PC Gaming 1200 euro: il computer ideale per giocare senza compromessi

Entra nel mio canale telegram per restare sempre aggiornato sulle nuove recensioni e le offerte tech del momento

Riassunto contenuto

Hai sentito dire in giro che assemblandosi il computer da soli si può risparmiare e avere prestazioni migliori: ti è venuta voglia allora di assemblare da solo il tuo prossimo pc. Sei nel posto giusto: in questa guida vedremo quali sono, al momento, le componenti migliori per un pc gaming 1200 euro.

Con questa cifra possiamo avere un’ottima postazione fissa da gioco, con performance che le permettono di piazzarsi nella parte alta della classifica sin da subito e di restarci anche negli anni a venire. Nella scelta delle componenti avremo anche un occhio di riguardo verso l’aggiornabilità del pc, ovvero la possibilità in futuro di poter installare componenti a prestazioni ancora maggiori per avere sempre prestazioni al top.

Troverai componenti adatte ad assemblare non uno, ma due computer: uno su piattaforma Intel l’altro su piattaforma AMD. Ci saranno delle parti comuni ai due, altre invece esclusive, sempre avendo bene a mente il budget dei 1200 euro.

Ci saranno anche delle periferiche da gioco consigliate, qualora tu ne abbia bisogno o voglia fare un upgrade alla tua postazione, con i migliori modelli di monitor, mouse e tastiere attualmente sul mercato.

PC Gaming 1200 euro: perchè assemblarne uno

Assemblare un computer da gaming è un’operazione facile e alla portata di tutti, ma che comunque richiede un minimo di accortezza, sia nella scelta dei componenti che nell’assemblaggio vero e proprio.

Il gioco, comunque, vale sempre la candela. A parità di budget i pc assemblati da gaming sono sempre migliori di quelli venduti già pronti all’uso, i cosiddetti preassemblati. Le differenze diventano ancora più evidenti se si parla di notebook gaming.

Per fare un esempio, da prendere comunque con le pinze, in media un pc assemblato 800 euro offre la stessa qualità e le stesse prestazioni di un pc da 1000 euro dei principali marchi. E’ una differenza comunque legittima, visto che in essa rientrano i costi di manodopera, parte del guadagno del produttore e anche le licenze di eventuali software e sistemi operativi.

Quanto ai notebook da gaming, nonostante la differenza si sia assottigliata negli ultimi anni (sopratutto con i migliori notebook gaming), il divario con le postazioni fisse (soprattutto se assemblate) sono ancora enormi. basti pensare che serve un notebook da più di 1000 euro per eguagliare le performance di un pc fisso gaming 500 euro.

Assemblando il computer da sè si ha il massimo rapporto prezzo/prestazioni, con l’ulteriore vantaggio di crearsi il pc su misura e adatto alle proprie esigenze. Se invece si cerca un prodotto compatto e pronto all’uso si può sempre optare per i mini pc gaming, o scegliere la miglior console retrogaming e godere di un dispositivo plug and play economico.

PC Gaming 1200 euro: caratteristiche principali

Per un pc da gaming 1200 euro sono un budget sufficiente a realizzare un’ottima macchina da gioco, in grado di lavorare a risoluzioni e frame rate elevati. La configurazione proposta ja l’obiettivo di permettere di giocare a 144 Hz in risoluzione 1440p, comunemente noto come 2K.

Una risoluzione molto alta, che si posiziona a metà strada tra FullHD e 4K e che permette di godere appieno dei dettagli dei giochi di nuova generazione. La possibilità di giocare a 144 Hz invece apre lo scenario del gaming competitivo. Sfruttando un monitor che supporta refesh rate di questo tipo è possibile avere delle immagini estremamente fluide, indispensabili per chi gioca ad alti livelli.

Il pc da gaming che assembleremo sarà comunque in grado di giocare in 4K, ma a frame rate più modesti e/o lavorando un po’ con le impostazioni grafiche. Allo stesso modo si potrà giocare anche in FullHD, totalizzando ancora più fps (anche oltre i 240 con alcuni titoli).

PC Gaming 1200 euro

In questo pc gaming 400 euro circa saranno riservati alla scheda video, da cui dipendono gran parte delle prestazioni in ambito videoludico. Una parte importante del budget verrà invece spesa per realizzare un sistema di archiviazione ibrido, senza compromessi tra velocità e capienza.

Avremo infatti un SSD NVMe primario da 512 GB per l’utilizzo quotidiano, con velocità incredibili, e un HDD da 1 TB per avere tanto spazio a disposizione per i propri file. Particolare cura è stata profusa nella scelta dell’alimentatore, per trovare un prodotto sicuro e destinato a durare negli anni, così da avere una buona base di partenza anche per futuri upgrade.

