Miglior robot aspirapolvere, la pulizia del pavimento diventa smart

Entra nel mio canale telegram per restare sempre aggiornato sulle nuove recensioni e le offerte tech del momento

Riassunto contenuto

Sempre più persone si mettono alla ricerca del miglior robot aspirapolvere, un dispositivo che promette di rendere i pavimenti perfettamente puliti senza il minimo intervento da parte nostra. Si tratta di un’alternativa interessante che può affiancare e in alcuni casi addirittura sostituire gli aspirapolvere tradizionali.

Negli anni i robot di questo tipo sono stati perfezionati sempre di più, fino ad arrivare ai modelli smart di nuova generazione che includono feature impensabili fino a qualche anno fa. I prodotti disponibili sono veramente tanti, con nuovi marchi che giorno dopo giorno entrano a far parte di questo settore: stabilire quali sono i migliori robot aspirapolvere può essere molto difficile.

In questa classifica metteremo a confronto robot aspirapolvere, non prima però di aver fatto una panoramica sui vari tipi di modello attualmente sul mercato, sulle loro caratteristiche e sul perchè convenga acquistarne uno invece che un altro.

Miglior robot aspirapolvere, cos’è e perchè acquistarne uno

I robot aspirapolvere sono tra le principali novità nel mondo delle pulizie domestiche. I primi modelli risalgono agli inizi del 2000, ma solo da pochi anni a questa parte sono entrati a far parte in pianta stabile tra gli elettrodomestici per la pulizia della casa.

Insieme al miglior aspirapolvere ciclonico il miglior robot aspirapolvere rappresenta l’alleato ideale per la pulizia delle superfici. E’ il dispositivo perfetto per chi passa molto tempo lontano da casa e non può dedicarsi quotidianamente alla manutenzione dei pavimenti.

Se ti chiedi quale aspirapolvere comprare per avere un dispositivo che sappia fare tutto da solo, il robot aspirapolvere fa al caso tuo. Ma come funziona esattamente? In un corpo compatto, in genere di forma circolare, trovano posto alcune parti comuni a quelle del miglior aspirapolvere a batteria.

miglior robot aspirapolvere

Abbiamo un motore in grado di generare un flusso d’aria, una batteria che lo alimenta e un serbatoio di raccolta all’interno del quale viene immagazzinato quanto raccolto. Manca quindi il sacco, che caratterizzava i vecchi aspirapolvere, mentre possono esserci uno o più filtri per depurare l’aria ed espellerla quasi totalmente priva di ogni agente estraneo.

La vera differenza sta però nell’unità “logica” del prodotto. Il robot aspirapolvere vaga in giro per casa, pulendo, orientandosi con i dati provenienti da diversi sensori. Dati che vengono elaborati da un processore e che, elaborati attraversi algoritmi avanzati, permettono di calcolare il percorso migliore.

Molte delle differenze tra un robot aspirapolvere economico e uno di fascia alta stanno proprio in queste caratteristiche smart. I modelli migliori integrano più sensori, sono in un certo senso più intelligenti. Offrono la possibilità di programmazione, anche da remoto, e possono automatizzare anche processi come la ricarica e lo svuotamento del serbatoio.

Miglior robot aspirapolvere: caratteristiche principali

Dimensioni

I robot aspirapolvere sono dispositivi che si fanno riconoscere per la propria compattezza. Le dimensioni contenute permettono loro di passare inosservati in giro per casa e di non dare intralcio anche quando entrano in funzione.

Una dimensione in particolare, e cioè lo spessore, influisce anche sulle possibilità di utilizzo del dispositivo. Molti produttori stanno investendo sempre di più su una riduzione degli spessori, così da proporre il miglior robot aspirapolvere in grado di arrivare anche in punti difficili da pulire, come le porzioni di pavimento sottostanti i mobili e i divani.

Dalle dimensioni dipende però anche il volume del serbatoio di raccolta. Un robot aspirapolvere molto compatto difficilmente può offrire un serbatoio capiente. Questo ci costringerà a svuotare più volte il contenuto, rendendo inadatto il robot alla pulizia di ambienti superiori a una certa metratura.

Potenza e rumorosità

L’aspirazione viene generata da un motore presente a bordo del robot. I motori, ovviamente, non sono tutti uguali e il flusso aspirante generato può essere più o meno potente. Un’indicazione sulla potenza del motore ci viene data dal suo assorbimento espresso in Watt: il range tipico per i robot aspirapolvere è 15-35 Watt.

