NanoCell vs QLED (confronto 2023): quale tecnologia è migliore

Vuoi imparare a guadagnare online con le affiliazioni creando blog come questo? Accedi subito alla mia masterclass gratuita

NanoCell vs QLED: quale di queste due tecnologie è la migliore? Una domanda che si pone chiunque sia interessato all’acquisto di un nuovo televisore.

Nella fascia media e medio-alta, infatti, sono questi due tipi di schermi a farla da padrone. Il sistema NanoCell è tipico delle tv di LG, mentre quello QLED di Samsung e di alcuni marchi che usano, per i propri televisori, gli schermi del marchio sudcoreano.

Oggi scopriremo quali sono le differenze e le similitudini delle tue tecnologie, che sono più simili di quanto ci si possa aspettare. Proveremo, inoltre, a decretare un vincitore nella sfida QLED vs NanoCell, analizzando le caratteristiche di alcuni dei migliori modelli di questo tipo attualmente sul mercato.

NanoCell vs QLED: le migliori tv qualità prezzo in offerta su Amazon in tempo reale

Cos’è la tecnologia NanoCell

La tecnologia NanoCell è stata sviluppata da LG per dotare i propri televisori di schermi ad elevata fedeltà cromatica.

Come lascia intuire il nome, i pannello NanoCell sono dotati di un filtro di nanoparticelle estremamente piccole: la loro dimensione è di circa 1 nanometro.

Disposte in una griglia su cui viene proiettata la luce dal sistema di retroilluminazione, queste nanoparticelle dividono i colori con estrema precisione. Il risultato è addirittura superiore a quello ottenibile al già ottimo sistema Quantum Dot usato dai QLED.

La gamma cromatica è incredibilmente estesa, i colori sono puri e naturali, e non c’è nessuna saturazione eccessiva. Altro aspetto non di poco conto, gli schermi NanoCell riescono ad eliminare qualsiasi tipo di riflesso e ad offrire ampissimi angoli di visione.

Migliori TV NanoCell

LG 75QNED816QA

nanocell vs oled vs qled

La LG 75QNED816QA è una delle migliori soluzioni del momento dotate della tecnologia Quantum Dot Nanocell. Questo particolare sistema è in grado di coniugare tutti i vantaggi del Nanocell di LG con le peculiarità che hanno reso gli schermi QLED tanto popolari nella fascia alta e media.

Il suo ampio schermo da 75 pollici si fa quindi apprezzare per un’ottima resa cromatica, in grado di rappresentare ogni minima sfumatura di colore, ma anche per la sua luminosità e l’elevato livello di contrasto, che porta la visione dei contenuti HDR ad un nuovo livello.

Con un refresh rate pari a 120 Hz, questa tv si rivela perfetta anche ad essere usata dai gamer, collegandola al pc o alla console attraverso gli ingressi HDMI 2.1, per trasmettere un segnale video in 4K. È provvista, inoltre, delle tecnologie VRR (refresh rate variabile) e AMD FreeSync Premium.

Ottimo anche il comparto smart, che può contare sul sistema operativo webOS 22, ultima versione dell’OS sviluppato da LG, semplice da utilizzare e con tantissime app a disposizione. È disponibile al miglior prezzo su Amazon.

LG 55NANO783QA

lg nanocell vs samsung qled

L’LG 55NANO783QA è un interessante televisore da 55 pollici dotato di uno schermo di tipo NanoCell. Con un prezzo che si aggira attorno ai 6-700 euro, va a competere in quello che è il segmento medio del mercato.

Uno dei suoi punti di forza è sicuramente il design. Le cornici sono praticamente assenti su tre dei quattro lati: lo spessore maggiore si concentra sul bordo inferiore, da dove parte anche il supporto a piede unico, una soluzione molto elegante e che ben si abbina all’estetica generale del prodotto.

Il pannello ha risoluzione 4K, refresh rate classico (60 Hz) e retroilluminazione di tipo Direct-LED. La qualità delle immagini è ottima, con colori brillanti, ma sempre molto naturali.

La tv, dotata di sistema operativo webOS, può contare su una buona connettività sia wireless (Wi-Fi dual band e Bluetooth 5.0) che cablata, che include 3 porte HDMI 2.0 e 2 porte USB 2.0. Il comparto audio si affida ad un sistema di speaker da 20 W. La trovi in vendita su Amazon.

