Migliori notebook professionali, performance e design a buon mercato

Migliori notebook professionali, il massimo delle prestazioni al prezzo minimo, grazie a schede video e processori di nuova generazione

2508

Non c’è strumento di lavoro più pratico, performante e ormai indispensabile del computer: milioni di professionisti ogni giorno utilizzano il pc per creare contenuti, concludere trattative e utilizzare software dalle funzioni più disparate.

I più audaci ti diranno che, se si hanno buone competenze e tanta volontà, ogni computer può essere utilizzato per lavoro. Salvo poi rimangiarsi quanto detto una volta passati al miglior notebook i7.

Dal canto mio, restando con i piedi per terra, ho voluto realizzare questa classifica dei migliori notebook professionali, così che tu possa scegliere un dispositivo potente e versatile, che ti semplifichi la vita e, al tempo stesso, non svuoti il tuo portafoglio.

Migliori notebook professionali, caratteristiche principali

I migliori notebook professionali sono dei dispositivi in grado di coniugare potenza e praticità: entrambe queste caratteristiche sono importanti, e sacrificare una in favore dell’altra non è quasi mai una scelta saggia.

Per potenza, molto banalmente, intendiamo le performance del computer portatile, ovvero la sua reattività nell’utilizzo quotidiano e la capacità di aprire determinati programmi, che possono essere più o meno pesanti.

La praticità invece è l’insieme degli aspetti che rendono il dispositivo comodo da usare. Il peso, ad esempio, è un fattore da tenere in gran considerazione se ci si trova a dover spostare spesso il proprio pc.

Allo stesso modo, anche l’autonomia gioca un ruolo di primario importanza, perchè avere un notebook che necessita di essere ricaricato ogni due o tre ore, non è certo comodo per chi si trova spesso lontano da casa.

Ci sarebbero altri fattori da tenere in considerazione, come ad esempio i materiali e la relativa resistenza a urti e graffi, ma ce ne occuperemo di volta in volta analizzando i singoli modelli presenti in classifica: preferisco lasciare più spazio ad una panoramica sulle caratteristiche tecniche, sulle quali c’è molto da dire.

migliori notebook professionali

Veniamo subito al dunque: la potenza, mi si passi il termine, del miglior notebook dipende essenzialmente da tre componenti, ovvero processore, scheda video e RAM.

Per quanto riguarda il processore, spesso indicato con il termine CPU, posso dirti che oggi il minimo indispensabile per i computer portatili professionali è un quad-core, meglio ancora se della serie Core di Intel. In questa linea di processori rientrano essenzialmente tre diversi tipi: i3, i5 e i7.

L’i3 è un buon compromesso tra prezzo e prestazioni; l’i5 garantisce performance sensibilmente migliorate rispetto all’i3, pur costando relativamente poco in più; l’i7, invece, è un processore di fascia alta, molto utilizzato in ambito professionale, ma i notebook che lo hanno in dotazione sono spesso molto costosi.

Esistono diverse generazioni e varianti di queste CPU: molto in generale, posso consigliarti di puntare su quelli di ottava generazione, nuovissimi e dall’ottimo rapporto qualità prezzo.

Evita invece quelli che hanno il nome terminante con una U (fanno eccezione quelli di ottava generazione): si tratta di processori a bassi consumi, ma anche dalle performance mediocri (sono dual-core).

Anche la scheda video, altrimenti indicata come GPU, può essere considerata come un processore secondario, a cui viene affidata l’elaborazione della parte grafica del sistema.

Quando guardi un video, fai il rendering di un’immagine, giochi a un videogioco, gran parte delle operazioni vengono svolte dalla scheda video, che diventa quindi una componente importante in un notebook professionale.

migliori notebook professionali

Come per le CPU, anche per le GPU ci sono delle categorie di riferimento: l’ideale, anche per il miglior ultrabook economico, è oggi la GeForce MX150 di NVIDIA, una scheda grafica dai consumi contenuti che offre prestazioni medio-alte.