Tuttavia a parità di potenza due robot aspirapolvere possono genere due flussi diversi: particolari scelte di design o sistemi di indirizzamento dell’aria possono ottimizzare ulteriormente la potenza del motore. Per questo motivo è altrettanto utile controllare la forza del flusso aspirante espressa in Pa: valori tipici sono 1500-300 Pa.

Un altro fattore che può variare molto da modello in modello è la rumorosità. In generale tutti i robot aspirapolvere sono pensati per essere molto silenziosi: alcuni dispositivi ci riescono meglio di altri. Per il rumore emesso il valore di riferimento è un numero espresso in decibel: quasi tutti i modelli attualmente sul mercato si piazzano nell’intervallo 50-75 dB.

Autonomia

L’autonomia è sicuramente una delle caratteristiche da tenere in maggior considerazione nel decretare qual è il miglior robot aspirapolvere. La differenza principale tra i modelli economici e quelli di fascia più alta è quasi sempre anche una differenza di durata della batteria.

Perchè i robot aspiratori più economici hanno un’autonomia limitata? Non c’è un solo motivo, ma diversi: due in particolare. Senza dubbio la durata di utilizzo degli aspiratori robot dipende principalmente dalla capacità della batteria installata.

Per capire quanta differenza possa esserci tra un modello e l’altro basti pensare che si va dai 2000 mAh dei dispositivi di fascia bassa fino a superare i 5000 mAh di quelli più costosi. In termini di tempo gli aspirapolvere automatici raramente superano l’ora di utilizzo, mentre quelli di fascia alta arrivano anche a più di due ore permettendo di coprire una superficie maggiore.

miglior robot aspirapolvere

L’autonomia dipende però anche dai consumi, e quindi dalla potenza e dall’efficienza energetica del robot. Un robot può avere un’autonomia non eccelsa perché monta un motore particolarmente potente e non va quindi scartato a priori.

D’altro canto i modelli migliori integrano dei sistemi di mappatura (di cui parleremo più approfonditamente) che permettono di calcolare il percorso migliore e quindi di non sprecare batteria. Ti consiglio robot aspirapolvere di questo tipo, che richiedono un investimento leggermente maggiore ma ampiamente ripagato.

Ah, un’ultima cosa riguardo l’autonomia: i tempi di ricarica sono altrettanto importanti. Ci sono aspirapolvere che non hanno un’autonomia eccelsa ma che si ricaricano velocemente. Tenendo conto che il robot fa tutto da solo (compreso tornare alla base di ricarica), anche questo tipo di dispositivi è ottimo.

Sensori

Il capitolo sensori è imprescindibile per stilare una classifica robot aspirapolvere. L’evoluzione dei robot aspirapolvere è avvenuta parallelamente a quella dei sensori su di essi installati. Ce ne sono diversi tipi e non tutti i modelli offrono la dotazione completa. Cerchiamo di fare una panoramica completa e non dispersiva.

Il primo tipo di sensore che troviamo a bordo del migliore aspirapolvere robot è il sensore anti-urto: senza di esso il robot semplicemente non potrebbe funzionare. Si tratta di un sensore che rileva la presenza di ostacoli è permette al dispositivo di girare per casa senza impigliarsi e senza urtare danneggiando se stessi e gli altri oggetti.

Il miglior robot aspirapolvere modifica il proprio percorso proprio in base ai dati che riceve dal sensore anti-urto. Un compito simile viene svolto dal sensore anti-caduta, anch’esso ormai presente su quasi tutti i modelli. Il miglior robot pulizia sa verificare la presenza di scale o forti dislivelli, cambiando traiettoria per non finire in una caduta potenzialmente distruttiva.

Affianco a questi due sensori possono coesistere altri sensori più particolari, come quelli per il rilevamento dello sporco. Questo tipo di sensore localizza le aeree del pavimento che necessitano di una pulizia più accurata e fanno concentrare su di esse gli sforzi del robot. Il sistema di sensori più interessante del migliore robot aspirapolvere resta comunque quello per la mappatura degli ambienti.

Il miglior aspirapolvere automatico è in grado di ricreare una mappa della casa e di calcolare in base ad essa un percorso di pulizia ottimale. In questo modo non tralascia nessuna zona e al tempo stesso non passa mai due volte sulla stessa porzione di pavimento. Il tutto si traduce in un vantaggi in termini di tempo, consumi e anche qualità di pulizia delle superfici.