Per il processore sia la proposta Intel che quella AMD sono estremamente versatili. CPU da gioco, certo, ma ottime anche per lavorare con il computer: che si tratti di editing video o produzione musicale, sono le migliori alternative al momento sul mercato.

Altre componenti invece, come il case e la memoria RAM, mantengono il prezzo contenuto pur essendo di ottima qualità. Si tratta di componenti adatte anche a configurazioni meno costose, come possono essere un pc gaming 650 euro e un pc gaming 800€.

PC Gaming 1200 euro: componenti comuni

Alimentatore – Antec EA650G Pro

PC Gaming 1200 euro

L’alimentatore è il cuore di ogni pc gaming assemblato, una componente da cui dipende la sicurezza di tutte le altre e destinata a durare anni e anni. Non a caso è spesso l’ultima che viene sostituita, resistendo indenne allo scorrere del tempo. L’Antec EA650G Pro è la soluzione perfetta che fa al caso nostro.

E’ inutile prendere alimentatori dall’altissima potenza erogata se poi la bqualità viene meno. I 650 W di questo alimentatore sono perfetti per la nostra build: non bisogna dimenticare che la certificazione 80 PLUS GOLD garantisce la capacità di avere 80 W aggiuntivi in caso di bisogno.

Il CircuitShield protegge il pc da eventuale sbalzi di tensione, che in un alimentatore di scarsa qualità possono portare a danni anche consistenti (rottura della scheda madre). Interessante anche il Thermal Manager, che gestisce temperature e emissione sonora per avere un alimentatore silenzioso a bassi regimi e sempre ben dissipato. Lo trovi in vendita su Amazon.

Case – Corsair Carbide 275R

PC Gaming 1200 euro

La scelta del case non va sottovalutata: certo, influisce poco sulle prestazioni del nostro computer (verrebbe da dire quasi 0), ma in effetti è la parte più in bella mostra e da cui dipende anche la sicurezza di tutte le altre componenti. Il Corsair Carbide 275R è una delle migliori alternative disponibili.

Il mercato straripa di case, in molti casi però il design e la qualità costruttiva sono veramente un pugno nell’occhio. Tra scatoloni plasticosi e case zeppi di accecanti RGB, chi cerca qualcosa di elegante ma sobrio potrebbe avere non poche difficoltà a trovare il prodotto desiderato.

Il Corsair Carbide 275R viene incontro a questa esigenza. E’ costruito in maniera egregia, con ottimi materiali e un resistente pannello laterale in vetro temprato che permette di tenere a vista le componenti interne.

Le linee pulite, con un pannello frontale ai limiti del minimalismo: si nota a malapena il logo di Corsair nella parte bassa. Bello da vedere, ma anche da utilizzare grazie a un sistema per la gestione dei cavi che permette di avere un cable management efficiente e gradevole alla vista.

La struttura interna del case è studiata per migliorare l’airflow, e cioè il flusso d’aria che raffredda le componenti ed evita di raggiungere le dannose alte temperature. Disponibile in due colorazioni, è in vendita su Amazon.

Disco Primario – Sabrent SSD Interno 512GB Rocket NVMe PCIe M.2 2280

PC Gaming 1200 euro

Il disco primario della nostra build Sabrent Rocket NVMe PCIe M.2 2280 da 512 GB. Le differenze con un hard disk tradizionale, ma anche con un SSD Sata sono incredibili.

Parlano i dati: questo NVMe raggiunge l’incredibile velocità di 3400 MB/s in lettura e 2000 MB/s in scrittura. Velocità di questo tipo permettono non solo di avere un computer estremamente scattante nell’uso quotidiano (in quello ci riescono anche gli SSD tradizionale), ma un’archiviazione adatta anche ad un utilizzo professionale.

Che sia trasferire grosse quantità di documenti o elaborare file dalle dimensioni importanti (basti pensare a chi fa rendering video), il Sabrent Rocket NVMe PCIe M.2 2280 da 512 GB permette di farlo sempre nel migliore dei modi.

Puoi acquistarlo su Amazon: è incluso il software di clonazione Acronis True Image.

Disco Secondario – Seagate BarraCuda 1 TB

PC Gaming 1200 euro

Come disco secondario ci affidiamo ad un Seagate BarraCuda 1 TB, un HDD da 3,5 pollici a 7200 RPM. Ha un ottimo rapporto qualità prezzo ed è l’ideale per avere un disco affidabile da destinare all’archiviazione dei file più pesanti e/o meno utilizzati.

