Xiaomi, tutti gli smartphone sopra i 250 euro avranno il 5G

Xiaomi vuole creare decine di milioni di utenti connessi al 5G. Per farlo punta a vendere smartphone economici con supporto alle reti internet di quinta generazione

1025
xiaomi 5G

Giorni concitati questi per il 5G. La rete internet di nuova generazione, dopo un avvio piuttosto esplosivo, aveva poi avuto una brusca frenata. Il 2020, però, si preannuncia come l’anno della svolta, una svolta di cui anche Xiaomi farà parte.

Il colosso cinese, che per adesso ha nel portfolio pochi dispositivi che supportano il 5G, punta a proporre un’ampia offerta già dal prossimo anno.

Xiaomi, entro il 2020 smartphone 5G alla portata di tutti

L’obiettivo dichiarato di Xiaomi, stando alle parole del suo amministratore delegato Yang Jie, è piuttosto chiaro. Entro il 2020 la sola Xiaomi vuole creare 70 nuovi milioni di utenti connessi alla rete 5G.

L’obbiettivo, che potrebbe sembrare ai limiti dell’impossibile, a una più attenta analisi è effettivamente alla porta di Xiaomi. Il marchio infatti furoreggia sopratto nel mercato dei medio-gamma, grazie a soluzioni con caratteristiche top a prezzi contenuti.

I midrange faranno da traino anche per quanto riguarda il 5G. Se il CEO di Xiaomi Lei Jun qualche mese fa aveva promesso 10 nuovi smartphone 5G, ora l’offerta è stata messa addirittura al rialzo. Tutti gli smartphone della casa cinese proposti a più di 250 euro integreranno il modulo 5G.

xiaomi 5g ceo
Lei Jun, CEO di Xiaomi, ha ribadito l’impegno della casa cinese nella diffusione del 5G

Sarebbe una svolta poco meno che epocale. Al momento solo pochissimi smartphone supportano le reti di quinta generazione, tutti top di gamma. Xiaomi si è resa conto che di questo passo l’opera di diffusione della nuova tecnologia resta estremamente lenta.

Ecco quindi l’idea di proporre per prima degli smartphone 5G effettivamente alla portata di tutti. Pur trattandosi di Xiaomi, che è nota avere mille assi nella manica, restano alcuni grandi interrogativi.

Al momento i SoC con modulo 5G sono pochi e costosi, e riesce difficile immaginarli a bordo di device venduti a meno di 300 euro. I principali produttori di CPU mobile, però, potrebbero lavorare nella stessa direzione di Xiaomi.

La stessa MediaTek ha pronto un nuovo SoC 5G per il 2020 e, soprattutto, una sua variante economica destinata proprio ai medio-gamma. I prossimi mesi saranno cruciali, e le novità non si faranno attendere.