Migliore robot lavapavimenti, la soluzione ideale per pulire piccoli e grandi ambienti

Entra nel mio canale telegram per restare sempre aggiornato sulle nuove recensioni e le offerte tech del momento

Il migliore robot lavapavimenti è un dispositivo di nuova generazione che permette di automatizzare la pulizia delle superfici, risparmiando tempo e fatica. Per molti versi somiglia al miglior robot aspirapolvere e, come vedremo, non mancano prodotti che appartengono contemporaneamente a entrambe le categorie (i migliori robot lavapavimenti spesso sono in grado anche di spazzare ed aspirare).

Visto l’interesse e la richiesta sempre maggiori verso questo tipo di accessori per la casa, oggi i marchi che propongono robot aspirapolvere lavapavimenti sono veramente numerosi e presente in ogni fascia di prezzo.

Si parte dai device più economici, proposti a poco più di cento euro, fino ad arrivare a soluzioni professionali che possono costarne anche più di cinquecento. Scegliere, per chi non è del settore, può diventare difficile se non addirittura impossibile. Questa classifica ha l’obiettivo di aiutarti nella scelta e nell’acquisto, raccogliendo i modelli più interessanti e analizzando le loro caratteristiche, i pro e i contro.

Perché ho bisogno del migliore robot lavapavimenti?

Il migliore robot lavapavimenti è un prodotto adatto un po’ a tutti, ma ci sono comunque delle categorie di persone che più di altre potrebbero trarre vantaggio nell’acquistare un dispositivo di questo tipo.

Lavare i pavimento non è di per sé un’operazione particolarmente complessa, è vero, ma per chi passa molto tempo fuori casa può diventare difficile ritagliarsi uno spazio per prendersi cura delle superfici. Lo stesso si può dire per chi abita in appartamenti molto grandi, con ambienti magari poco utilizzati e che quindi necessitano di una pulizia non particolarmente accurata ma costante.

In questi casi i robot lavapavimenti sono la soluzione ideale. Permettono di avere i pavimenti sempre puliti, potendo lavorare ogni giorno e anche per più volte al giorno. Hanno infatti consumi minimi (praticamente trascurabili in bolletta) e, grazie a sistemi di ricarica intelligenti e sempre più veloci sono pronti a ripartire in pochissime ore.

migliore robot lavapavimenti

Hanno inoltre il grosso vantaggio di essere molto silenziosi e non a caso sono la risposta alla domanda: quale aspirapolvere comprare che non faccia molto rumore?. Gli aspirapolvere tradizionali, soprattutto in un condominio, possono dare fastidio rendendo impossibile utilizzarli per troppo tempo nelle ore notturne.

Con i robot lavapavimenti questo problema non si pone: alcuni modelli sono addirittura più silenziosi del miglior aspirapolvere ciclonico che, come ormai tutti sanno, è già di per sé un prodotto molto timido nelle emissioni sonore. A riprova di questo c’è il fatto che tantissime persone programmo il proprio robot lavapavimenti per lavorare di notte, senza l’intralcio delle persone, vista la sua totale silenziosità.

Migliore robot lavapavimenti: caratteristiche principali

Autonomia

In un mondo che punta sempre più al “senza fili” e alla massima autonomia, i robot lavapavimenti non fanno eccezione. Possono funzionare grazie ad una batteria che permette loro di muoversi, elaborare percorsi, aspirare e regolare il flusso d’acqua.

Dalla capacità di questa batteria (in genere al Litio) dipende in larga misura la loro autonomia, e cioè il tempo massimo di funzionamento. Gran parte dei modelli al momento sul mercato integra una batteria da 2000-2500 mAh, soluzione che permette di mantenere ridotte le dimensioni del dispositivo.

Attenzione, però, perché non è solo la batteria a decretare l’autonomia del migliore robot lavapavimenti. Questa dipende ovviamente dai consumi (un robot più potente, a parità di batteria, si scaricherà prima), ma anche dalla sua efficienza. Un termine questo che va spiegato, anche in luce delle novità introdotte sui modelli di nuova generazione.