I test robot aspirapolvere dimostrano come i robot dotati di questa funzione impieghino anche meno della metà del tempo di quelli che seguono un percorso casuale. Un aspetto non trascurabile per decretare quale robot aspirapolvere è migliore.

Accessori

Un robot aspirapolvere ha molti meno accessori rispetto a un aspirapolvere tradizionale: è un prodotto più essenziale che necessita di pochi ricambi. Spesso in confezione si trovano solo dei filtri sostitutivi, che del resto sono tra le pochissime parti soggette ad usura nel robot.

In realtà anche le spazzole, in alcuni modelli, andrebbero sostituite dopo un certo tempo di utilizzo per avere sempre il massimo delle prestazioni, ma solo il miglior robot aspirapolvere ne include alcune di ricambio. Stesso discorso vale per la batteria, che col tempo perde capacità e diminuisce l’autonomia del prodotto.

In confezione è comunque inclusa la base di ricarica, compatta, discreta e alla portata del robot che ormai, in quasi tutti i modelli, è in grado di tornarci da solo quando il livello di carica scende sotto il 20%.

Miglior robot aspirapolvere sotto i 200 euro

AmazonBasics – Robot aspirapolvere

Miglior robot aspirapolvere

Uno dei modelli più economici di robot aspiratore che vale la pena acquistare è il Robot Aspirapolvere di AmazonBasics. Hai già sentito da qualche parte questo nome? Molto probabilmente sì, soprattutto se sei appassionato di shopping online.

Attraverso il marchio AmazonBasics il colosso dell’ecommerce Amazon commercializza i propri prodotti. Si tratta di dispositivi caratterizzati da un ottimo rapporto qualità prezzo, venduti e spediti da Amazon e che ovviamente godono dell’ottima garanzia della piattaforma Amazon.

Questo robottino aspirapolvere non è da meno. Si tratta di un modello molto economico, che si piazza nella fascia di prezzo inferiore ai 100 euro. Offre un’ottima qualità costruttiva, con un design dallo spessore ridotto che gli permette di arrivare un po’ ovunque, anche sotto mobili e divani.

Può contare su un motore da 18 W e lo sporco viene raccolto in un serbatoio da 0,35 litri. La potenza di aspirazione è buona e le 5 modalità di pulizia permettono di trovare un buon equilibrio pur mancando il prodotto delle caratteristiche smart.

Sono presenti i sensori anti-urto e anti-caduta, per evitare che il robot danneggi se stesso e gli oggetti presenti in casa, ma non integra nessun sistema di mappatura. Il percorso di pulizia resta quindi randomico, con tutti gli svantaggi del caso.

A questa cifra, comunque, nessuna aspirapolvere automatica può contare su sensori per la mappatura degli ambienti. Il Robot Aspirapolvere AmazonBasics ha un sistema di filtraggio basato su un filtro HEPA già installato e un altro di ricambio in confezione : è in vendita su Amazon.

Ariete 2718 Xclean

Miglior robot aspirapolvere

Un aspiratore robot altrettanto economico e altrettanto conveniente è offerto da Ariete, una realtà italiana da decenni attiva nel settore dei piccoli elettrodomestici per la casa. La sua proposta in questa fascia di prezzo è l’Ariete 2718 Xclean.

Qualità costruttiva in linea con gli standard della categoria di prezzo, design molto semplice. A prima vista si intuisce la natura economica del prodotto, che però ha qualche asso nella manica. Il motore da 25 W, ad esempio, è ottimo per questa fascia di prezzo: un’unità potente e silenziosa che permette a questo robot aspiratutto di non superare la soglia dei 65 dB.

Buona anche l’autonomia: con una ricarica di 5 ore è possibile avere 1,5 ore di utilizzo, sufficienti per pulire appartamenti di dimensioni medio-grandi. Il percorso randomico seguito dal robot, che è sprovvisto di ogni sistema di mappatura, non aiuta certo ad ottimizzare i consumi.

La pulizia è comunque buona e il doppio sistema di filtraggio rende l’utilizzo e la manutenzione del robot privi di spiacevoli sorprese. E’ disponibile al miglior prezzo su Amazon.

