Assemblare da soli il proprio pc permette di risparmiare grandi somme di denaro, molto più alte di quanto potrebbe pensare chi non è pratico del settore: i computer che troviamo in negozio, i cosiddetti “preassemblati”, hanno il vantaggio di essere prodotti finiti, pronti ad essere utilizzati senza troppo sforzo, ma quasi sempre hanno un rapporto qualità prezzo veramente poco conveniente. Probabilmente ti stupiresti se ti dicessi che, con la giusta accortezza, assemblandoti da zero un pc spenderesti la metà dei soldi necessari ad acquistarne uno equivalente già assemblato. Notevole, vero? Questo risparmio ti permette, ad esempio, di lanciarti nel mondo del gaming anche se non disponi di un budget elevato: in questa guida, ad esempio, ti suggerirò le migliori componenti da scegliere per una configurazione pc gaming 500 euro.

500 euro non sono pochi, ma fidati, in negozio con questa cifra riusciresti a portarti a casa un discreto pc da ufficio: se invece, come mi sento di suggerirti, hai deciso di fare tutto da solo, questa cifra è sufficiente per farti assemblare un computer in grado di rivaleggiare con tutte le console al momento sul mercato, riuscendo a digerire anche i giochi più recenti a risoluzione FullHD.

Configurazione pc gaming: come scegliere le componenti

Prima di assemblare un computer e, dunque, prima ancora di scegliere le componenti da utilizzare per il proprio pc da gaming, è bene domandarsi qual è l’obiettivo a cui si vuole arrivare. In genere, quando si ha un budget non troppo alto, si possono seguire due strade, assemblare pc funzionanti nell’immediato, ma da migliorare in un futuro prossimo, o optare per una configurazione pc da gaming definitiva, sulla quale non mettere più le mani per un bel po’ di tempo. In questa guida opterò per la seconda strada: nota bene, non ti sto dicendo che la configurazione che ti suggerirò non sarà upgradabile, ma che se hai intenzione di investire in essa grosse cifre dopo poco tempo, magari ti conviene optare per una configurazione meno completa, che meglio si presta ad essere “aggiornata”. Per fare un esempio, potresti rinunciare ora alla scheda video, appoggiandoti per qualche mese all’integrata del processore, e poi installarne una nuova più performante e costosa.

Come ho già avuto modo di dirti, ho intenzione di suggerirti una configurazione pc gaming completa, che ti rimarrà fedele per diversi anni e che non avrà la necessità di nuove componenti, a meno che tu non chieda ad essa qualcosa in più. Per questo motivo, ad esempio, opterò per una configurazione già dotata di scheda video e, a dirla tutta, di un’ottima scheda video, che ti permetterà di giocare a quasi tutti i titoli recenti in FullHD, magari abbassando leggermente qualche impostazione grafica. Inoltre il computer da gaming che ti propongo ha consumi piuttosto bassi, cosa che non fa mai male: nonostante il consumo energetico dei pc è in genere ridotto, usarli per molte ore al giorno (come spesso accade) e a pieno carico (gaming o elaborazione grafica) può influire sensibilmente sulla bolletta dell’energia elettrica.

configurazione pc gaming 2Un ultimo chiarimento prima di passare all’elenco delle componenti consigliate: per quanto riguarda l’archiviazione, visto il budget ridotto, ho optato per un classico HDD meccanico, ancora imbattibile per rapporto prezzo/giga; tuttavia, in maniera estremamente veloce, puoi aggiungere in un secondo momento un SSD su cui installare il sistema operativo e i software che usi maggiormente, così da aumentare la velocità del sistema, e usare l’HDD per archiviare grandi quantità di file.

Le componenti di una configurazione PC Gaming ottimale

Case – BitFenix NOVA

BitFenix NOVAPartiamo dal case, il guscio che avvolgerà tutte le componenti interne, tenendole al riparo da urti e polvere. Il mercato è pieno di case definiti “da gaming”, ma spesso si tratta di prodotti di infima qualità, molto appariscenti e, quasi sempre, molto volgari: ho optato invece per un BitFenix Nova, un case estremamente sobrio che però, grazie ad una finestra laterale, si presta bene ad essere utilizzato anche per un pc da gaming, mettendo in mostra le componenti interne.

