Miglior console retrogaming, il ritorno glorioso dei grandi classici del passato

Entra nel mio canale telegram per restare sempre aggiornato sulle nuove recensioni e le offerte tech del momento

La stagione delle mini console retro è iniziata da poco, ma ha già ottenuto ottimi e forse inaspettati risultati. Le miglior console retrogaming di ultima generazione ripropongono le console anni 80 e le console anni 90 di maggior successo, ottimizzandone le dimensioni e i consumi, senza rinunciare a nuove interessanti feature.

Tra console storiche riproposte in nuovi formati e device portatili compatibili con i principali emulatori, il retrogaming sembra non conoscere crisi. Non sono solo i nostalgici ad avvicinarcisi, ma anche le nuove generazioni di gamer attratte da un tipo di gioco forse più semplice, ma sicuramente in grado di offrire un intrattenimento senza filtri.

Miglior console retrogaming, caratteristiche principali

Per scegliere quale console comprare per il retrogaming è utile fare una breve analisi di cosa, effettivamente, il settore retro gaming offra. Da un lato abbiamo, potremmo quasi dire, i remaster delle console che hanno segnato un’epoca; dall’altro delle console portatili di recente concezione che, grazie agli emulatori, sono in grado di riprodurre i grandi classici dell’intrattenimento videoludico.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di queste due soluzioni? Nonostante siano finalizzati entrambi al retrogaming, stiamo parlando di due tipi di miglior console profondamente diversi. Partiamo delle console retrogaming da salotto.

Forse sfruttando l’effetto nostalgia dei gamer, molti marchi storici stanno riproponendo le console più popolari della loro storia. A questo punto ci si potrebbe chiedere quali siano effettivamente i vantaggi di comprare questi prodotti piuttosto che rivolgersi al mercato dell’usato e cercare gli originali.

miglior console retrogaming

Seppur molto simili, le retro console di nuova generazione non sono del tutto identiche alle loro progenitrici. Cambiano le dimensioni, che si riducono notevolmente (del resto, la moderna capacità di miniaturizzazione permette senza nessun problema di ottenere le stesse performance in meno spazio). Cambiano anche i consumi, con le moderne console che necessitano di una frazione dell’energia richiesta dalle versioni originali.

Non solo: per adattarsi ai nuovi standard, la miglior console retrogaming di nuova generazione si dota di connettori come l’HDMI, in grado di offrire una resa grafica migliore e di non avere problemi di compatibilità con i televisori/monitor ora presenti in tutte le case.

E’ possibile quindi godere dei grandi classici a una risoluzione maggiore e con più fluidità: il prezzo è interessante, di gran lunga inferiore a quello delle console current gen e simile alle valutazioni che si trovano nel mercato dell’usato per i dispositivi originali dell’epoca.

Le console da retrogaming portatili sono invece dei dispositivi dal design e dall’hardware moderni, che grazie a emulatori software permettono di riprodurre videogiochi di vecchia generazione. I vantaggi sono molteplici: emulano non una sola console, ma svariate (a volte anche decine), riuscendo anche ad offrire un tipo di gioco diverso dal retrogaming.

Alcune console Android, infatti, sono compatibili con la quasi totalità dei giochi per smartphone e tablet. Il retrogaming è quindi solo una delle tante possibilità che queste console portatili offrono.

Miglior console retrogaming da salotto

SeeKool 3D Pandora X

miglior console retrogaming

La SeeKool 3D Pandora X è diventata un vero e proprio punto di riferimento per i retrogamer, un prodotto che permette di rivivere a casa propria l’esperienza della sala giochi.

Molto più di un emulatore, questa console è dotata di due postazioni che permette a due giocatori divertirsi insieme, con una configurazione dei tasti completa e fedele a quella dei migliori cabinati arcade.

Come lascia intuire il nome, questa console è compatibile tanto con i titoli 2D che 3D: più di 2500 giochi sono già installati a bordo, sfruttando diversi emulatori tra cui il famoso MAME. Cavo HDMI incluso in confezione, la console è dotata anche di uscita analogica VGA e integra al suo interno delle discrete casse.

Il video in uscita è in FullHD (1920×1080 pixel), la fluidità del sistema è eccezionale e non tentenna anche con i titoli più impegnativi. Può essere usata anche come controller per computer e console: puoi acquistarla al miglior prezzo su Amazon.

PC Engine CoreGrafx mini

miglior console retrogaming

Il PC Engine CoreGrafx non ebbe una grossa popolarità in Europa, pur essendo una delle console più potenti e innovative del periodo. Un vero e proprio pezzo di storia videoludica che oggi puoi recuperare grazie al PC Engine CoreGrafx mini, versione compatta di una console iconica e rappresentativa del Giappone di fine anni ottanta.

Questa retrogaming console arriva con già installati a bordo 57 giochi originali, molti dei quali praticamente sconosciuti in Italia ma che un vero appassionato di videogiochi non può ignorare.

Titoli rivoluzionari per l’epoca, che avrebbero dettato i canoni per le generazioni future (come nel caso degli FPS) e molto più impegnativi dei classici arcade destinati al mercato occidentale.

Questa console retrogame differisce dal modello originale per le dimensioni più contenute, per la presenza di due porte USB e una HDMI. In confezione trovi incluso un controller, un cavo HDMI e uno USB, ma non l’alimentatore (un classico 5V/2A). La trovi in vendita su Amazon.