LEFANT M301

Miglior robot aspirapolvere

Tra i migliori robot aspirapolvere economici spicca il LEFANT M301, un dispositivo che ha più di qualche motivo per essere scelto. Il prezzo vantaggioso è sicuramente un aspetto non trascurabile: tra i modelli sotto i 100 euro in pochi riescono a fare altrettanto bene.

Innanzitutto è molto silenzioso: questo aspirapolvere robot ha una struttura d’aspirazione interna ottimizzata per ridurre le emissioni sonore. Non supera mai la soglia dei 50 dB, piazzandosi tra i robot pulizia più silenziosi di sempre.

Con una batteria da 2600 mAh entra anche nella classifica dei migliori aspirapolveri rotanti per autonomia: con una sola ricarica garantisce infatti ben 2 ore di utilizzo. La qualità costruttiva è buona e, pur non arrivando ai livelli dei modelli più blasonati, riesce grazie al design unibody ad offrire un’alta resistenza agli urti.

E’ molto sottile e compatto, riuscendo ad entrare anche sotto gran parte di mobili e divani, senza rinunciare ad un capiente serbatoio da 600 ml. Il motore genera un flusso aspirante da 1800 Pa. Un robot pulitore economico che sa il fatto suo: è in vendita su Amazon.

IKOHS Netbot S15

Miglior robot aspirapolvere

L’IKOHS Netbot S15 è tra i migliori aspirapolvere robot di fascia bassa. Un dispositivo di qualità, ricco di funzioni e venduto ad un prezzo alla portata di tutti. Un robot 4 in 1 che, oltre a spazzare e ad aspirare, è in grado di passare il panno e lavare i pavimenti. Una soluzione per la pulizia delle superfici all inclusive, che ha avuto un ottimo successo di vendite.

Il robot è anche molto silenzioso, con un rumore emesso che non supera mai i 60 dB. Lato autonomia, nulla di cui lamentarsi: la batteria da 2600 mAh garantisce due ore piene di utilizzo permettendo di pulire anche ambienti di dimensioni generose.

Caratteristica unica tra i robot aspirapolvere è la presenza di un comparto smart, modesto ma comunque utile e interessante. Il Netbot è infatti dotato di modulo Wi-Fi con riconoscimento vocale dei comandi e può interfacciarsi nativamente con Amazon Alexa e Google Home.

Integra anche un sistema di sensori per la mappatura della casa, con la capacità di scegliere il percorso di pulizia ideale. Non funziona bene come quello a bordo dei modelli di fascia più alta, facendosi tradire di tanto in tanto da qualche incertezza, ma è ottimo per il prezzo a cui viene proposto il robot. Puoi acquistarlo su Amazon.

iRobot Roomba 605

Miglior robot aspirapolvere

Gli iRobot Roomba sono tra gli aspirapolveri robot migliori sul mercato. In effetti il marchio iRobot è stato il primo a proporre questo tipo di dispositivo quasi vent’anni fa. Da allora sono cambiate molte cose e l’offerta iRobot si è aggiornata e ampliata fino ad includere prodotti come l’iRobot Roomba 605.

Questo robot pavimento viene offerto ad un prezzo molto interessante, e ben lontano dalle cifre richieste per i Roomba di fascia alta. In offerta è un vero e proprio affare: può contare su un motore da 33 Watt e su una serie di sensori chiamati Dirt Detect che sono in grado di individuare le zone del pavimento con la maggior concentrazione di sporco.

In questo modo il robot sa con precisione dove deve pulire con più attenzione e dove, invece, può risparmiare batteria. L’autonomia non è un punto forte di questo dispositivo, che con una sola ricarica può restare in funzione per un’ora soltanto.

La qualità di pulizia è ottima e il filtro AeroVac blinda lo sporco e la polvere all’interno del cassetto garantendo che l’aria in uscita sia sempre pulita. E’ disponibile al miglior prezzo su Amazon ed è il miglior iRobot per chi ha un budget ridotto.

LEFANT M501-B

Il LEFANT M501-B è un aspirapolvere automatico che inizia ad offrire alcune delle feature tipiche dei modelli premium pur mantenendo il prezzo contenuto. Conserva il design unibody del fratello minore, pensato per rendere più facile la manutenzione e ridurre i danni causati dagli urti e dalle cadute (che comunque vengono quasi totalmente azzerate dagli appositi sensori).

Può essere comandato sia tramite il telecomando LCD incluso sia attraverso lo smartphone con l’app LEFANT Life. E’ compatibile con Amazon Alexa e Google Assistant ed è possibile programmare gli orari di pulizia, selezionare tra le diverse modalità e regolare la potenza.