Questa GPU è andata difatti a sostituire le serie 8xx e 9xx della stessa NVIDIA, schede con qualche anno sulle spalle ma ugualmente valide, su cui puoi puntare se trovi una buona offerta.

La RAM è una memoria veloce da cui dipende essenzialmente, ma prendi questa affermazione con le pinze, la reattività del sistema: 8 GB sono oggi il minimo indispensabile, meglio se espandibili.

Con 16 GB puoi notare un sensibile aumento di velocità nelle operazioni dei software professionali più utilizzato.

Qualche parola sulle altre componenti non ancora citate. Il display, la cui dimensione è essenzialmente una questione di gusti/necessità, ha quasi sempre una risoluzione HD, ma non mancano modelli professionali con pannelli FullHD, utilissimi soprattutto per chi fa grafica o montaggi video.

Per le dimensioni, c’è da scegliere in base alle proprie esigenze: parlando del miglior notebook 13 pollici e del miglior notebook 15 pollici, ti ho già mostrato come le prestazioni non dipendono più dalla misura della diagonale.

I sistemi di archiviazione, infine, possono essere di due tipi: HDD e SSD, o addirittura entrambi contemporaneamente. L’HDD è il disco rigido tradizionale, molto capiente ed economico, ma anche molto lento; l’SSD è un disco di nuova generazione, spesso di piccolo taglio (128/256 GB) ma estremamente veloce.

Il computer ideale dovrebbe avere un SSD su cui caricare il sistema operativo ed i programmi più utilizzati, e un HDD dove archiviare grandi quantità di file.

Migliori notebook professionali sotto i 700 euro

Acer Aspire 3 A315-42-R3E0

migliori notebook professionali

Chi ha detto che i computer professionali debbano costare tanto? L’Acer Aspire 3 A315-42-R3E0 è la dimostrazione che oggi non serve un budget elevato per portare a casa un prodotto che permetta di lavorare in mobilità.

Un notebook recentissimo basato sul Ryzen 3200U, una delle ultime soluzione AMD in grado di affiancare una buona GPU integrata (al pari di molte dedicate di fascia bassa) ad un ottimo processore. Con 4 GB di RAM DDR4 e un SSD Nvme da 128 GB questo Acer Aspire si pone come ottima base di partenza per upgrade futuri, pur offrendo sin da subito prestazioni di livello.

Il display è un FullHD da 15,6 pollici, dalla buona resa ma non ai livelli dei pannelli visti su altri ultrabook. Parliamo comunque di un notebook venduto a meno di 400 euro: è in vendita su Amazon.

Asus Vivobook A512FB-EJ285T

migliori notebook professionali

L’Asus Vivobook A512FB-EJ285T è un ultrabook completo e facilmente trasportabile, grazie alle dimensioni ridotte e al peso contenuto. Un ottimo lavoro è stato fatto anche con la riduzione delle cornici: il dispositivo vanta un display FullHD da 15,6 pollici Ultra Slim.

Nonostante l’elevata portabilità questo Asus Vivobook ha una dotazione hardware di tutto rispetto. Il processore è l’i5-8265U, soluzione quad-core che permette di tenere ridotti i consumi senza inficiare le prestazioni; la scheda grafica è invece la GeForce MX110 da 2 GB DDR5, modesta tra le nuove alternative Nvidia ma in linea con le GPU da ultrabook della passata generazione.

La RAM ammonta a 8 GB DDR4, per l’archiviazione troviamo un SSD PCIE da 256 GB. A questo prezzo avrebbe fatto piacere trovare un Nvme, ma la differenza nell’uso quotidiano non è cosi palese. Da prendere assolutamente se si cerca un notebook estremamente compatto e leggero: è disponibile su Amazon.

Migliori notebook professionali sotto i 1000 euro

Asus ZenBook UX331

migliori notebook professionali

Un applauso ad Asus, che con l’Asus ZenBook UX331 ha creato il perfetto best-buy sotto i 1000 euro: uno dei migliori notebook professionali più performante, leggero e bello da vedere. Spessori e peso ridotti, body in metallo e ottimo display FullHD da 13,3 pollici caratterizzano questo PC high-end dalle alte prestazioni.

