Migliori notebook gaming, l’esperienza di gioco in mobilità migliore di sempre

Entra nel mio canale telegram per restare sempre aggiornato sulle nuove recensioni e le offerte tech del momento

Il gaming in mobilità ha fatto passi da gigante negli ultimi anni. Le differenze tra i migliori notebook gaming di nuova generazione e quelli di qualche anno fa sono a dir poco abissali.

In passato i migliori pc gaming erano ingombranti, costosissimi e con un’autonomia che rasentava lo zero. In più il divario prestazionale con i computer fissi c’era e si faceva sentire.

Oggi i notebook gaming migliori pesano poco più di un notebook qualsiasi, sono compatti (grazie a display dalle cornici ridotte) e permettono di scegliere tra varie modalità per ottimizzare i consumi.

Senza contare poi che molti portatili da gioco di nuova generazione montano componenti praticamente identiche alle controparti desktop. Le prestazioni sono quindi le stesse che avremmo con una workstation a casa, ma in un dispositivo da poter portare sempre con sè.

Migliori notebook gaming, caratteristiche principali

Display

Come per i migliori notebook professionali, anche per i migliori notebook da gaming il display è tra le caratteristiche che maggiormente dovrebbero influenzare l’acquisto.

Lo schermo ci permette di apprezzare il lavoro svolto dal computer: a che serve avere tanta potenza se poi il risultato che vediamo è comunque scadente, vista la scarsa qualità del pannello?

E’ per questo che lo troviamo in cima alla lista delle caratteristiche. Per un portatile gaming gli aspetti da considerare riguardo al display sono due: risoluzione e refresh rate.

Sulla risoluzione, c’è poco da dire. Viste le dimensioni contenute (si arriva massimo ai 17 pollici), visto il problema consumi, la maggior parte dei produttori è ancora ben ancorata al FullHD. I 1920×1080 pixel sono uno standard e lo saranno ancora per qualche anno, nonostante la corsa all’UHD.

I pc portatili gaming che hanno un display 4K si contano sulle dita di una mano, costano tantissimo e, in tutta onestà, non valgono ancora la spesa. Del resto i nuovi notebook da gaming offrono interfacce che permettono di collegarli senza problemi a monitor esterni 4K qualora si sentisse l’esigenza di giocare a risoluzioni maggiori.

migliori notebook gaming

Più attenzione merita il refresh rate, che determina la fluidità delle immagini. Un portatile qualsiasi, anche il miglior notebook non da gaming, ha un display a 60 Hz (salvo pochissime eccezioni).

Non pochi notebook da gaming offrono invece schermi a 144 Hz: il maggior refresh rate permette di giocare con meno artefatti dovuti alla velocità dell’azione, caratteristica questa indispensabile per chi gioca a livello competitivo.

L’alto refresh rate funziona solo se accompagnato da una potenza hardware che permette di avere alti FPS (almeno in gioco). E’ per questo che schermi di questo tipo si trovano soprattutto su portatili di fascia medio-alta.

Processore

Il processore è una componente di primaria importanza per i pc portatili gaming. E’ per questo motivo che anche il miglior notebook i3 non può entrare in questa classifica. L’i3 è una soluzione Intel Core dotata, almeno nelle versioni mobile, di una potenza troppo limitata.

Certo, ha altri vantaggi (economico, bassi consumi), ma che poco interessano a chi cerca una macchina per giocare ad alti livelli. I migliori notebook per gaming si affidano quasi totalmente ai processori i7.

Quelli di nuova generazione offrono addirittura 6 core fisici ad alta frequenza, che permettono di giocare ad alte risoluzioni e frame rate. Anche il miglior notebook i5 ha da dire la sua in ambito gaming: gli i5 permettono infatti di giocare, se affiancati da una buona scheda video, senza problemi (ovviamente con impostazioni grafiche più contenute).

migliori notebook gaming

Non mancano sul mercato notebook gaming Ryzen: i processori AMD hanno un ottimo rapporto qualità prezzo. Lato gaming spesso non esprimono al meglio le proprie potenzialità, vista la predilezione delle software house verso le soluzioni Intel.

Sono comunque un’interessante alternativa soprattutto per chi cerca un computer che possa alternarsi tra gaming e produttività.

Scheda Video

Le nuove schede video Nvidia hanno portato una ventata d’aria fresca nel mondo delle GPU, da un po’ di anni poco movimentato. Maggiori prestazioni, ma anche tecnologie come il Ray Tracing che aumentano il fotorealismo e la perfezione grafica dei giochi.

In un portatile da gaming dalla scheda video dipendono in larga parte le performance in gioco. I modelli più economici possono essere equipaggiati con soluzioni più datate (come la GTX 1050 e la GTX 1060) o da soluzioni di nuova generazione di fascia medio-bassa (1650Ti).