Grazie ad una serie di sensori alcuni robot lavapavimenti sanno riconoscere la superficie su cui si trovano (legno, ceramica, tessuto) e il tipo di sporco, così da regolare di conseguenza la potenza. In questo modo il robot lavora sempre a regime ideale, senza sprecare energia in zone della casa che non necessitano di particolare attenzione (più passate).

Questa “intelligenza” permette di avere un’autonomia maggiore a parità di batteria, con un’autonomia che supera anche le 2 ore o che, se vogliamo metterla in termini di metraggio, permette di pulire ambienti fino a 150 mq con una sola ricarica.

Altra caratteristica da non sottovalutare è il ritorno automatico alla base, funzione ormai presente su quasi tutti i modelli e che dà al robot la possibilità di tornare autonomamente alla base di ricarica prima di scaricarsi del tutto. In questo modo il dispositivo può ripartire da solo per un nuovo ciclo di pulizia senza intervento dell’utente.

Dimensioni e qualità costruttiva

Un ulteriore vantaggio che i robot lavapavimenti hanno rispetto agli aspirapolvere tradizionali è la capacità di arrivare in zone della casa altrimenti inaccessibili, come lo spazio sottostante mobili e divani.

Questo è possibile solo grazie alle dimensioni contenute dei robot, e in particolar modo allo spessore che in alcuni modelli è di appena 6 cm. Un buon robot, tuttavia, è in grado di esser compatto senza rinunciare ad altre caratteristiche, come le dimensioni dei serbatoi per la raccolta della polvere e dell’acqua.

Prima dell’acquisto è bene avere un occhio di riguardo anche nei confronti della qualità costruttiva del prodotto. I robot sono quasi sempre realizzati in plastica, ma non sono tutti uguali. Alcuni sono più solidi di altri e, anche esteticamente, risultano più curati e rifiniti.

Rumorosità e potenza

Come abbiamo visto tra i motivi che spingono all’acquisto del migliore robot lavapavimenti c’è anche la silenziosità. I modelli che offrono esclusivamente il lavaggio dei pavimenti, come alcuni modelli della serie Braava di iRobot, possono essere praticamente inudibili.

Quelli che invece aspirano e lavano sono per forza di cose più rumorosi: il flusso aspirante, anche se poco, si fa sentire. I nuovi modelli puntano molto sulla silenziosità e grazie a motori brushless e organi meccanici ad alta efficienza riescono a lavorare emettendo un rumore minimo.

migliore robot lavapavimenti

In gran parte dei modelli attualmente sul mercato si parla di circa 55-60 dB, un valore eccezionale durante le ore diurne e che non è particolarmente fastidioso neppure di notte.

C’è da dire che il rumore dipende anche dalla potenza del robot e dalla modalità selezionata. Ovviamente, se si sceglie per un dispositivo ad alte prestazioni (flusso aspirante superiore ai 2500 Pa) o particolarmente economico c’è da mettere in conto una perdita in termini di silenziosità.

Sensori

I robot lavapavimenti sono dispositivi smart e non è difficile intuirne il perché. La loro autonomia, intesa come capacità di lavorare senza intervento umano, è data da alcune capacità intelligenti di cui sono provvisti.

A questo punto è impossibile non parlare dei sensori presenti a bordo di questi robot che, un po’ come i nostri occhi e le nostre orecchie, permettono loro di navigare in giro per casa nel migliore dei modi.

I sensori più basilari presenti a bordo di tutti i modelli, anche i più economici, sono i sensori antiurto e anticaduta. I loro nomi parlano chiaro: permettono al robot di evitare gli ostacoli e di danneggiare mobili ed oggetti (oltre che se stesso), ma anche di accorgersi forti dislivelli (come i gradini) per evitare di ruzzolare giù e rompersi.

Accanto questi sensori trova posto in moltissimi robot anche il giroscopio che regala al dispositivo il senso dell’orientamento e gli permette di seguire particolari percorsi cariati in memoria (come quelli ad S e a spirale) che rendono più efficienti le operazioni di pulizia.