Sega Megadrive Mini

miglior console retrogaming

Il Sega Megadrive Mini è probabilmente la più riuscita tra le “vecchie console di nuova generazione”. La cura per i particolari, sia hardware che software, ha dello sbalorditivo e anche la confezione è tra le più ricche e curate e curate di sempre.

Andiamo per gradi. Il design di questa mini console retro arcade è la copia perfetta del Megadrive originale: tutto, dalle forme ai materiali, è ripreso alla perfezione, raggiungendo un effetto finale assolutamente notevole. Le dimensioni sono molto più contenute, circa il 55% inferiori a quelle originali.

Lo slot cartucce è puramente estetico, e in nessun modo è possibile aggiungere ulteriori giochi a quelli già caricati in memoria, che sono comunque 72. Un numero interessante, superiore a quello di tutti i prodotti simili. Supera la concorrenza anche per la presenza di due controller, cavo HDMI e cavo USB, stabilendo un nuovo standard di completezza per questo tipo di prodotto.

Curata come la console è anche la sua interfaccia, fedele all’originale e in grado di adattarsi alle diverse versioni regionali in base alla lingua scelta. Un lavoro fatto veramente come si deve: la console è gia su Amazon.

Miglior console retrogaming portatile

Game & Watch Super Mario Bros

miglior console retrogaming

I Game & Watch sono state le migliori console portatili per tutti gli anni 80. Prodotti da Nintendo, il loro design era talmente innovativo che in alcuni casi è stato ripreso anche decenni dopo (Nintendo DS con il doppio display a conchiglia). Oggi puoi acquistare il Game & Watch Super Mario Bros, riedizione di un pezzo di storia Nintendo.

Una console portatile retrogaming estremamente compatta, con un display da 320×240 pixel che permette di godere dell’esperienza pixel perfect originale. A bordo sono presenti due titoli: Super Mario Bros e Super Mario Bros: the Lost Level, capitolo della saga mai arrivato nel mercato europeo.

Una mini console retro arcade economica, affascinante e che non può mancare nelle migliori collezioni di console. La trovi in vendita su Amazon.

CXYP PAP K3

miglior console retrogaming

Alzando di poco il budget a nostra disposizione troviamo la CXYP PAP K3. Siamo davanti ad una console venduta per poche decine di euro, ma che fa bene il suo lavoro: la costruzione “cheap” si fa notare subito, e anche il design non particolarmente ispirato porta alla mente l’era delle gloriose PSP.

Superata qualche iniziale diffidenza, il prodotto si rivela per quello che è: una buona piattaforma con già a bordo 650 giochi (anche se con molti doppioni), tutti godibilissimi e molto fluidi sul display da 4,3 pollici. E’ possibile installarne di nuovi grazie al supporto per le schede SD fino a 32 GB, scegliendo i file tra l’ampia lista di quelli compatibili.

Buono il comparto video, deludente quello audio, con uno speaker che non brilla sotto nessun punto di vista. A questo prezzo però è comunque promossa: è in vendita su Amazon, e come console mame portatile economica va più che bene.

GPD XD Plus

miglior console retrogaming

Le console portatili viste finora sono indubbiamente buoni prodotti, ma in esse l’aspetto giocattolo sembra quasi prevalere su quello console. Non è così per la GPD XD, un dispositivo sensibilmente più costoso ma di tutt’altra pasta, che subito lascia intuire il perchè della differenza di prezzo.

Una console emulatore portatile su cui gira Android 7.0, sistema che permette tanto di godere del retrogaming grazie agli emulatori presenti, quanto di giocare anche ai titoli più recenti per smartphone e tablet. Un dispositivo multimediale completo, e dalle ottime prestazioni: sotto la scocca il processore MediaTek exa-core con 4 GB di RAM, che si comporta bene in ogni occasioe.

Ottima la qualità costruttiva, ottima la scelta dei materiali, design ispirato dalle console portatili Nintendo senza però esserne una copia pedissequa. La GPD XD, grazie anche a un display HD da 5 pollici, offre tanta qualità sia visiva che costruttiva. Perfetta per l’android retrogaming, la trovi in vendita su Amazon.

Miglior console retrogaming qualità prezzo offerte Amazon in tempo reale

Potrebbero interessarti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social

1,936FansLike
0FollowersFollow
567FollowersFollow
2,500SubscribersSubscribe

Ultime recensioni

Samsung Galaxy XCover 5, il nuovo rugged di Samsung appare su GeekBench

Alla seerie XCover di Samsung appartengono gli smartphone detti rugged, in grado di resistere a urti e sollecitazioni maggiori rispetto ai cellulari tradizionali. L'ultimo...

Miglior Notebook 500 euro, le alternative economiche per lo smart working

La didattica a distanza e lo smart working hanno reso ancora più chiaro quanto sia indispensabile avere un buon portatile. Sempre più persone cercano...

OnePlus 9 e 9 Pro, rivelate le prime caratteristiche dei due top di gamma

Nelle prossime settimane assisteremo al debutto di molti smartphone, di fascia alta soprattutto. Tra questi ci saranno anche i nuovi OnePlus 9 e 9...

Quale MacBook comprare, guida ai modelli di ultrabook Apple

Hai messo una bella somma da parte e vuoi regalarti un nuovo ultrabook, piacevole da utilizzare tutti i giorni ma che sappia tirar fuori...

Miglior MacBook, il portatile di Apple non è mai stato tanto potente

Può un Mac fisso essere sostituito da un portatile che pesa poco più di 1 Kg ed entra comodamente in borsa? Sì, con il...