Queste GPU permettono di giocare in FullHD senza problemi, avendo come riferimento i 60 FPS. Alcune, come la 1050, possono zoppicare con titoli AAA di nuova generazione, ma nulla che non si possa risolvere giocando un po’ con le impostazioni.

Le schede di fascia più alta, coma la 2060, la 2070 e, soprattutto, la 2080, sono progettate per il gioco ad altissima risoluzione (4K) o ad alti refresh rate (>120 fps). Sono schede che dureranno ancora per molti anni (con i dovuti limiti del caso, anche 10), ma il cui costo (o meglio, il costo dei notebook che le equipaggiano) è sensibilmente maggiore.

RAM e Archiviazione

I notebook gaming economici partono quasi tutti da 8 GB di RAM. Ormai questa quantità è considerata standard non solo nel gaming, ma anche per qualsiasi altro utilizzo che vada oltre quello office.

Le nuove memorie RAM DDR4 offrono prestazioni e frequenze maggiori rispetto al passato, con performance superiori a parità di taglio rispetto allo standard DDR3. Per un notebook da gaming sarebbe meglio optare per almeno 16 GB di RAM.

Nel caso dei portatili gaming, comunque, espandere la RAM è un’operazione possibile ed estremamente semplice (visto l’accesso facilitato alle componenti). Anche un modello da 8 GB, quindi, può valere l’acquisto vista la possibilità di arrivare a 16 in un secondo momento con una piccola spesa.

migliori notebook gaming

Per l’archiviazione un buon computer da gioco non dovrebbe sacrificare a nulla tra velocità e capacità. La velocità riduce i tempi di caricamento, la capacità è indispensabile per archiviare giochi che occupano sempre più spazio (nell’ordine delle molte decine di GB).

Molti produttori optano quindi per una soluzione ibrida SSD+HDD, altri per un solo SSD discretamente capiente (sui 512 GB). E’ bene ricordare che, come per la RAM, anche il disco di archiviazione è sostituibile in pochi minuti.

Altre caratteristiche

Accanto alle caratteristiche appena viste esiste tutta una serie di feature che sono più o meno importanti per un portatile da gaming. Basti pensare alla stabilità della connessione internet.

Oggi si gioca quasi sempre online e avere una buona connessione è importante quanto avere una buona macchina da gioco. Il miglior notebook da gaming offre sia un Wi-Fi ottimizzato, sia la possibilità di avere una connessione cablata tramite porta Ethernet.

Discorso simile vale per l’audio: è vero, spesso si gioca utilizzando delle cuffie, ma anche in questo caso una buona scheda audio può essere di grande aiuto per avere una riproduzione fedele di ogni rumore in gioco.

E che dire della tastiera? E’ il collegamento fisico tra player e computer, ed è indispensabile sia di buona qualità e soprattutto duratura, vista lo stress a cui viene sottoposta quotidianamente. La retroilluminazione può essere utile tanto per l’uso con poca luce quanto come effetto grafico che, in un portatile da gioco, non è meno importante.

Migliori notebook gaming sotto i 1000 euro

Acer Nitro 5 AN515-52-59RK

migliori notebook gaming

Gli Acer Nitro sono tra i portatili da gaming economici più diffusi. L’Acer Nitro 5 AN515-52-59RK, in particolare, è un modello che ha avuto un ottimo successo di vendita complice anche il prezzo molto contenuto.

Per una cifra simile a quella di un notebook da fascia media è possibile portarsi a casa un laptop che permette di giocare in FullHD grazie alla scheda video dedicata GTX 1050 da 4 GB DDR5.

Questa scheda è da molti considerata il primo livello per chi vuole avvicinarsi al mondo del gaming vero e proprio: ha una buona quantità di VRAM e una potenza grafica che le permette non avere particolari problemi con nessun titolo.

Viene affiancata dall’i5-8300H in una configurazione pensata per il FullHD. Del resto anche il display IPS da 15,6 pollici ha una risoluzione pari a 1920×1080 e 60 Hz di refresh rate.

Una frequenza maggiore sarebbe stata inutile: difficilmente si va molto oltre i 60 fps a questa risoluzione. Il computer si comporta comunque bene in gaming, e anche le temperature non sono un problema grazie al sistema di raffreddamento Acer CoolBoost.

Buona scelta per le memorie, considerando l’economicità del prodotto: 8 GB di RAM DDR4, facilmente espandibili, SSD da 512 GB. Non tantissimo lo spazio a disposizione, ma l’archiviazione è facilmente upgradabile. E’ in vendita su Amazon.