I problemi principali degli hard disk meccanici sono dovuti all’usura nel tempo, che può portare a rotture con perdita dei dati. Questo Seagate può contare su unità disco interne BarraCuda 35, affidabili e sicure. Lo trovi al miglior prezzo su Amazon.

RAM – Crucial Ballistix BL2K8G30C15U4B 16 GB 3000 MHz

PC Gaming 1200 euro

Le prestazioni di un computer, soprattutto in multitasking, sono esaltate dalla presenza di un buon quantitativo di memoria RAM, meglio ancora se ad alta frequenza. Per la nostra configurazione optiamo per un kit da gaming Ballistix BL2K8G30C15U4B, composto da 2 moduli da 8 GB a 3000 MHz per un totale di 16 GB DDR4.

Sono un ottima base di partenza, particolarmente conveniente (circa 80 euro per 16 GB). La frequenza non è tra le più alte sul mercato, ma le memorie sono facilmente overcloccabili grazie al supporto XMP 2.0. Nemmeno le temperature sono un problema visto il dissipatore in alluminio disponibili in tre colori.

Design sobrio e non RGB, ben si adatta alla nostra idea di computer fisso da gioco: le trovi in vendita su Amazon.

Scheda Video AMD – XFX RX 5700 Xt Thicc III Ultra

PC Gaming 1200 euro

La scheda video a marchio AMD proposta per questa configurazione è una RX5700 XT, e in particolar modo la XFX RX 5700 XT Thicc III Ultra, una versione molto interessante che può vantare una ottima qualità costruttiva e un eccezionale sistema di dissipazione.

Chiariamo sin da subito che si tratta di una scheda che consuma molto (alimentazione 8+8 pin), con picchi che sfiorano quasi i 300 W: XFX consiglia un alimentatore da 600 W. Nonostante i consumi elevati le temperature si mantengono stabili grazie a un sistema tri-ventola con un dissipatore molto voluminoso che permette che alla scheda di restare fresca anche in gaming.

Da segnalare la presenza della modalità 0 dB, che mantiene le ventole spente quando la GPU deve elaborare carichi di lavoro contenuti, come può essere un utilizzo base del computer.

Le dimensioni sono un altro aspetto da tenere in considerazione, e rendono la scheda inadatta a case piccole e build compatte. La RX 5700 XT può contare su ben 8 GB di memoria GDDR6, con frequenze di clock che arrivano a 2025 MHz, con un boost di +100 MHz sulla versione reference.

Quanto a prestazioni c’è poco da discutere. In FullHD permette di totalizzare frame rate elevatissimi, così da poter giocare ad alti refresh rate: anche in 1440p si riesce ad arrivare ai 144 Hz, con la possibilità di giocare in 4K a frame rate più contenuti. La trovi in vendita su Amazon.

Dissipatore – ARCTIC Freezer 34 eSports DUO

PC Gaming 1200 euro

Nella nostra configurazione pc gaming 1200 euro a dissipare il nostro processore troviamo il validissimo ARCTIC Freezer 34 eSports DUO, un dissipatore dall’eccezionale rapporto qualità prezzo pensato per CPU fino a 210 W.

Compatibile con socket Intel e AMD, vanta un’installazione semplice con un design che permette di massimizzare la dispersione del calore. La diffusione avviene attraverso dei tubi studiati per avere una dissipazione ottimale.

La parte attiva del dissipatore è basata su due ottime ventole da 120 mm, silenziose ed efficienti. In confezione è inclusa la pasta termica MX-4: è disponibile su Amazon.

PC Gaming 1200 euro: configurazione Intel

Processore – Intel Core i5-9600KF

PC Gaming 1200 euro

La configurazione Intel del pc gaming 1200 euro è basata sul processore i5-9600KF, una soluzione perfetta per le nostre esigenze. Dalla sigla possiamo intuire che si tratta di una CPU con moltiplicatore sbloccato e sprovvista di dissipatore (serie K) e di scheda grafica integrata (serie F).

Quelli che ad un occhio meno esperto potrebbero sembrare due difetti, sono in realtà nel nostro caso due pregi. Questo processore nasce per l’overclock, e riesce a raggiungere stabilmente frequenze prossime ai 5 GHz.

Ovviamente per farlo serve un dissipatore in grado di tenere il passo (previsto nella nostra build), e di certo quello stock fornito da Intel non è sufficiente: averlo in confezione avrebbe significato solo abbandonarlo in un cassetto a prendere polvere.