Il sistema è basato su un i5-8265U, processore in grado di coniugare una grande potenza a consumi ridotti: il tutto viene esaltato dalla solita MX150, da 8 GB di RAM e, finalmente, da un velocissimo SSD da 256 GB, sufficienti per il sistema operativo e i programmi principali. Probabilmente al momento il notebook più completo ed economico: è disponibile su Amazon.

Asus VivoBook S15 S510UN-BQ240T

migliori notebook professionali

Soluzione simile al notebook visto in precedenza è l’Asus VivoBook S15 S510UN-BQ240T, un portatile da 15,6 pollici FullHD con una dotazione hardware di tutto rispetto. Processore i7-8550U, scheda video MX150 e ben 16 GB di RAM DDR4, uno dei notebook più economici ad averne un tale quantitativo.

L’archiviazione è affidata ad un veloce e capiente SSD da 512 GB. Il peso è contenuto, tenendo conto de fatto che ci troviamo davanti ad un 15,6 pollici, è così sono anche le dimensioni generali, abbassate dai bordi sottili del display. Dotato di audio SonicMaster, al prezzo giusto può essere un vero e proprio affare: è disponibile su Amazon.

Migliori notebook professionali sotto i 1500 euro

DELL XPS 9570

migliori notebook professionali

La serie XPS di DELL è una delle più apprezzate tra i notebook professionali: in questa classifica è presente con il DELL XPS 9570, un ultrabook ad alte prestazioni sottile, leggero e facile da trasportare.

Le dimensioni sono contenute nonostante il display FullHD da 15,6 pollici, grazie ai bordi laterali ridotti che permettono di risparmiare centimetri importanti.

Le prestazioni sono veramente impressionanti, grazie al processore i7-8750H a cui viene affiancata una 1050 Ti da 4 GB di VRAM, scheda video in grado di reggere in FullHD gran parte dei giochi di ultima generazione.

16 GB di RAM, SSD da 512 GB, un ottimo compromesso tra capienza e velocità. Un acquisto caldamente consigliato : lo trovi su Amazon.

MSI Prestige 15 A10SC-002IT

migliori notebook professionali

MSI propone un ultrabook di ultima generazione, l’MSI Prestige 15 A10SC-002IT, destinato a chiunque necessiti un notebook per lavorare che non faccia rimpiangere un pc fisso. Appena tirato fuori dalla confezione non c’è che da meravigliarsi per la bellezza di questo dispositivo.

Un vero e proprio oggetto di design, con finiture premium e un design che offre un livello di pulizia e ordine con un netto distacco rispetto alla concorrenza (e anche rispetto alle più note alternative MSI da gaming).

Leggero, compatto, il display FullHD da 15,6 pollici è un piacere per gli occhi. La scheda tecnica vanta componenti recentissimi. Il processore è l’i7-10710U, un esacore Intel di decima generazione che offre un rapporto prestazioni/consumi eccezionale, figurando tra i migliori processori notebook.

Di utlimissima generazione anche la scheda grafica, la GeForce 1650 MaxQ, una scheda identica alla versione desktop e che permette di giocare in FullHD senza troppi problemi. Tanta memoria, e di qualità: 16 GB di RAM DDR4 e un SSD NVMe da 512 GB, con performance in lettura/scrittura da capogiro.

Corpo in alluminio, doppia porta Thunderbolt, 16 ore di autonomia: un gioiello destinato soprattutto ai content creatore e proposto come Macbook killer. E’ in vendita su Amazon.

Fortunatamente per noi, le nuove generazioni di processori e schede video hanno sensibilmente abbassato il prezzo dei migliori notebook professionali, permettendo di trovare dispositivi estremamente validi anche sotto i 1000 euro.

Se aspetti le giuste notebooks offerte puoi concludere un vero e proprio affare, meglio ancora se scegliendo uno dei validi pc presenti in classifica. A proposito, se ne hai qualcuno da consigliarmi, fallo pure usando il box dei commenti in basso.