ASUS FX504GM-EN151T

migliori notebook gaming

L’ASUS FX504GM-EN151T è senza dubbio tra le alternative economiche più interessanti sul mercato. Grazie ad una configurazione hardware bilanciata permette di avere ottime prestazioni ad un prezzo contenuto, evitando sprechi di potenza (i cosiddetti bottleneck) causati da un cattivo accostamento di componenti.

Questo pc vanta infatti una scheda video Nvidia GTX 1060 da 6 GB. Una scheda non di ultima generazione, ma tra le più diffuse in ambito gaming negli ultimi anni. ASUS ha ben pensato di affiancarle il processore i5-8300H, un i5 ad alte prestazioni.

Optare per un i7 avrebbe fatto aumentare costi e consumi, a scapito di un aumento di prestazioni minimo (vista la scheda video non di fascia alta). Il risultato è una macchina che dà il meglio di sè in FullHD, permettendo di realizzare alti frame rate.

Logica quindi anche la scelta di dotare il notebook di un display FullHD da 15,6 pollici con refresh rate di 120 Hz. Un 60 Hz sarebbe stato limitante, un 144 Hz sprecato: ASUS si conferma anche in questo caso maestra delle configurazioni.

Non delude nemmeno quanto fatto lato memorie. La RAM ammonta a 8 GB DDR4, facilmente espandibli), l’archiviazione su un sistema ibrido SSD+HDD da 256 GB + 1 TB.

Se aggiungiamo che nel prezzo, già ridotto, sono inclusi anche un mouse da gaming e la borsa per il trasporto è facile rendersi conto che si tratta di una delle alternative dal miglior rapporto qualità prezzo: è in vendita su Amazon.

Migliori notebook gaming sotto i 2000 euro

Asus TUF FX505DU-BQ146T

migliori notebook gaming

Molti credono che un notebook gaming economico debba essere per forza di cose il miglior notebook i7 qualità prezzo. L’Asus TUF FX505DU-BQ146T è la dimostrazione che questo non è per forza vero.

E’ uno tra i pochi migliori notebook gaming economici a non affidarsi ad un processore Intel Core ma ad una CPU Ryzen di nuova generazione. Troviamo infatti il Ryzen 7 3750H, un 4-core/8-threads che si posiziona appena sotto ad un i7-9750H, processore di riferimento per i pc portatili gaming ma che costa sensibilmente di più.

Insieme ad una scheda video GTX 1660Ti da 6 GB DDR6 permette di giocare anche a risoluzioni superiori al FullHD scendendo a qualche compromesso. Questo Asus notebook gaming resta comunque pensato per il FullHD: ne è prova il display, un buon pannello da 15,6 pollici.

60 Hz, 200 nits di luminosità (non tantissimi a dire il vero), discreta copertura sRGB: è senza dubbio tra i punti deboli di questo gaming notebook, ma del resto a questo prezzo non si poteva chiedere molto di più.

Buoni invece i 16 GB di RAM DDR4, ottimo il sistema di archiviazione misto con un SSD da ben 512 GB e un HDD da 1 TB. Viene proposto ad una cifra sicuramente interessante: lo trovi in vendita su Amazon.

MSI GL75 9SE-029IT

migliori notebook gaming

Tra i migliori MSI laptop si propone l’MSI GL75 9SE-029IT, un notebook per gaming che garantisce ottime prestazioni anche negli anni a venire grazie ad una scheda video di nuova generazione RTX Turing.

Sotto la scocca trova posto la RTX 2060, con 6 GB di VRAM DDR6 (ultimo standard) e supporto al Ray Tracing. E’ una scheda che permette di giocare anche a risoluzioni superiori al FullHD, comportandosi bene anche con il 4K.

Il notebook, però, ha un display FullHD a 60 Hz. Un ottimo pannello (copertura sRGB quasi al 100%), molto ampio (17,3 pollici) e con cornici ridotte che permettono al computer di avere le stesse dimensioni di un 15,6 pollici tradizionale.

Il problema non è tanto la risoluzione, quanto il refresh rate, che su un prodotto di questo tipo sarebbe potuto essere 120/144 Hz. Con un processore i7 9750H e 16 GB di RAM DDR4 (oltre la già citata GPU) il notebook avrebbe tranquillamente retto un gaming più competitivo con alte frequenze di aggiornamento.

Certo, si può sempre optare per un monitor esterno, ma resta una piccola pecca per un gaming laptop altrimenti perfetto. Anche l’archiviazione infatti, con 256 GB di SSD Nvme e un HDD ad 1 TB, convince.

Un prodotto eccezionale, forse un po’ limitato dal display se si usa quello “integrato”, e che potrà dire la sua per anni e anni: è in vendita su Amazon.