I sensori più avanzati comunque, tipici dei modelli di fascia alta e medio-alta, sono quelli destinati alla mappatura degli ambienti. Telecamere, radar, sistemi ad infrarosso: ogni produttore ha sviluppato in tal senso una propria tecnologia che permette al robot di ricreare gli ambienti che andrà a pulire.

Durante i primi utilizzi il device girerà per casa ricreandone una fedele mappa virtuale: in base a questa gli algoritmi di cui è dotato potranno calcolare il percorso più efficiente. Un robot dotato di funzioni di mappatura è più veloce, consuma meno batteria e non trascura nessun angolo della casa.

Questa funzione regala un ulteriore passaggio e cioè la possibilità, attraverso un’app per smartphone o telecomando, di isolare alcune zone della casa. Vuoi che il robot lavi solo la cucina? Esclusi le altre camere dalla mappa e il gioco è fatto. Facile, no?

Migliore robot lavapavimenti economico

Rowenta RR6871 Explorer Serie 20

Migliore robot lavapavimenti

Il Rowenta RR6871 Explorer Serie 20 è un robot lavapavimenti economico dall’ottimo rapporto qualità prezzo. Un prodotto ideale per affacciarsi al mondo dei robot aspira e lava pavimenti spendendo poco ma acquistando un dispositivo già completo e pronto all’uso.

Alcune caratteristiche di questo Rowenta sono veramente ottime, tra queste la batteria al Litio che permette ben 150 minuti di autonomia. Bene anche la silenziosità, con un picco massimo di 65 dB che lo rende estremamente meno rumoroso degli aspirapolvere tradizionali.

Certo, perde in potenza, aspetto per cui questo Rowenta non brilla. Ha difficoltà con lo sporco particolarmente ostinato, nonostante la spazzola motorizzata e le due spazzole laterali per raggiungere anche gli angoli più difficili. Si comporta meglio come lavapavimenti usando il panno in microfibra incluso in confezione.

È dotato di programmazione settimanale e di 3 diverse modalità di pulizia, oltre che di un telecomando con display per il controllo da remoto. Non mancano a bordo sensori anticaduta e antiurto: è in vendita su Amazon.

iRobot Braava 390T

Migliore robot lavapavimenti

Molti conosceranno iRobot per i Roomba, tra i primi e ancora oggi migliori robot aspirapolvere. Non tutti sanno però che al marchio appartengono anche i robot lavapavimenti Braava. Tra questi va menzionato l’iRobot Braava 390T, soluzione economica ma da tenere in considerazione.

Parliamo di un robot per pulire pavimenti ma che non è in grado di spazzarli: non aspira e non raccoglie lo sporco, ma si limitare a detergere le superfici utilizzando panni in microfibra (quattro inclusi in confezione).

Il vantaggio principale di un prodotto simile è senza dubbio l’economicità rispetto alle soluzioni all-in-one (un iRobot a 200 euro non è cosa di tutti i giorni) ma anche la maggiore autonomia: può infatti lavare fino a 92 mq di pavimento con una sola ricarica, o 33 mq selezionando l’opzione triplo passaggio per lo sporco ostinato.

Silenziosissimo, è dotato del sistema di navigazione iAdapt 2.0 che tiene traccia degli spostamenti del robot. Puoi acquistarlo su Amazon.

Lefant-T700

Migliore robot lavapavimenti

Il Lefant-T700 è tra i robot pulisci pavimenti più interessanti della sua fascia di prezzo. Non un marchio tra i più noti, certo, eppure Lefant propone diversi dispositivi in questa categoria e molti di essi stanno riscuotendo un notevole successo.

L’ottimo rapporto qualità prezzo gioca sicuramente a loro favore, e questo vale anche per il T700. Buona qualità costruttiva, design semplice ma efficace con i due colori a contrasto (rosso e nero), spessore ridotto che permette al robot di arrivare anche nei punti più difficili della casa.

È dotato di una batteria da 2600 mAh che permette 120 minuti di autonomia. Il robot può aspirare capelli e residui solidi grazie ad un flusso da 2200 Pa, ma anche spazzare le superfici e pulirle attraverso i panni inclusi in confezione e l’acqua raccolta nel serbatoio da 350 ml.