Mancano le funzioni di mappatura della casa: il robot pulisce secondo tre modalità. Una automatica, una mirata per concentrarsi in determinate zone e una Edge per la pulizia dei bordi della stanza.

La batteria garantisce 2 ore di autonomia e il serbatoio da 600 ml è molto ampio. L’aria in uscita viene depurata attraverso un sistema con tre filtri, di cui uno in spugna lavabile. Il motore genera una potenza di 2000 Pa, rendendo questo robot polvere uno dei più potenti di categoria. E’ in vendita su Amazon.

Bagotte BG600

Miglior robot aspirapolvere

Il Bagotte BG600 è un aspirapolvere robot di buona qualità, con una costruzione curata per la fascia di prezzo. Il design è semplice ma elegante e i materiali mostrano un notevole passo avanti rispetto a molti modelli economici.

La scheda tecnica di questo robot annovera un motore in grado di generare un’aspirazione di 1500 Pa: lo sporco viene raccolto attraverso un sistema di pulizia a 3 punti che, grazie a due spazzole laterali, incanala lo sporco verso la bocchetta centrale facendo in modo che non sfugga nemmeno un granello di polvere. Il tutto viene raccolto in un pratico serbatoio e in maniera del tutto silenziosa: appena 55 dB.

L’autonomia arriva a 100 minuti con una sola ricarica: il robot può essere comandato attraverso un telecomando wireless con cui è possibile selezionare anche la modalità di pulizia preferita tra le 6 disponibili. E’ inoltre presente la programmazione dei cicli di pulizia.

E’ in vendita su Amazon e in confezione trovi anche un nastro magnetico per delimitare zone della casa in cui vuoi che il robot non vada.

Ultenic D5S

Miglior robot aspirapolvere

L’Ultenic D5S è un robot aspirapolvere completo, in grado sia di spazzare che lavare i pavimenti. Integra infatti due serbatoi, uno per l’acqua da 300 ml e uno per la raccolta da 500 ml.

E’ un robot smart, che può essere gestito attraverso l’app per smartphone UltenicHome. E’ molto potente, generando un flusso di aspirazione da 2200 Pa. L’autonomia oscilla tra i 70 e i 120 minuti in base al tipo di utilizzo. Ad esempio, quando viene rilevato un tappeto, la potenza viene aumentata automaticamente.

E’ compatibile con i comandi vocali di Alexa e attraverso l’app è possibile monitorare il percorso, selezionare una delle tre modalità di pulizia e regolare il flusso d’acqua. E’ in vendita al miglior prezzo su Amazon.

Ecovacs Robotics Deebot N79S

Miglior robot aspirapolvere

L’Ecovacs Robotics Deebot N79S è un robot aspirapolvere che si posiziona tra i prodotti di fascia medio-bassa. La sua scheda tecnica annovera un buon motore, potente e silenzioso, una qualità costruttiva ottima per la fascia di prezzo e un design semplice ma gradevole.

Manca però di un sistema di mappatura degli interni: il robot è obbligato a seguire un percorso che, per quanto logico, resta pur sempre randomico. Il risultato? La pulizia non è perfetta al 100% e il tempo impiegato per effettuarla è maggiore rispetto alla concorrenza.

Per fortuna non ci sono grosse ripercussioni sull’autonomia: il robot può restare in utilizzo per 100 minuti con una sola ricarica, ma a potenza minima. Se si sceglie la modalità intensiva, quella per una pulizia più approfondita, l’autonomia cala fino ad 80 minuti, ma la potenza aspirante aumenta del 50%. Una ricarica completa dura 5 ore.

E’ un prodotto figlio della fascia di prezzo a cui appartiene: buona qualità, poco smart. In confezione trovi un telecomando con display per il controllo da remoto: è disponibile su Amazon al miglior prezzo.

Miglior robot aspirapolvere di fascia alta

Proscenic 830T

Miglior robot aspirapolvere

Il Proscenic 830T è un robot aspirapolvere molto molto interessante. E’ uno dei primi modelli ad offrire una scheda tecnica completa a fronte di un prezzo ancora contenuto. Vediamola più nel dettaglio.

Si tratta innanzitutto di un robot aspirapolvere che, oltre a spazzare, può anche lavare i pavimenti. Porta con sè un serbatoio d’acqua da 350 ml che va ad affiancare quello di raccolta dello sporco da 400 ml.

