Migliori mirrorless entry level: la macchina fotografica perfetta per chi inizia

Entra nel mio canale telegram per restare sempre aggiornato sulle nuove recensioni e le offerte tech del momento

Avvicinarsi al mondo della fotografia oggi è più facile che mai. Accanto alle classiche reflex, da sempre sinonimo di scatti professionali, troviamo ora altre macchine fotografiche destinate a fotografi esperti o a chi cerca un dispositivo con capacità superiori alle classiche compatte digitali. Si tratta delle migliori mirrorless entry level.

Queste fotocamere sono scelte da sempre più fotografi per dei motivi ben precisi. Sono più compatte e facili da trasportare rispetto ad una reflex, pur rinunciando alla stessa qualità fotografica. Ti dirò di più: in alcuni casi, come ad esempio per i video, le mirrorless riescono a fare anche meglio registrando clip in 4K ad elevati frame rate.

Delle caratteristiche parleremo più dettagliatamente tra poco: potrai trovare anche alcuni modelli consigliati. Li ho scelti tra quelli migliori al momento disponibili, in grado di distinguersi rispetto alla massa grazie ad un rapporto qualità prezzo particolarmente vantaggioso o a una scheda tecnica molto interessante.

Migliori mirrorless entry level: caratteristiche principali

Sensore

Le migliori mirrorless entry level sono spesso equipaggiate un sensore di tipo APS-C. Questo formato, del resto, è molto diffuso anche tra le reflex perché permette di avere ottimi scatti (catturando tanta luce) senza però essere particolarmente ingombrante.

La miglior mirrorless APS-C è quindi il giusto compromesso tra prezzo, prestazioni e dimensioni. Esistono anche mirrorless full frame, ma in quel caso non parliamo più di modelli entry-level.

Il sensore full frame è infatti destinato a fotocamere professionali di fascia alta, scelte da chi ha bisogno di una camera in grado di gestire al meglio anche situazioni complesse come quelle in cui non c’è molta luce a disposizione.

Non mancano mirrorless con sensori più piccoli rispetto al formato ASP-C (1 pollice o Micro 4:3). Sono particolarmente compatte ed economiche e, nonostante il sensore non molto ampio, perfette per scattare foto all’aperto o registrare video con la giusta illuminazione. Adatte quindi anche per gli youtuber che registrano in studio con un buon setup di luci.

Display

I puristi della fotografia sono perentori: la scenda deve essere inquadrata attraverso il mirino. Eppure un buon display è una caratteristica da non sottovalutare, su una mirrorless in particolare ma su qualsiasi altra fotocamera.

migliori mirrorless entry level

Se touch-screen rende estremamente più facile navigare tra i vari menù. Permette inoltre di avere un’anteprima delle foto scattate e, in alcuni casi, addirittura di gestire parametri come la messa a fuoco.

Quando è orientabile diventa una vera e propria gioia per i videomaker. Girando in avanti permette di utilizzare la mirrorless anche per girare VLog, un tipo di video particolarmente utilizzato da chi crea contenuti per il web.

Video

Uno dei motivi che spinge molti ad acquistare una mirrorless invece di una reflex è il comparto video. Questo tipo di fotocamera è (ma ovviamente non è sempre vero) più predisposta a registrare filmati di una classica reflex.

Mi spiego meglio. Se prendiamo ad esempio la capacità di effettuare riprese in 4K, ci accorgiamo che è contemplata da molte mirrorless anche di fascia medio-bassa, mentre per quanto riguarda le reflex, salvo pochi modelli di ultimissima generazione, per avere video in 4K bisogna spostarsi nel segmento alto del mercato.

Quando si parla di capacità di ripresa di una fotocamera si parla anche di altre caratteristiche, come il sistema di messa a fuoco automatica e la stabilizzazione ottica.

Autonomia, peso e dimensioni

Tre caratteristiche strettamente legate tra loro, autonomia, peso e dimensioni influiscono molto sulla scelta della miglior mirrorless. Se questo tipo di fotocamera viene preferita alla reflex è soprattutto per la sua maggior compattezza che rende più facile portarla con sé.

Compatta, ma anche leggera. Il tutto senza rinunciare però a una capiente batteria che permetta di scattare centinaia e centinaia di foto con una sola ricarica. Alcuni modelli superano anche i 1500 scatti!