Può essere controllato utilizzando il telecomando incluso in confezione, o dall’app Lefant Life: è compatibile con Alexa e Google Assistant. Il Lefant T700 si fa notare per la sua silenziosità, con un rumore emesso pari ad appena 55 dB. Lo trovi in vendita su Amazon.

ECOVACS DEEBOT 605

Migliore robot lavapavimenti

C’è anche un ECOVACS candidato al titolo di robot aspira e lavapavimenti migliore: abbiamo imparato a conoscere questo marchio già da tempo, con numerosi robot aspirapolvere che si sono rivelati essere tra i più interessanti per rapporto qualità prezzo. Lo stesso può dirsi per l’ECOVACS DEEBOT 605.

Ottima la qualità costruttiva, design senza particolari soluzioni stilistiche ma sicuramente dal buon impatto estetico: è uno dei pochi robot in colorazione bianca, con una fascia frontale nera. L’aspetto del prodotto è sicuramente meno cheap di quello di tanti pari prezzo.

Forma e sostanza: il DEEBOT 605 è dotato di un sistema di pulizia trifase: utilizzando le spazzole per la pulizia dei bordi e la spazzola principale a V questo robot pulisci pavimento solleva e aspira in un solo passaggio. La modalità Max attiva dei movimenti circolari del robot che permettono di avere una pulizia ancora più efficace nelle zone in cui lo sporco è più ostinato.

Il serbatoio per la raccolta della polvere è da 520 ml, quello per l’acqua è da 350 ml. Il robot non dispone di un vero e proprio sistema di mappatura degli ambienti, ma integra un algoritmo di movimento che seguendo un percorso regolare permette di risparmiare tempo e batteria. L’autonomia si attesta su 110 minuti.

Dotato di Wi-Fi (solo a 2,4 GHz) e di un’app per il controllo ricca di funzioni, il robot è compatibile con Alexa e Google Assistant. Lo trovi in vendita su Amazon.

IKOHS Netbot S15

Migliore robot lavapavimenti

L’IKOHS Netbot S15 è un robot aspirapolvere e lavapavimenti completo e funzionale, tra le alternative più interessanti nella fascia di prezzo economica. Questo Netbot ha un occhio di riguardo anche alla connettività, grazie alla presenza del Wi-Fi che permette di utilizzare i comandi vocali e collegare il robot ad assistenti come Google Home e Amazon Alexa.

La sua azione di pulizia è tra le più complete di categoria, poiché integra ben 4 funzioni in uno: spazza, aspira, passa il panno e lava i pavimenti. È adatto ad ogni tipo di superficie e, grazie al sistema di mappatura della casa, può elaborare sempre il percorso migliore.

Certo, tutte queste feature non sono perfette come quelle di modelli sensibilmente più costosi, ma sotto questo punto di vista è il robot lavapavimenti migliore tra quelli economici. Si fa apprezzare anche per la silenziosità, con un rumore emesso che si ferma a soglia 60 dB, e per l’autonomia. Arriva a 2 ore di utilizzo grazie ad una capiente batteria da 2600 mAh e a consumi contenuti.

Un robottino che lava i pavimenti proposto ad un prezzo alla portata di tutti e con una scheda tecnica che non fa rimpiangere soluzioni più costose: è disponibile al miglior prezzo su Amazon.

Xiaomi 1C

Migliore robot lavapavimenti

Non poteva mancare Xiaomi che, com’è noto, sa farsi largo ovunque si parli di dispositivi elettronici. In questa categoria propone lo Xiaomi 1C, una lavapavimenti automatica dal costo contenuto (range 200-250 euro) ma con una buona scheda tecnica.

Tra i punti di forza di questo modello c’è sicuramente la grande potenza aspirante, pari a 2500 Pa (tra le più alte di categoria) e impostabile su 4 diversi livelli. Ottima anche la batteria da 2400 mAh, che permette di pulire ambienti fino a 120 metri quadri. Quando la batteria scende al di sotto del 15% il robot torna alla base e, arrivato all’80%, riprenderà la pulizia esattamente dove l’aveva interrotta.