L’assenza di una grafica integrata permette al processore di mantenersi più stabile a frequenze elevate: in un pc gaming l’integrata non è necessaria, anche perchè le schede video dedicate di nuova generazione sono ottimizzate per ridurre i consumi e azzerare il rumore emesso quando il pc viene utilizzato in modalità office.

Passando alle caratteristiche vere e proprie di questo i5 di nona generazione troviamo 6 core fisici con frequenza base 3,7 GHz (TurboBoost a 4,6 GHz) e un TDP di 95W. Le differenze in gaming con un i7 di pari generazione sono minime, a discapito di un prezzo quasi dimezzato.

Le CPU Intel offrono incredibili prestazioni per il gaming: l’i5-9600KF non è da meno, rivelandosi perfetto anche per il gioco a risoluzioni 2K e 4K. Lo trovi in vendita su Amazon.

Scheda Madre – Gigabyte Z390 M

PC Gaming 1200 euro

La scelta della scheda madre è ricaduta sulla Gigabyte Z390 M, una motherboard solida e ben costruita. La scelta ideale per processori Intel di ottava e nona generazione, vista l’elevata qualità costruttiva e la capacità della scheda di reggere elevati overclock sia del processore che delle memorie.

Supporta infatti fino a 128 GB di RAM DDR4 divisi su 4 moduli, con una frequenza massima di 4266 MHz in overclock. Sotto questo punto di vista una scheda madre del genere permette di dormire sonni tranquilli per ancora tantissimi anni.

Non è un problema nemmeno l’archiviazione, visto il doppio connettore M.2 (con dissipatore integrato) per poter installare fino a due dischi M.2 NVMe dalle elevatissime velocità in scrittura e lettura, che rappresentano e rappresenteranno lo standard nei prossimi tempi.

Due sono anche gli slot PCI Express x16, con la possibilità di avere fino a 2 schede video. La mobo è inoltre dotata di un connettore USB Type-C (USB 3.1 Gen 2), una USB 3.1 Gen 2 Type-A e 6 USB 3.1 Gen 1, di cui 4 già pronte sul retro e 2 disponibili sull’header interno alla scheda (dove trovano posto anche 4 USB Type 2.0/1.1).

BIOS Uefi completo e di facile utilizzo, audio ottimizzato per il gaming e facile gestione dei sistemi di illuminazione RGB, puoi acquistarla su Amazon.

PC Gaming 1200 euro: configurazione AMD

Processore – AMD Ryzen 5 3600

PC Gaming 1200 euro

Per la configurazione AMD il processore proposto è il Ryzen 5 3600, una CPU dall’ottimo rapporto qualità prezzo ed estremamente versatile. La serie Ryzen rispetto ai pari prezzo Intel offre quasi sempre un numero di core/thread maggiori, risultando valida anche per la produttività (ambito in cui il multi-core vince).

In questo caso abbiamo 6 core/12 thread a 3,6 GHz con Max Boost fino a 4,2 GHz. Le prestazioni sono eccezionali, tanto da permettere a questa CPU di superare anche le migliori alternative della serie Ryzen 2xxx.

Il processore è realizzato con un processo produttivo a 7 nm, che ha permesso di contenere i consumi e di conseguenza le temperature. Una CPU estremamente potente, ma non energivora e che non necessità di particolari accortezza nella dissipazione.

Che sia per giocare o lavorare è un’alternativa validissima: a meno di 200 euro è praticamente best buy. Puoi acquistarla su Amazon.

Scheda Madre – MSI B450 GAMING PLUS MAX

PC Gaming 1200 euro

Come scheda madre troviamo invece la MSI B450 GAMING PLUS MAX, una soluzione piuttosto economica (prezzo medio di poco superiore ai 100 euro) ma che ha tutto quello di cui abbiamo bisogno per la nostra macchina da gioco.

E’ compatibile con i Ryzen di seconda generazione e di terza generazione grazie ad un aggiornamento BIOS che viene effettuato “di fabbrica”: arriva quindi a casa già pronta per essere utilizzata.

E’ dotata di quattro slot per la RAM fino ad arrivare a un massimo di 64 GB: la frequenza massima supportata è pari a 4133 MHz. Salvo esigenze particolari, e che esulano il mondo del gaming, entrambi questi limiti sono eccezionali per una scheda di questa fascia di prezzo.

Sulla scheda è presente uno slot PCI Express 3.0 x16 rinforzato che permette di non avere problemi di deformazione del connettore causati da una scheda video molto pesante. Non manca uno slot M.2 per l’installazione di dischi NVMe di nuova generazione.