Sia l’aspirazione che il lavaggio delle superfici viene controllato attraverso l’app Proscenic Home: possono essere impostati degli orari e dei programmi di pulizia, può essere regolato il flusso d’acqua (più o meno intenso) e si può monitorare il percorso del robot.

Sì, perchè grazie all’IPNAS 2.0 Intelligent Cleaning System il Proscenic 830T mappa l’interno della casa e calcola il percorso di pulizia migliore. Con del nastro magnetico incluso in confezione è possibile limitare l’accesso del robot ad alcune zone della casa.

Arriva ovunque, superando dislivelli fino a 15 mm: è in vendita su Amazon.

iRobot Roomba 671

Miglior robot aspirapolvere

L’iRobot Roomba 671 è un robot aspirapolvere programmabile di fascia media che propone tutta la qualità dei modelli Roomba ad un prezzo allettante. Rispetto ai fratelli maggiori manca di alcune caratteristiche, soprattutto dal punto di vista smart: un esempio lampante è la mancanza di un sistema di mappatura degli ambienti.

E’ dotato di un potente motore da 33 W, tra i migliori di categoria: permette al robot di avere un’eccezionale potenza aspirante senza rinunciare alla silenziosità. Questo modello infatti non supera mai la soglia dei 58 dB.

Non manca il sistema di pulizia 3 punti brevettato da iRobot, con due spazzole laterali che convogliano lo sporco verso il centro. In questo modo il robot può raccogliere anche lo sporco più inaccessibile e aspirarlo con sicurezza.

L’autonomia non è eccelsa, fermandosi a 60 minuti con una sola ricarica. Ottima è invece l’app iRobot HOME, una delle più complete in circolazione. Il sistema AeroVac evita che quanto raccolto fuoriesca dal serbatoio, quello Dirt Detect rileva le aeree a maggior concentrazione di sporco. E’ in vendita al miglior prezzo su Amazon.

Xiaomi SDJQR02RR Mi Robot

Miglior robot aspirapolvere

Hai necessità di pulire ogni giorno un ambiente molto grande, sia esso un ampio appartamento o, perchè no, anche la sala di un ristorante o di un locale: ti chiedi allora quale robot aspirapolvere scegliere per questa esigenza piuttosto particolare.

Xiaomi ha la soluzione a tutti i tuoi problemi: lo Xiaomi SDJQR02RR Mi Robot è il miglior aspirapolvere robot per autonomia. Può contare infatti su una mostruosa batteria da 5200 mAh, circa il doppio rispetto alla concorrenza.

Con tanta carica riesce a garantire fino a 2,5 ore di autonomia riuscendo a spazzare una superficie di 250 mq con una sola ricarica. Quasi nessun modello riesce a fare altrettanto bene, perché per riuscire in un risultato simile serve sì tanta batteria, ma anche un sistema che permetta di non sprecare nemmeno un briciolo di carica.

Lo Xiaomi SDJQR02RR Mi Robot ne è provvisto. Riesce a ricreare una mappa in tre dimensioni della casa utilizzando un sensore di distanza a laser (LDS) che scansiona 1800 volte al secondo a 360 gradi. Un secondo sistema integrato nel robot, basato su tre processore s un algoritmo chiamato SLAM, calcola quello che è il percorso di pulizia più efficiente in termini di tempo e consumi.

Non da meno il motore brushless Nidec, unità prodotta da un’azienda leader del settore e in grado di aspirare con una forza di 1800 Pa. La gestione del robot avviene attraverso l’app Mi Home che in molti già conosceranno: è disponibile su Amazon.

ECOVACS DEEBOT OZMO920

Miglior robot aspirapolvere

Se ti domandi quale aspirapolvere robot comprare per avere un dispositivo per spazzare e lavare i pavimenti, l’ECOVACS DEEBOT OZMO920 potrebbe essere il robot pulizie che fa al caso tuo.

Integra infatti un serbatoio d’acqua da 240 ml che gli permette, dopo aver aspirato lo sporco, anche di detergere i pavimenti. La qualità d’acqua che si porta dietro è sufficiente per lavare superfici anche di metrature importanti, superando la soglia dei 150 mq.

Ciò non sarebbe possibile se non ci fosse un’ottima batteria che garantisce al robot quasi due ore di autonomia (110 minuti). Ad aumentare il tempo di utilizzo del dispositivo ci pensa la tecnologia laser Smart Navi 3.0, un sistema di mappatura laser multipiano sviluppata dalla ECOVACS ROBOTICS e ad oggi tra le migliori alternative sul mercato.

