in borsa? Sì, con il...