Migliori notebook gaming sotto i 2500 euro

OMEN HP 17-cb0010nl

OMEN sforna alcuni tra i migliori notebook da gaming. Il marchio appartiene ad HP e include al suo interno tutti i dispositivi pensati per i gamer. L’OMEN HP 17-cb0010nl è un portatile da gaming di nuova generazione che non accetta compromessi.

E’ basata su un’ottima accoppiata che vede protagonisti il processore Intel i7 9750H e la scheda video GeForce RTX 2070. E’ possibile giocare anche a risoluzioni superiori al FullHD utilizzando un monitor esterno.

Il display del notebook si ferma infatti ai 1920×1080 pixel ma con 144 Hz di refresh rate, una frequenza che permette di avere il massimo della fluidità anche nelle scene più concitate. Questa caratteristica fa di questo OMEN un’ottima alternativa anche per chi gioca a livello competitivo.

Le dimensioni sono abbastanza contenute per essere un 17,3 pollici, così come il peso. I 16 GB di RAM DDR4 si fanno sentire anche in ambito produttività, così come l’abbinata SSD+HDD (256 GB + 1 TB) che permette di non dover rinunciare a nulla tra velocità e capacità.

Il comparto audio è curato da Bang&Olufsen, notevole anche la tastiera retroilluminata che regala un feedback simile a quello di una meccanica. Un unico pannello sul fondo permette di accedere facilmente a tutte le componenti così da rendere le operazioni di upgrade prive di difficoltà.

Un laptop gaming dall’ottimo rapporto qualità prezzo, tra le migliori alternative sotto i 2000 euro: è disponibile su Amazon.

Lenovo Legion Y740

migliori notebook gaming

Il Lenovo Legion 740 ha tutto per essere il miglior notebook 15 pollici da gaming. Proprio il display è uno dei suoi vanti principali, nonché punto di forza rispetto alla concorrenza.

Questo notebook da gaming di Lenovo può infatti contare su un pannello da 15,6 pollici con risoluzione FullHD IPS e refresh rate 144 Hz. La risoluzione non è ancora l’UHD, ma su un 15 pollici non è una mancanza tanto sentita (contando anche i vantaggi in termini di autonomia).

La resa cromatica è invece ottima, così come il refresh rate che lo rende adatto anche ad un uso competitive. I gamer saranno felici della presenza del G-Sync, di una luminosità massima che arriva a ben 500 nits e dell’HDR 400.

Tutto questo servirebbe a poco se non ci fosse un comparto hardware all’altezza. Per fortuna c’è, eccome. Il processore è l’i7 9750H, scelta obbligata per ogni dispositivo che aspira ad essere il miglior notebook.

Una CPU diffusa su molti portatili da gaming di fascia medio-alta: più rara è invece la scheda grafica RTX 2070 Max-Q con 8 GB di RAM DDR6. Una soluzione che solo pochi portatili al mondo possono vantare e dotata di una potenza bruta a dir poco eccezionale.

E’ tra le due alternative da gaming Nvidia più potenti sul mercato e permette di giocare a qualsiasi risoluzione ad alti FPS. Trattandosi di una RTX supporta ovviamente gli effetti grafici del Ray Tracing.

Per le memorie troviamo 16 GB di RAM DDR4 (espandibili), un SSD Nvme da 512 GB e un HDD da 1 TB. Può contare su altre chicche come un ottimo sistema di raffreddamento (silenziose e ad alte performance) e la presenza di una porta Thunderbolt 3. Lo trovi in vendita su Amazon.

Migliori notebook gaming qualità prezzo offerte Amazon in tempo reale

Potrebbero interessarti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social

1,949FansLike
18,105FollowerSegui
578FollowerSegui
2,500IscrittiSottoscrivi

Ultime recensioni

PC Gaming 2000 euro, la miglior postazione da gioco del momento

Per un PC Gaming 2000 euro sono un budget importante: è giusto allora chiedere il massimo dal computer che andremo ad assemblare....

PC Gaming 1500 euro, l’altissima risoluzione a portata di mano

Hai messo una bella somma da parte e vuoi investirla in un nuovo computer, assemblandolo da solo per aver il miglior rapporto...

PC Gaming 1200 euro: il computer ideale per giocare senza compromessi

Hai sentito dire in giro che assemblandosi il computer da soli si può risparmiare e avere prestazioni migliori: ti è venuta voglia...

Smart TV 32 pollici, quale acquistare al miglior prezzo?

Le Smart TV 32 pollici sono tra i televisori più ricercati del momento. Economiche, compatte, sono l'ideale per chi cerca una TV...

Computer per DJ, i migliori notebook per produrre musica

Il computer per DJ è una macchina potente, versatile e comoda da trasportare, che permette di avere sempre con sé tutti gli...