Samsung Galaxy A11, A31 e A41 prossimi al debutto: 64 GB di storage come prima opzione

Entra nel mio canale telegram per restare sempre aggiornato sulle nuove recensioni e le offerte tech del momento

La serie Galaxy A di Samsung è stata, nell’ormai giunto al termine 2019, una delle linee di smartphone di maggior successo. Samsung è riuscita ad occupare un’ampia fetta di mercato che va dai budget phone (poco più di 100 euro) ai quasi top di gamma (400 euro circa).

Come già si sapeva da qualche settimana la serie Galaxy A verrà aggiornata nel 2020 includendo smartphone che rappresentano l’evoluzione di quelli proposti quest’anno. Tra questi anche Samsung Galaxy A11, A31 e A41 che, come si scopre, avranno tutti 64 GB di storage.

Samsung Galaxy A, 64 GB il minimo indispensabile

Samsung Galaxy A50 è stato uno degli smartphone Samsung meglio riusciti degli ultimi anni. Prezzo appetibile, display OLED, scheda tecnica di buon livello: il tutto viene riproposto con Samsung Galaxy A51, ormai prossimo al debutto.

Anche i Galaxy A di fascia inferiore verranno riproposti in una nuova veste, di cui però si sa ancora poco. L’unica informazione trapelata è che Galaxy A11, A31 e A41 avranno tagli di memoria a partire da 64 GB.

samsung galaxy a31
Render che mostra il probabile design di Samsung Galaxy A31, smartphone che come tutta la linea A del 2020 partirà da 64 GB

Il passo avanti non è da poco, considerando che sia A10 che A30 partivano invece da 32 GB. Del resto il mercato ha già implicitamente sancito la scomparsa dei tagli di memoria inferiori ai 64 GB, troppo limitanti anche su smartphone economici.

Tra aggiornamenti sempre più frequenti (e pesanti in termini di spazio occupato) e contenuti multimediali più corposi, 64 GB sono diventati la nuova base di partenza. Giusta quindi la mossa di Samsung di uniformarsi sin da subito al nuovo trend, onde evitare di perdere acquirenti per una “piccolezza” del genere.

Se pensiamo che fino a non molto tempo fa la stessa Samsug continuava a commercializzare smartphone da 16 GB, la differenza (in positivo) si fa sentire eccome. La concorrenza spietata di marchi nascenti come Realme e Redmi, a quanto pare, ha dato una scossa anche ai marchi storici.

Siete d’accordo con la scelta di Samsung, o avreste preferito le versioni anche da 32 GB, magari proposte ad un prezzo ancora più basso?

Potrebbero interessarti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social

1,936FansLike
0FollowersFollow
569FollowersFollow
2,500SubscribersSubscribe

Ultime recensioni

Motorola Nio, uno smartphone a… 105 Hz

Potrebbe mancare non molto all'arrivo di un nuovo smartphone Motorola. Il dispositivo, che ha codice modello Motorola XT2125, è conosciuto tra gli addetti ai...

Windows, nel 2021 potrebbe arrivare la compatibilità con le app Android

Nel corso degli anni in molti hanno provato a portare le app Android sui sistemi Windows. Di emulatori, anche gratis, ce ne sono a...

Motorola Moto E7, svelate le caratteristiche tecniche

Motorola aggiorna la sua linea di smartphone economici annunciando Moto E7, un dispositivo con una scheda tecnica tutt'altro che entusiasmante. Preceduto da una versione...

Miglior Notebook 14 pollici, la potenza facile da trasportare

Il miglior notebook 14 pollici si è ormai imposto come standard tra i laptop di nuova generazione. Questa diagonale ha in effetti preso il...

OnePlus 9 Pro, è già tempo di render: ecco come sarà il design

Il 2021 è alle porte e i principali marchi sono a lavoro su una nuova generazione di smartphone. Gran parte dei top di gamma...