Il lato smart è gestito da una CPU quad-core che si occupa anche del VSLAM, cioè del sistema di navigazione basato sui dati provenienti da una camera con 166° di FOV e in grado di catturare fino a 30000 punti al secondo.

Il serbatoio dell’acqua è da 200 ml è lo smartphone può essere controllato e programmato attraverso l’app Miija. È disponibile al miglior prezzo su Amazon.

Ultenic D5S

Migliore robot lavapavimenti

L’Ultenic D5S è un robot aspirapolvere e lavapavimento di buona qualità, una soluzione da tenere in considerazione con un budget di circa 200 euro. Il design sottile, appena 7,3 cm di spessore, gli permette di arrivare ovunque, anche al di sotto di mobili e divani.

L’aspirazione è gestita da un motore da 34 W che genere un flusso da 2200 Pa, regolabile su 3 livelli e coadiuvato da due ottime spazzole laterali. La polvere e lo sporco vengono raccolti in un serbatoio da 500 ml.

A bordo del robot è presente un secondo serbatoio da 300 ml per l’acqua utilizzata durante le operazioni di pulizia. Anche in questo caso il flusso può essere regolato su 3 diversi livelli. Con una batteria da 2600 mAh il D5S riesce ad offrire tra i 70 e i 120 minuti di autonomia, variabile in base all’utilizzo e alle regolazioni scelte.

Riconosce i tappeti, supera dislivelli fino a 15 mm, è compatibile con Alexa è può essere controllato attraverso l’app dedicata. Lo trovi in vendita su Amazon.

Hosome G9070

Migliore robot lavapavimenti

L’Hosome G9070 è un lavapavimenti automatico che offre anche funzioni di aspirapolvere grazie ad un flusso aspirante da 1500 Pa. Non particolarmente potente, ma sufficiente per raccogliere polvere e peli nel massimo silenzio.

Le spazzole laterali convogliano lo sporco al centro, che viene filtrato attraverso un sistema di filtri ad alta efficienza. Il motore brushless è infatti tra i più affidabili e meno rumorosi di categoria, con appena 55 dB di rumore emesso.

Grazie a molteplici gruppi di sensori a infrarossi il robot riesce ad evitare ostacoli e dislivelli particolarmente elevati, evitando cadute che potrebbero comprometterne l’integrità. Il giroscopio permette invece al G9070 di elaborare un percorso ad S, il più efficiente per pulire le superfici senza ripassare sulla stessa zona.

L’acqua è raccolta in un serbatoio da 300 ml con regolazione elettronica di fuoriuscita del flusso, così da poter lavare fino a 150 mq di pavimenti con una sola ricarica. Dotato di Wi-Fi, può essere controllato da remoto attraverso l’app Robot Cleaner e supporta i comandi di Alexa. Lo trovi in vendita su Amazon.

Migliore robot lavapavimenti di fascia alta

Proscenic 830T

Migliore robot lavapavimenti

Il Proscenic 830T è per molti versi il migliore robot lavapavimenti sotto i 300 euro. Si tratta di un robot aspira e lava che, nonostante il prezzo contenuto, è dotato di alcune funzioni tipici dei dispositivi di fascia alta.

Può contare, ad esempio, sull’IPNAS 2.0 Intelligent Cleaning System, un sistema di mappatura degli ambienti che permette al robot di analizzare muri ed ostacoli e di calcolare in base ad essi sempre il percorso di pulizia migliore. Grazie al nastro magnetico incluso in confezione è possibile delimitare degli ambienti di non accesso.

Il controllo del robot avviene attraverso l’app Proscenic Home, una delle più complete e di facile utilizzo di categoria. Si possono regolare i livelli di aspirazione e fuoriuscita dell’acqua, così da avere sempre la pulizia più efficiente per ogni superfice, ma anche impostare dei cicli orari di funzionamento.