Supporta schede madri di dimensioni diverse, ATX e Micro-ATX comprese, ed è dotato sul retro di una ventola da 120 mm che, salvo esigenze particolari, raffredda già sufficientemente l’interno. Sulla parte frontale troviamo gli ingressi per cuffie e microfono, il tasto di accensione e due porte USB, una 2.0, l’altra 3.0. Spazio all’interno sufficiente per quasi tutte le configurazioni (qualche problema con schede video particolarmente ingombranti), ottimo il sistema di fissaggio di HDD e SSD: un prodotto molto consigliato, che puoi acquistare su Amazon.

ACQUISTALO AL MIGLIOR PREZZO SU AMAZON

Scheda Madre – MSI B250M Bazooka

MSI B250M BazookaPer una configurazione pc gaming votata al risparmio, ma non scadente, la scheda madre di cui non puoi fare a meno è la MSI B250M Bazooka. Numerosi sono i pregi di questa motherboard: partiamo dalle dimensioni, molto ridotte (si tratta di una micro-ATX) che le permettono di entrare in quasi tutti i case in circolazione, senza rinunciare però a nulla. La B250M Bazooka è infatti completa sotto tanti punti di vista: supporta processori Intel di 6° e 7° generazione (Kaby Lake) e banchi RAM DDR4 fino a 64 GB (4 blocchi da 16 GB).

Sul retro troviamo 3 porte USB 3.0 e 2 porte USB 2.0, oltre ai soliti ingressi audio/video (HDMI compreso, magari per sfruttare la scheda grafica integrata). Ottimizzato per il gaming, e anche per la VR, a questo prezzo veramente non si può chiedere di più: la trovi in vendita su Amazon.

ACQUISTALO AL MIGLIOR PREZZO SU AMAZON

Processore – Intel Pentium Dual Core 3.6 GHz CPU G4600

Intel Pentium Dual Core 3.6 GHz CPU G4600Lo so già, alla vista di questo processore molti storceranno il naso: è opinione comune, infatti, che un pc da gaming debba avere una CPU Intel della serie “I”; i Pentium non sono fatti per giocare. Questo era vero fino a poco tempo fa, ma ora non più: l’Intel Pentium G4600, infatti, è un processore Dual Core a 3,6 GHz dal rapporto qualità/prezzo imbattibile che, se abbinato ad una buona scheda grafica, riesce a digerire senza particolari problemi tutti i titoli in circolazione.

In effetti, lato gaming, è perfettamente sovrapponibile ad un I3 7100, CPU leggermente più completa di questa ma venduta ad un prezzo quasi doppio rispetto a quello del G4600. Secondo me, questo Pentium è da preferire all’I3 7100, soprattutto per via del prezzo ridotto, che permette di risparmiare una cifra da investire, magari, nel futuro acquisto di un I5 o di un I7. Consuma poco, nella confezione trovi anche un dissipatore stock sufficiente per un uso base: lo puoi acquistare su Amazon.

ACQUISTALO AL MIGLIOR PREZZO SU AMAZON

RAM – Ballistix Sport LT 8 GB DDR4

Ballistix Sport LT 8 GB DDR4Il minimo sindacale per un pc da gaming sono 8 GB di RAM, da upgradare preferibilmente nei prossimi anni: per questa configurazione pc gaming ho scelto un banco singolo Ballistix Sport LT 8 GB DDR4, sensibilmente più performante delle vecchie RAM DDR3. Qualcuno potrebbe obiettare che è preferibile utilizzare due moduli da 4 GB piuttosto che uno singolo da 8 GB, così da sfruttare il dual channel ed avere un boost prestazionale.

Questo, in linea di principio, è vero, ma tenendo conto che aumentare la RAM è una delle prime migliore che si fa ad un computer da gaming, ho preferito optare per il modulo singolo così da non occupare troppi slot per un quantitativo di RAM piuttosto modesto. La scheda madre in configurazione, infatti, supporta fino a 64 GB di RAM, divisi su quattro canali, e occuparne due per 8 GB (su un massimo di 32 GB) mi sembra poco conveniente. Trovi il Ballistix Sport LT 8 GB DDR4 in vendita su Amazon.