Migliori mirrorless entry level: i modelli consigliati

Panasonic LUMIX DMC-G7K

migliori mirrorless entry level

La Panasonic LUMIX DMC-G7K è una ottima mirrorless entry level per video, in grado di registrare video in 4K a 30 frame al secondo. Viene per questo scelta da molti videomaker, anche per via del prezzo molto vantaggioso.

Può contare su un sensore Live MOS da 16 Megapixel con filtro dei colori primari. Si comporta bene in condizioni di buona luminosità, un po’ meno quando c’è bisogno di scattare ad alti ISO. Del resto si tratta di un Micro 4:3 di certo non pensato per scatti notturni.

Il campo su cui gioca meglio questa mirrorless è quello dei video, potendo contare anche sulla possibilità di salvare ogni frame come uno scatto ad alta definizione da 8 Megapixel. Ottimo anche l’autofocus, incredibilmente veloce e basato sull’innovativo sistema DFD (Depth From Defocus).

A voler trovare un difetto al comparto video c’è l’assenza di stabilizzazione interna. Il display è orientabile, l’obiettivo incluso nel kit è uno Zoom LUMIX G VARIO da 14-42 mm. La trovi in vendita su Amazon.

Sony Alpha 6000L

migliori mirrorless entry level

Una delle migliori entry level mirrorless più famose, la Sony Alpha 6000L è una macchina fotografica con sensore APSC-C CMOS Exmor da 24,3 Megapixel dalle grandi capacità sia di scatto che di ripresa.

Parte del merito va anche al processore BIONZ X che Sony utilizza anche su macchine di fascia più alta grazie alla sua capacità di elaborare foto e video ad altissima risoluzione con tempi ridotti.

Gli scatti di questa Sony sono caratterizzati da una gamma cromatica molto ampia, con sfumature di colore notevoli per una mirrorless entry level. Notevole anche il sistema di messa a fuoco, con un motore AF da 179 punti e la funzione Eye AF per tenere a fuoco un soggetto seguendo i suoi occhi.

Questa camera è dotata sia di mirino OLED che di display, orientabile fino a 180 gradi. Una mirrorless interessante e dall’ottimo prezzo, che trovi disponibile su Amazon.

Fujifilm X-T200

migliori mirrorless entry level

Una macchina fotografica mirrorless di nuova generazione, con funzioni avanzate e una scheda tecnica che ammette pochi rivali. Sto parlando della Fujifilm X-T200, una camera che farà gola anche ai fotografi più esperti e con una dotazione di un certo rilievo.

Partiamo col dire che questa mirrorless è in grado di effettuare riprese in 4K con un frame rate di 30 fps, che sale a 120 fps in FullHD e permette di registrare riprese in slow motion.

Eccezionale la messa a fuoco, con un motore AF a 425 punti incredibilmente veloce e preciso. Quanto a fotografie, il sensore CMOS APS-C da 24 Megapixel fa bene il suo lavoro, permettendo a questa camera di distinguersi in positivo rispetto alla concorrenza soprattutto ad alti ISO.

Inoltre supporta l’HDR e integra un sistema di simulazione della pellicola che permette di scattare foto dal sapore analogico: una possibilità artistica da non sottovalutare. Moderna (si ricarica con USB Type-C), versatile ed economica, la trovi in vendita su Amazon.

Migliori mirrorless entry level: le alternative reflex e compatte

Sony DSC-HX90

migliori mirrorless entry level

La Sony DSC-HX90 è la macchina fotografica compatta per eccellenza, una delle poche veramente in grado di competere con una mirrorless. Ha un comparto tecnico notevole e completo, a discapito di un prezzo sensibilmente inferiore rispetto alle reflex e alle mirrorless, anche quelle più economiche.

Parliamo di una compatta in grado di registrare ottimi video in FullHD a 60 fps, anche grazie allo stabilizzatore ottico SteadyShot a 5 assi. Non è possibile registrare in 4K, ma in questa fascia di prezzo è una mancanza tutto sommato tollerabile.

Il sensore è uno CMOS Exmor R da 18.2 Megapixel con processore BIONZ X. L’obiettivo integrato è uno Zeiss 24-720 mm con zoom ottico 30x. Una lente più che buona, ovviamente non sostituibile.

Caratteristica non scontata per una compatta, è dotata sia di display che di mirino. Il primo è uno schermo da 3 pollici orientabile (non touch-screen); il secondo un OLED Tru-Finder a scomparsa, integrato nel body quando non in uso. Dotata di moduli Wi-Fi e Bluetooth, è disponibile su Amazon.