Bene la connettività che vanta porte USB 3.2 Gen2, Gen1 e USB 2.0. La trovi in vendita al miglior prezzo su Amazon.

PC Gaming 1200 euro: periferiche

Monitor – AOC Q27G2U

PC Gaming 1200 euro

Per una configurazione di questo tipo serve un monitor che renda merito alle sue possibilità grafiche. L’AOC Q27G2U è il prodotto ideale al nostro scopo: ha tutto quello che ci serve, dall’alta risoluzione al refresh rate elevato.

Un monitor da 27 pollici con design borderless e cornici quasi del tutto assenti su 3 dei 4 lati. Lo stile è quello tipico da gaming AOC, con l’alternanza tra parti nere e rosse. Molto stabile la base a 3 piedi, che permette di regolare il monitor anche attraverso uno snodo per la rotazione.

Il pannello ha risoluzione WQHD (2560×1440 pixel) e refresh rate 144 Hz, le condizioni ideali per il nostro pc da gaming. I tempi di risposta sono pari ad appena 1 ms.

E’ dotato di tecnologia Free-Sync compatibile con le schede video AMD e di sistemi flickerfree e low blue light per eliminare gli sfarfallii e ridurre i fastidi dovuti all’esposizione alla luce blu. Come connettori troviamo due HDMI 1.4, un displayport 1.2 e un hub USB 3.0 con 4 porte. E’ in vendita su Amazon.

Mouse – Logitech G305

PC Gaming 1200 euro

Per il mouse la scelta è invece ricaduta su quello che è un vero e proprio classico del mondo del gaming, ovvero il Logitech G305. Un successo mai come in questo caso meritato. Siamo davanti ad una periferica da gioco dall’ottimo rapporto qualità prezzo, affidabile e comoda da utilizzare.

Cuore del mouse è il sensore Hero con 400 IPS e ben 12000 DPI, per avere un puntamento sempre estremamente preciso e una incredibile reattività. Pur trattandosi di un mouse wireless la latenza è ridotta al minimo grazie alla tecnologia LIGHTSPEED, che rende l’utilizzo praticamente identico a quello di un classico mouse cablato.

L’autonomia non è certo un problema: una singola batteria AA garantisce infatti 250 ore di gioco continuo. In modalità Endurance, alzando cioè la latenza a 8 ms (contro 1 ms dell’uso classico) è possibile arrivare addirittura a 9 mesi di autonomia.

6 pulsanti programmabili, leggero (appena 99 grammi) e con ricevitore USB nano poco sporgente, lo trovi in vendita su Amazon.

Tastiera – Logitech G413

PC Gaming 1200 euro

Logitech anche la tastiera, ad essere precisi parliamo della Logitech G413. Una tastiera meccanica che convince sia per l’ottimo rapporto qualità prezzo che per alcune sue feature uniche e particolarmente utili.

Una di queste è l’USB passtrough, ovvero una porta USB integrata nel bordo inferiore della tastiera che permette di avere a disposizione l’USB occupata dalla tastiera stessa, per alimentare o caricare qualsiasi dispositivi sullo scrivania.

Ha uno chassis estremamente resistente, realizzato in lega di alluminio 5052, lo stesso utilizzato in ambito aeronautico. Gli switch sono i celebri Romer-G, prodotti dalla stessa Logitech e utilizzati da migliaia di professionisti del gaming in tutto il mondo.

Ottima la retroilluminazione, ben visibile e con i dettagli dei tasti perfettamente visibili. La trovi in vendita su Amazon.

Miglior PC Gaming 1200 euro qualità prezzo offerte Amazon in tempo reale

Potrebbero interessarti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social

1,939FansLike
17,242FollowerSegui
574FollowerSegui
2,500IscrittiSottoscrivi

Ultime recensioni

Nokia 2.4 e Nokia 3.4 sono ufficiali: caratteristiche e prezzi

Da quando è passato nelle mani di HMD Global il marchio Nokia è stato protagonista di una notevole rinascita. Certo, i fasti...

Google, prezzi e disponibilità di Pixel 5 e Pixel 4a 5G

Gli smartphone di Google saranno sicuramente tra i prodotti più interessanti di questo autunno. Sono in arrivo due nuovi Pixel che abbiamo...

Migliore reflex per iniziare, la macchina fotografica perfetta per i principianti

Tutti gli aspiranti fotografi cercano la migliore reflex per iniziare. Oggi, per fortuna, il mercato pullula di soluzioni convenienti e anche una...