L’impegno profuso dal marchio traspare anche dalla qualità dell’app di controllo, attraverso la quale è possibile gestire gli orari e i programmi del robot e limitare l’accesso ad alcune zone della casa. Nei modelli più economici questa funzione è possibile solo adoperando barriere fisiche come i nastri magnetici. E’ in vendita su Amazon ed è compatibile con Amazon Alexa e Google Home.

Neato Robotics D750 Premium Pet Edition

Miglior robot aspirapolvere

Il Neato Robotics D750 Premium Pet Edition è un buon candidato al titolo di miglior robot aspirapolvere. Ha tutte le carte in regola per essere il dispositivo definitivo per la pulizia automatizzata della casa.

Si tratta di un pack speciale pensato per chi ha animali in casa e necessita di una forte aspirazione per catturare anche i peli più piccoli. In confezione sono inclusi una spazzola per animali domestici, due filtri, uno strumento di pulizia e una spazzola laterale.

Può contare su un ottimo motore e il particolare design a D con tecnologia Corner Clever gli permette di pulire perfettamente anche i bordi della stanza. E’ dotato di un sistema di mappatura laser che funziona anche al buio e che gli consente di calcolare sempre il percorso di pulizia migliore.

Attraverso l’app dedicata possono essere definite delle barriere virtuali, delle zone cioè in cui il robot non può accedere. Allo stesso tempo altre zone della casa possono essere marcate come “importanti”: sono quelle in cui si concentra maggiormente lo sporco e che necessitano di una pulizia più costante.

Il robot ha un’autonomia di 120 minuti e, se necessario, è possibile attivare la ricarica veloce per ripartire nel minor tempo possibile. Compatibile con Amazon Alexa e dotato di telecomando wireless, lo trovi in vendita su Amazon.

iRobot Roomba i7156

Miglior robot aspirapolvere

Per molti versi il robot pulizia casa migliore, l’iRobot Roomba i7156 è senza dubbio uno dei modelli più interessanti di aspirapolveri robot attualmente sul mercato. Un robot pulisci casa che ammette pochissimi rivali, sia per prestazioni che per qualità costruttiva.

Le ottime capacità di pulizia sono merito della tecnologia di navigazione vSLAM sviluppata da iRobot. Il Roomba i7156 colleziona più di 230.000 dati al secondo, che vengono elaborati dalla CPU per una mappatura millimetrica della casa. I risultati sono veramente notevoli: quanto ricreato dal robot è perfettamente sovrapponibile alla pianta della casa vera e propria.

La mappatura viene utilizzata per calcolare il percorso di pulizia migliore attraverso un algoritmo che è frutto della ventennale esperienza di iRobot in questo settore. Un ottimo cervello, quindi, che muove un altrettanto ottimo braccio. Il robot è infatti dotato di un motore ad alte prestazioni con una velocità di 10.000 giri al minuto e una potenza fino a 5 volte maggiore di quella dei modelli economici.

Modulo Wi-Fi, ottimo supporto software nel tempo, app per la gestione del robot completa, stabile e facile da utilizzare. L’iRobot Roomba i7156 è al momento l’aspirapolvere i robot che più mi sento di consigliarti: puoi acquistarlo al miglior prezzo su Amazon.

Miglior robot aspirapolvere qualità prezzo offerte Amazon in tempo reale

Potrebbero interessarti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social

1,939FansLike
17,242FollowerSegui
575FollowerSegui
2,500IscrittiSottoscrivi

Ultime recensioni

Migliore reflex per iniziare, la macchina fotografica perfetta per i principianti

Tutti gli aspiranti fotografi cercano la migliore reflex per iniziare. Oggi, per fortuna, il mercato pullula di soluzioni convenienti e anche una...

Samsung Galaxy S20 FE, ecco le prime foto

L'arrivo sul mercato di Samsung Galaxy S20 FE è ormai questione di giorni. Lo smartphone, che si propone come versione aggiornata e...

Xiaomi Mi 10T Pro, spuntano le caratteristiche: display a 144 Hz?

Non dovrebbe mancare molto a Xiaomi Mi 10T Pro, smartphone che andrà ad arricchire l'offerta Xiaomi di fascia alta. Stando alle indiscrezioni...