LG NanoCell 43NANO756PA

nanocell vs qled

L’LG NanoCell 43NANO756PA è uno dei televisori più economici dotati di uno schermo NanoCell. Si tratta di una tv piuttosto compatta, con una diagonale da 43 pollici che le permette di essere posizionata un po’ ovunque. Le dimensioni generali sono molto contenute, complici anche le cornici estremamente ridotte.

Le immagini offerte sono di livello davvero notevole, considerando anche l’economicità del prodotti. I colori puri NanoCell regalano agli occhi una straordinaria fedeltà cromatica, a cui si aggiunge l’ottimo lavoro fatto dal processore 4K, un vero portento nell’eliminare il rumore digitale e nell’effettuare l’uspcaling dei contenuti.

Gli utenti più interessati ad un’esperienza cinematografica possono inoltre godere della FILMAKER MODE, una modalità che, disattivando il “motion smoothing”, permette di conservare il rapporto d’aspetto, i colori e i frame rate originali, così da avere una visione il più fedele possibile alle intenzioni del regista.

Tante app a disposizioni, buone anche le funzioni dedicate al gaming, come la Auto Low Latency Mode (ALLM), che riduce automaticamente la latenza del pannello quando la tv è collegata ad una console. È in vendita al miglior prezzo su Amazon.

Cos’è la tecnologia QLED

La tecnologia QLED è nata per ridurre il divario tra gli schermi LED e quelli OLED, permettendo ai primi di raggiungere una qualità dei colori più elevata.

In realtà, le tecnologie QLED e OLED, nonostante il nome molto simile, sono profondamente diverse. Se negli OLED abbiamo dei LED organici in grado di accendersi e spegnersi singolarmente, potendo così raggiungere il “nero assoluto”, uno schermo QLED è invece concettualmente molto più simile ad uno LED tradizionale.

Troviamo un sistema di retroilluminazione a cui si aggiunge un filtro basato su nanoparticelle chiamate Quantum Dot. Queste sono in grado, quando illuminate, di produrre colori molto più precisi rispetto ai filtri tradizionali. Il loro principale vantaggio consiste quindi in una fedeltà dei colori superiore rispetto ai pannelli LED tradizionali.

Inoltre, permettono di raggiungere una luminosità più elevata, fattore questo che si rivela particolarmente utile, tra le altre cose, nella visione di contenuti HDR.

Rispetto agli OLED, i pannelli QLED sono più affidabili e durano più a lungo. Necessitando comunque di una retroilluminazione, hanno però consumi più elevati.

Migliori TV QLED

Samsung TV QE75Q65BAUXZT

tv nanocell vs qled

Se cerchi una TV QLED di grandi dimensioni, la Samsung TV QE75Q65BAUXZT fa al caso tuo. Con il suo schermo 4K da 75 pollici ha una delle diagonali più ampie sul mercato, almeno nel settore consumer.

Ha anche un ottimo rapporto qualità prezzo: puoi portartela a casa con una cifra vicina ai 1000 euro. Grazie al pannello con tecnologia Quantum Dot, questa Samsung brilla per fedeltà cromatica, riuscendo a rappresentare il 100% dello spazio colore DCI-P3. Può vantare anche una retroilluminazione di tipo Dual LED, che aiuta a preservare la naturalezza dei colori e che si adatta automaticamente in base alla scena.

La tv è dotata di HDR (più nello specifico, Quantum HDR) e le immagini vengono elaborate dal processore Quantum 4K Lite. Lo schermo gestisce alla perfezione le zone di luce e di ombra grazie all’Ultra HD Dimming. La trovi in vendita su Amazon.

Hisense 65A78GQ

nanocell vs qled

Anche Hisense utilizza gli schermi QLED prodotti da Samsung, proponendoli su televisori con un fantastico rapporto qualità prezzo. In questa categoria rientra anche l’Hisense 65A78GQ, una delle smart tv da 65 pollici più economiche sul mercato.

Economica, sì, ma tutt’altro che scadente. Grazie al suo pannello IPS 4K con tecnologia Quantum Dot può rappresentare più di un miliardo di colori. Restituisce immagini estremamente vivide e luminosi, con colori sgargianti e buoni angoli di visione.

L’ottimizzazione video avviene anche a livello software, grazie ad un algoritmo (AIPQ) che usa l’intelligenza artificiale per migliorare le immagini eliminando il rumore digitale, le distorsioni e aumentandone la risoluzione. Questa tv è perfettamente compatibile con l’HDR Dolby Vision.