ACQUISTALO AL MIGLIOR PREZZO SU AMAZON

Scheda video – MSI GeForce GTX 1050 TI 4GT LP

MSI GeForce GTX 1050 TI 4GT LPI soldi risparmiati con l’acquisto di un processore poco canonico ci permettono di investire qualcosa in più sull’acquisto della scheda video che, in ambito gaming, è veramente il componente da tenere in maggiore considerazione. Per questa configurazione pc gaming ti suggerisco la MSI GeForce GTX 1050 TI 4GT LP, scheda che, grazie ai 4 GB di RAM DDR5, riesce a far girare in FullHD tutti i giochi attualmente sul mercato.

Volendo risparmiare qualche decina di euro, si potrebbe optare per GTX 1050 tradizionale (no Titan), ma i 2 GB di RAM in meno, a mio avviso, sono una rinuncia troppo grande per un risparmio troppo piccolo. Questa scheda di MSI, Low Profile come si evince dal nome, entra anche in case di dimensioni contenute: puoi acquistarla su Amazon.

ACQUISTALO AL MIGLIOR PREZZO SU AMAZON

Alimentatore – Corsair VS450

Corsair VS450Ad alimentare il tutto troviamo il Corsair VS450, uno degli alimentatori più popolari attualmente sul mercato: Corsair è sinonimo di affidabilità, e ad un prezzo così contenuto è difficile trovare un prodotto valido come il VS450, garantito 80+, ovvero 80 Watt in più della potenza nominale (450 Watt). Ovviamente, è altamente sconsigliato caricarlo sempre al massimo: si tratta comunque di un alimentatore pensato per configurazioni pc gaming modeste, che potrebbe arrancare, ad esempio, con schede video molto esose (penso, ad esempio, alle GTX 1080).

Unica pecca, ma non si può avere tutto nella vita, è la mancanza della modularità: i cavi sono fissi, e quindi quelli inutilizzati (che non sono tantissimi) devono comunque restare attaccati all’alimentatore. Lo trovi in vendita su Amazon.

ACQUISTALO AL MIGLIOR PREZZO SU AMAZON

Hard Disk – WD WD10EZEX Blu Hard Disk Desktop da 1 TB

WD WD10EZEX Blu Hard Disk Desktop da 1 TBCon 500 euro di budget nella nostra configurazione pc gaming non riesce, purtroppo, a rientare un SSD, un disco a stato solido molto più performante dei tradizionali HDD meccanici. A dire il vero, si potrebbe trovare qualche soluzione economica, ma si tratterebbe di dispositivi molto poco capienti (nell’ordine dei 60 GB) o di scarsa qualità, con poca differenza di prestazioni con gli HDD.

Partendo dal presupposto che puoi aggiungere un SSD in qualsiasi momento, nella configurazione ho inserito come base di partenza il WD WD10EZEX Blu, un buon HDD da 1 TB con velocità pari a 7200 RPM, che coniuga un’elevata capienza con una reattività più che sufficiente: anche in questo caso, puoi acquistarlo su Amazon.

ACQUISTALO AL MIGLIOR PREZZO SU AMAZON

I prezzi delle componenti pc sono, ultimamente, molto altalenanti, a causa anche di fenomeni come il mining (Bitcoin) che hanno fatto alzare i prezzi, in particolar modo, delle schede video. In ogni caso con questa configurazione pc gaming dovresti cavartela con una cifra estremamente vicina ai 500 euro: credo di averti suggerito il meglio possibile con questa cifra, tenendo conto che i preassemblati venduti a questo prezzo sicuramente non possono competere con questa configurazione. Sono sempre aperto a suggerimenti, che puoi inviarmi grazie al box dei commenti in basso.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

ULTRABOOK ECONOMICO

OLOGRAMMA TASTIERA

PROCESSORI GAMING

MIGLIOR CONTROLLER PC

SCHEDA VIDEO GAMING ECONOMICA

JOYPAD PC

⬇️VUOI CONTATTARMI SU FACEBOOK? USA IL TASTO IN BASSO⬇️