Buona la capienza dei serbatoi: da 400 ml quello per la raccolta dello sporco e da 350 ml quello dell’acqua. Lo trovi in vendita su Amazon.

Rowenta RR7447

Migliore robot lavapavimenti

Anche il Rowenta RR7447 ha le carte in regola per ambire al titolo di migliore robot lavapavimenti. Un prodotto completo e funzionale, che ha alle spalle un marchio storico del settore.

Ha un’altezza di soli 6 cm, riuscendo così ad arrivare anche nei posti più difficili della casa per rimuovere polvere, sporco e allergeni. Utilizza il sistema di Movimento Metodico Smart Explorer 4.0, che calcola il percorso migliore utilizzando i dati provenienti dal giroscopio e dai sensori a infrarossi, oltre che dalla telecamera laterale ‘time to flight’ che permette di riconoscere gli ostacoli e, riconoscendo i tappeti, di aumentare la potenza.

Questo robot pulizia pavimenti genere un flusso di aspirazione di 2300 Pa, regolabile su 3 livelli di potenza: eco, standard e boost. Il filtro EPA ad alte prestazioni trattiene il 99,9% della polvere. Offre 60 minuti di autonomia e integra una funzione di ricarica Smart che permette di caricare la batteria solo il necessario per completare il ciclo di pulizia.

È dotato di Wi-Fi e compatibile con i principali assistenti vocali: può inoltre essere programmato attraverso l’app smart force. Puoi acquistarlo al miglior prezzo su Amazon.

ECOVACS DEEBOT OZMO920

Migliore robot lavapavimenti

A buon diritto può essere candidato al titolo di robot aspirapolvere e lavapavimenti migliore: è l’ECOVACS DEEBOT OZMO920, un robot lava e aspira di fascia medio-alta che offre tutte le funzioni di cui hai bisogno.

Design curato, ottima qualità costruttiva, già a primo impatto lascia intuire la sua natura premium rispetto a gran parte della concorrenza. È curato in ogni aspetto, anche in quelli ritenuti secondari su prodotti di fascia più bassa.

Basti pensare all’app che permette di avere un controllo totale sul robot e di escludere dalle operazioni di pulizia alcune zone della casa senza la necessità di utilizzare dei delimitatori fisici come possono essere i nastri magnetici.

Il robot si muove utilizzando la tecnologia laser Smart Navi 3.0, un sistema intelligente di mappatura laser multipiano che offre una accurata ricostruzione degli spazi della casa. Grazie a questi algoritmi risulta particolarmente efficiente nella pulizia arrivando a 110 minuti di autonomia, sufficienti per pulire fino a 150 mq e lavarli utilizzando il serbatoio d’acqua da 240 ml. È in vendita su Amazon.

Migliore robot lavapavimenti qualità prezzo offerte Amazon in tempo reale

Potrebbero interessarti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social

1,935FansLike
0FollowersFollow
569FollowersFollow
2,500SubscribersSubscribe

Ultime recensioni

Motorola Nio, uno smartphone a… 105 Hz

Potrebbe mancare non molto all'arrivo di un nuovo smartphone Motorola. Il dispositivo, che ha codice modello Motorola XT2125, è conosciuto tra gli addetti ai...

Windows, nel 2021 potrebbe arrivare la compatibilità con le app Android

Nel corso degli anni in molti hanno provato a portare le app Android sui sistemi Windows. Di emulatori, anche gratis, ce ne sono a...

Motorola Moto E7, svelate le caratteristiche tecniche

Motorola aggiorna la sua linea di smartphone economici annunciando Moto E7, un dispositivo con una scheda tecnica tutt'altro che entusiasmante. Preceduto da una versione...

Miglior Notebook 14 pollici, la potenza facile da trasportare

Il miglior notebook 14 pollici si è ormai imposto come standard tra i laptop di nuova generazione. Questa diagonale ha in effetti preso il...

OnePlus 9 Pro, è già tempo di render: ecco come sarà il design

Il 2021 è alle porte e i principali marchi sono a lavoro su una nuova generazione di smartphone. Gran parte dei top di gamma...