Recensione Huawei Y6 II: la fascia bassa che non entusiasma

Smartphone di fascia bassa. Semplice da usare ma scarse le prestazioni. Bella l'interfaccia e bello il prezzo.

recensione Huawei Y6 II

Recensione Huawei Y6 II

In questo articolo ti propongo le mie impressioni su Huawei Y6 II, uno smartphone appartenente alla fascia bassa dell’azienda cinese. OK, ormai si trova a cifre al di sotto dei duecento, ma ne vale davvero la pena?

ACQUISTALO SU AMAZON AL MIGLIOR PREZZO

recensione Huawei Y6 II

Design

Iniziamo questa recensione Huawei Y6 II parlando del design. Da questo punto di vista mi aspettavo qualcosa di meglio da parte di una azienda, quale è Huawei, che ormai mi ha letteralmente viziato con la bellezza di alcuni suoi device. Tra gli Huawei fascia bassa difatti non spicca particolarmente: il design è analogo al Huawei Y6 II Pro: cover posteriore in policarbonato con effetto metallo, rimovibile e sotto la quale si trova il vano Sim, il vano microSD e la batteria (non removibile). Sul lato destro sono presenti i classici tasti per la regolazione del volume e di accensione spegnimento.

Display

Un display che nelle mie prove è risultato uno tra i più luminosi degli smartphone in questa fascia di prezzo. Ok è un semplice display HD da 1280 x 720 pixel, ma i colori sono buoni ed i neri sufficienti. Purtroppo non è oleofobico, quindi vedrete milioni di ditate.

Hardware

Anche qui Huawei inserisce il suo chip proprietario HiSilicon Kirin 620, che vanta ben otto core ad 1.2 GHz e 2 GB di RAM. Nell’utilizzo quotidiano va abbastanza bene, anche se mi è capitato qualche impuntamento in app come facebook o facebook messenger (app del resto che non sono ben digerite per la loro pesantezza da smartphone di questa fascia di prezzo).

Ottima la scelta di Huawei di dotarlo della funzionalità dual sim e di poter allo stesso tempo espanderne la memoria interna (che di suo è di 16 GB) tramite microSD. Purtroppo non è presente il sensore di impronte digitali.

Fotocamera

Bene ma non benissimo come si suol dire. La fotocamera principale di Huawei Y6 II monta una unità da 13 Megapixel che tuttavia monta ottiche poco luminose. Il risultato è chiaro: rumore digitale presente negli scatti in notturna. A questo si aggiunga il fatto che il software non ha una velocità da punta e scatta. Insomma, siamo nella sufficienza. Frontalmente, la fotocamera è da 8 megapixel, e scatta foto discrete. Bella la modalità per fare selfie in modalità panoramica.

Huawei Y6 II recensione Software ed autonomia

Emui 4.1 presente a bordo in salsa Android 6.0 Marshmallow. E’ una interfaccia che personalmente mi piace, per il semplice fatto che funziona ed è anche appagante alla vista. In ogni caso, è possibile modificare il tema predefinito, scegliendone tra una vasta gamma.

Lato internet è presente Chrome, il quale incespica ogni tanto impuntandosi durante il caricamento di pagine web mediamente pesanti.

Lato autonomia, anche con una batteria da 3000 mAh di cui questo Huawei Y6 II è dotato, potresti non arrivare a cena. Il Powerbank in questi casi è quasi d’obbligo.

Recensione Huawei Y6 II: Conclusioni

Siamo di fronte ad uno smartphone che, pur costando indubbiamente poco, non ha particolari funzionalità o specifiche in cui eccelle. Consigliato decisamente a chi vuole spendere poco, o a chi si approccia per la prima volta all’utilizzo di uno smartphone Android.

ACQUISTALO SU AMAZON AL MIGLIOR PREZZO

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Miglior smartphone Huawei

Migliori SD per Smartphone

Migliori power bank

tindaro battaglia canale youtube
RASSEGNA PANORAMICA
MATERIALI
BATTERIA
DISPLAY
FOTOCAMERA
FLUIDITA'