Come sistema operativo troviamo VIDAA 5.0, versione più recente dell’OS sviluppato da Hisense. È un ottimo sistema, piacevole da utilizzare, ricco di funzioni (inclusa l’assistente Alexa) e compatibile con tantissime applicazioni. È disponibile al miglior prezzo su Amazon.

Samsung TV Neo QLED QE65QN85BATXZT

nanocell vs qled

La tecnologia QLED permette di avere immagini con una fedeltà cromatica molto elevata. Samsung, negli ultimi anni, ha migliorato ulteriormente questo sistema fino ad arrivare a dei nuovi schermi chiamati Neo QLED. Il Samsung TV Neo QLED QE65QN85BATXZT è uno dei pochi televisori ad esserne dotato.

Che cos’è la tecnologia Neo QLED? La base di partenza è la stessa dei QLED, basata su particelle luminose chiamate Quantum Dot. In questo caso, però, vengono coadiuvate da un nuovo sistema di retroilluminazione basato su LED piccolissimi ed estremamente precisi: i MiniLED. Disposti su una griglia (Quantum Matrix) portano il controllo della luminosità e del contrasto ad un livello superiore rispetto alla retroilluminazione LED tradizionale.

Il risultato sono immagini che rappresentano con estrema precisione luci ed ombre, senza rinunciare alla fedeltà cromatica del QLED. Lo schermo di questa tv Samsung è anche estremamente fluido, con un refresh rate a 120 Hz. Dotata del processore Neo Quantum 4K con intelligenza artificiale, è disponibile al miglior prezzo su Amazon.

Hisense 55E78HQ

nanocell vs qled

È possibile acquistare una tv QLED con un budget inferiore ai 500 euro? Sì, lo è: la Hisense 55E78HQ è in offerta a circa 400 euro, ed ha caratteristiche tecniche che non fanno rimpiangere modelli che costano anche il doppio.

Stiamo parlando di un televisore da 55 pollici con schermo QLED 4K dotato della tecnologia Precision Colour di Hisense. Questa permette di raggiungere una fedeltà cromatica ancora maggiore, raggiungendo una qualità delle immagini semplicemente fantastica per questa fascia di prezzo. La tv, inoltre, è in grado di riprodurre sia i contenuti HDR che HDR10+.

Nulla di lamentarsi sul fronte smart, grazie al sistema operativo Smart VIDAA U5.0, il più aggiornato di casa Hisense. A differenza di altre tv economiche, la 55E78HQ non viene meno neppure dal punto di vista audio. Può contare su speaker da 16 W che supportano le connessioni Bluetooth e che sono dotate dell’ottimo sistema DTS Virtual:X. La trovi in vendita su Amazon.

Samsung TV QLED QE85Q70BATXZT

miglior tv qled

Gli amanti degli schermi di grandi dimensioni troveranno nel Samsung TV QLED QE85Q70BATXZT il loro sogno proibito. Una tv con una diagonale immensa, ben 85 pollici, che è pronta ad essere la regina di ogni salotto e di essere messa al centro di un piccolo cinema casalingo.

Non sono solo le dimensioni a stupire. Il mastodontico pannello di questa Samsung è di tipo QLED, ha una copertura colore del 100% sRGB ed è dotato della retroilluminazione Dual LED. Se aggiungiamo anche il processore Quantum Lite e la tecnologia Quantum HDR, otteniamo uno schermo in grado di mostrare allo spettatore delle immagini di qualità superiore, catapultandolo al centro della scena.

Perfetta per film e serie tv, certo, ma anche per giocare. Il refresh rate, infatti, è pari a 120 Hz. Inutile dire che esperienza unica sia giocare su una tv da 85 pollici così fluida: certe esperienze vanno solo vissute.

Una smart tv di ultima generazione, estremamente avanzata e con un prezzo che, considerando quanto costano le poche alternative simili, è anche piuttosto abbordabile. È disponibile al miglior prezzo su Amazon.

Hisense QLED 4K 55A78GQ

nanocell vs qled

Con l’Hisense QLED 4K 55A78GQ ritorniamo nel regno delle tv QLED dal miglior rapporto qualità prezzo. Il modello in questione è dotato di uno schermo QLED da 55 pollici di tipo IPS.