Canon PowerShot G9 X Mark II

migliori mirrorless entry level

La Canon PowerShot G9 X Mark II è una compatta, chiedo scusa per il gioco di parole, veramente compatta. Si lascia impugnare facilmente con una sola mano e anche trasportarla è un vero piacere: entra letteralmente in tasca.

Ovviamente non può avere per quetioni di spazio un sensore molto grande. Il CMOS da 20.9 Megapixel da 1 pollice di cui è dotata fa però bene il suo lavoro, anche grazie al processore d’immagine DIGIC 7 che permette di elaborare ottimi scatti sia in RAW che in JPEG.

Con poca luce vengono fuori i suoi limiti, in parte compensati dalla luminosa lente integrata, con apertura f/2.0-4.9 e zoom ottico 3x. Può registrare video fino alla risoluzione FullHD, ma non in 4K: è però presente la stabilizzazione ottica IS. Quanto a connettività non mancano i moduli Wi-Fi e Bluetooth. Design curato, ottima qualità costruttiva, puoi acquistarla al miglior prezzo su Amazon.

Canon EOS 250D

migliori mirrorless entry level

La nuova generazione di reflex include prodotti come la Canon 250D, una macchina fotografica pensata da Canon per ridurre il divario sotto certi punti di vista che c’è tra reflex e mirrorless.

Canon ha quindi pensato di proporre una macchina reflex compatta e facile da trasportare, con buoni doti video e un display orientabile da 3 pollici uguale a quello che è lo standard sulle mirrorless.

Il risultato è una fotocamera molto, molto interessante e in grado di registrare video in 4K a 30 fps. Il tutto senza rinunciare a doti puramente fotografiche: il sensore da 24.1 megapixel con tecnologia Dual Pixel CMOS AF con processore DIGIC 8 (ultimo arrivato in casa Canon) restituisce scatti che pochi modelli in questa classifica sono in grado di eguagliare. La trovi in vendita su Amazon.

Nikon D3500

migliori mirrorless entry level

Proposta nel segmento basso del mercato, la Nikon D3500 è una reflex scelta da molti principianti per le sue buone caratteristiche tecniche e per la sua semplicità di utilizzo.

Rispetto a molte mirrorless perde la possibilità di registrare in 4K. La risoluzione massima supportata per i video è infatti il FullHD con un frame rate di 60 fps. Chi cerca un prodotto per video UHD deve rivolgere la sua attenzione altrove; tutti gli altri invece hanno ottimi motivi per acquistare questa reflex.

Il sensore DX da 24,2 Megapixel con processore Expeed 4 permette infatti di scattare sempre ottime foto, gestendo benissimo il rumore digitale e vantando un range ISO nativo fino a 25.600. Altra dote notevole di questa camera è l’autonomia: più di 1500 scatti con una sola ricarica, un vero e proprio record.

È dotata di mirino e di display da 3 pollici, fisso e non orientabile. Si conferma quindi una scelta non ideale per i videomaker, ma per chi cerca scatti perfetti con un budget ridotto è un’ottima alternativa. È disponibile al miglior prezzo su Amazon.

Migliori mirrorless entry level qualità prezzo offerte Amazon in tempo reale

Potrebbero interessarti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social

1,931FansLike
0FollowersFollow
550FollowersFollow
2,500SubscribersSubscribe

Ultime recensioni

Migliore purificatore aria: addio polvere, allergeni e batteri

La qualità dell'aria in casa può essere veramente bassa. Soprattutto in città, dove l'inquinamento è maggiore, diventa indispensabile ricorrere al migliore purificatore aria, un...

Migliore scopa elettrica: gli aspirapolvere consigliati per la pulizia della casa

Tra gli accessori per la casa non può mancare la migliore scopa elettrica. Questo prodotto ha letteralmente rivoluzionato le pulizie casalinghe, grazie ad una...

Miglior smartwatch con GPS, non solo per i runner!

Avere un GPS preciso sul proprio smartwatch è di vitale importanza: da questo sensore dipende la qualità del tracking e, quindi, l'attendibilità dei dati...

Migliori Tv Box Android: leggete e spanciatevi sul divano

La TV (almeno quella classica) la vedo poco, molto poco. Se non fosse per qualche sporadica notizia che mi passa ogni tanto tra una...

Miglior antifurto casa: la sicurezza domestica non è mai stata tanto facile

La sicurezza della propria casa è un tema caldo che interessa sempre più persone. Del resto, a differenza di qualche anno fa, oggi non...