Un ottimo pannello, soprattutto considerando la fascia di prezzo in cui viene proposto. Supporta la riproduzione di contenuti HDR e HDR10+, ed è inoltre compatibile con lo standard Dolby Vision. Davvero nulla di cui lamentarsi: una tv di questo tipo, a 400 euro, era poco più che un sogno fino a pochi anni fa.

Non rinuncia neppure ad un ottimo design: le cornici sono praticamente su tre lati, il livello delle finiture è notevole e il supporto a piede unico molto elegante. Come sistema operativo troviamo l’ottimo VIDAA U5.0. È in vendita su Amazon.

NanoCell vs QLED: tecnologie a confronto

La sfida NanoCell contro QLED si chiude con un sostanziale pareggio. Le due tecnologie, come abbiamo avuto modo di vedere, sono veramente molto simili tra loro.

Le differenze, più che tecniche, sono di carattere commerciale. Gli schermi QLED sono realizzati da Samsung, ma utilizzati anche da altri marchi, primo fra tutti Hisense. La tecnologia NanoCell, invece, è un’esclusiva di LG.

In entrambi i casi siamo davanti ad un sistema di piccolissime particelle pensate per aumentare la fedeltà cromatica dei classici display LED. Le nanoparticelle di LG sono leggermente più piccole dei Quantum Dot di Samsung, e in linea di massima si rivelano più efficaci nel filtrare il colore da eventuali impurità.

Gli schermi QLED, dal canto loro, puntano su una maggiore saturazione, che rende i colori più brillanti. A entrare in gioco sono anche i gusti dello spettatore. Uno schermo NanoCell tende ad essere più neutro e naturale; uno QLED, invece, più vivido e cinematografico.

Conclusioni

Sia la tecnologia NanoCell che quella QLED rappresentano un notevole passo avanti dal punto di vista della qualità delle immagini rispetto agli schermi LED tradizionali.

Questi due sistemi hanno aperto le porte alla evelta fedeltà cromatica anche ai televisori di fascia media, obiettivo che non è mai stato raggiunto, ad esempio, dalla tecnologia OLED, ancora oggi appannaggio solo dei modelli top di gamma.

Sia che si scelga un tv QLED che una NanoCell, si ha la certezza di acquistare un prodotto perfetto per l’intrattenimento domestico e con colori e contrasto sensibilmente superiori alla media.

Domande frequenti su NanoCell vs QLED

Cosa è meglio NanoCell o QLED?

NanoCell e QLED sono due tecnologie molto simili, basate su nanoparticelle che eliminano le impurità e aumentano la fedeltà cromatica. Le differenze sono principalmente commerciali: le tv NanoCell vengono prodotte da LG, quelle QLED da Samsung e da altri marchi che usano i suoi schermi.

Quale è migliore QLED o OLED?

La tecnologia QLED è nata per offrire una qualità delle immagini e dei colori che si avvicinasse il più possibile a quella degli schermi OLED. Pur avendo raggiunto ottimi risultati negli ultimi anni, non è ancora al livello delle tv OLED, soprattutto per quanto riguarda la capacità di rappresentare il nero assoluto.

Che differenza c’è tra LED e NanoCell?

Uno schermo NanoCell è uno schermo LED IPS a cui viene aggiunto un filtro di nanoparticelle in grado di filtrare ed eliminare eventuali imperfezioni, così da aumentare la fedeltà cromatica del televisore.

Iscriviti alla mia newsletter per ricevere comodamente in inbox i miei nuovi articoli

[newsletter_form type="minimal" lists="1"]

Potrebbero interessarti

Iscriviti alla mia newsletter per ricevere comodamente in inbox i miei nuovi articoli

[newsletter_form type="minimal" lists="1"]

Più letti

Cercando la miglior tv 4K sicuramente ti sarai imbattuto nei televisori Sharp, che colpiscono per il loro prezzo ridotto. In questa recensione, prendendo in...
Acquistare uno smartwatch per iPhone non è cosa da poco. Un po' banalmente si può optare per un Apple Watch che, quasi tutti, eleggono...
Avere un GPS preciso sul proprio smartwatch è di vitale importanza: da questo sensore dipende la qualità del tracking e, quindi, l'attendibilità dei dati...
I prezzi degli smartwatch sono sensibilmente calati, e sempre più opzioni (economiche e non) invadono il mercato. Scegliere oggi il miglior smartwatch economico è,...
Un po' tutti si sono lanciati nel mondo degli smartwatch, da storici marchi dell'orologeria ai produttori di smartphone, piccoli o grandi che siano. In...