Recensione TomTom Touch: La smartband che non ti aspetti

Recensione TomTom Touch, braccialetto fitness con funzionalità innovative come il riconoscimento massa muscolare. Compatibile con iOS ed Android.

Recensione TomTom Touch, il braccialetto fitness con innovative funzionalità che si differenziano dalla maggior parte delle smartband in commercio. In questa mia recensione analizzerò questo particolare braccialetto fitness e ti mostrerò i suoi punti di forza e di debolezza. Dopo averlo avuto in prova per 10 giorni ( e dopo aver ammesso la mia ignoranza pensando a TomTom come una azienda del passato che producesse solamente ottimi navigatori satellitari) devo dire di esserne rimasto piacevolmente sorpreso in alcuni piccoli aspetti che lo differenziano dai diretti concorrenti (come ad esempio la Xiaomi Mi Band 2) e che  rendono il braccialetto TomTom una valida alternativa alle classiche smartband disponibili in commercio.

ACQUISTALO SU AMAZON AL MIGLIOR PREZZO

TomTom braccialetto fitness Touch: il design

In questa recensione TomTom Touch è essenziale partire dal primo elemento che colpisce non appena si spacchetta questo particolare braccialetto fitness.

il braccialetto TomTom Touch difatti è composto, analogamente a molte smartband presenti sul mercato, da una parte in gomma elastomerica, che racchiude al suo interno una capsula che è responsabile delle varie funzioni fitness. Come quasi tutte le smartband che ho provato, si indossa agevolmente e complice il suo basso peso (la capsula pesa circa 10 grammi ed ha uno spessore di 11,5 mm) dopo qualche tempo ti scorderai letteralmente di averlo al polso.

Il display del braccialetto fitness TomTom è di tipo monocromatico con risoluzione pari a 128 x 32 pixel, perfettamente leggibile sotto il sole diretto.

Il design della capsula è leggermente curvo, e presenta nella parte bassa un piccolo pulsante touch che non ha alcuna funzione particolare, se non quella di risvegliare il display. E qui vi è uno dei più grossi difetti (a dire il vero due sono quelli principali) che ho riscontrato nel TomTom activity cracker touch cardio: non è difatti presente alcuna opzione per il risveglio automatico del display, e per consultarne le informazioni a schermo sarai costretto a poggiare il dito sul tasto touch. Avrei gradito soluzioni più comode e che sono presenti sui diretti concorrenti, come ad esempio il risveglio del display con la rotazione del polso. Inoltre, il design del TomTom Touch è stato pensato per un utilizzo su polso sinistro. Difatti, l’interfaccia non ruota e non potrete utilizzarlo sul polso destro, pena il dover leggere al contrario i vari dati che questo braccialetto fitness fornisce.

EDIT: La funzionalità di risveglio con il polso è stata inserita con l’aggiornamento di Settembre 2017.

Recensione TomTom Touch: funzionalità del braccialetto TomTom

il TomTom Touch rappresenta il primo tentativo della nota azienda di entrare nel vasto mondo dei braccialetti fitness. Dalla sua ha molte funzioni già viste in altre smartband, come ad esempio l’actrivity tracking giornaliero, il monitoraggio delle funzioni fitness e del sonno, la registrazione del battito cardiaco, il conteggio passi e le calorie bruciate e la ricezione delle notifiche che provengono da smartphone. I dati presenti sul TomTom Touch vengono sincronizzati via bluetooth con il tuo smartphone mediante app dedicata (disponibile su iOS ed Android):

TomTom Sport App Android

TomTom Sports
TomTom Sports
Price: Free

TomTom Sport App iOS

TomTom Sports
TomTom Sports
Developer: TomTom
Price: Free

Tuttavia, a differenza degli altri braccialetti fitness presenti sul mercato, TomTom Touch presenta una innovativa funzionalità di misurazione della composizione corporea. Difatti, mediante un sensore di bioimpedenza, TomTom Touch permette di misurare le proporzioni tra massa grassa e massa muscolare, tenendo così traccia dei progressi ottenuti nel tempo. Anche qui, non mi è piaciuta l’interfaccia: per raggiungere questa opzione difatti, dovrai azionare il display e scorrere fisicamente col dito fino a far apparire la percentuale richiesta. Per effettuare la misurazione invece, basterà lasciare il dito sul sensore. Questa tecnologia è analoga a quelle di parecchie bilance elettroniche, con l’evidente differenza che qui il braccialetto TomTom misura la composizione corporea mediante le parti alte del corpo umano.

Notevole anche la misurazione del battito cardiaco, che risulta precisa e veloce (L’ho paragonata a Xiaomi Mi Band 2 ed Apple Watch Series 2) grazie al sensore posto sul retro che emana mediante led una luce verde, che analizza le variazioni di velocità del sangue. Tutti questi dati sono poi sincronizzati, all’apertura dell’App, su smartphone (ed in iPhone, sono immagazzinati nell’apposita app Salute).

Le ultime funzioni del TomTom Touch riguardano l’attività fisica: questo interessante braccialetto fitness rileva difatti i passi compiuti e perfino l’allenamento (in questo caso dovrai attivare la modalità sport prima di eseguire l’allenamento). In questo ultimo caso, il TomTom Touch misurerà anche le calorie bruciate, la durata dell’allenamento ed il battito cardiaco. La sessione viene poi così completata con un doppio tocco sul sensore. Anche qui il difetto che ho riscontrato, e che è un presente un po dappertutto in questa smartband, è la scarsa automazione di questi processi: avrei preferito, ad esempio, che il braccialetto TomTom riconoscesse quando inizio un allenamento, soluzione questa già presente su altri braccialetti fitness.

Recensione TomTom Touch: Ricarica ed Autonomia

TomTom Touch si ricarica in circa 50 minuti, estraendo la capsula dal braccialetto in gomma e ricaricandola mediante microUSB. Durante il mio uso in questi 10 giorni, ho effettuato una ricarica ogni 3 giorni.

Recensione TomTom Touch: conclusioni

Il braccialetto TomTom offre una serie di funzionalità già presenti su altre smartband: tuttavia le misurazioni sono estremamente precise, e la funzionalità di misurazione della massa corporea fa la differenza. Di contro, è presente una scarsa automazione dei processi (la sessione di allenamento non viene percepita automaticamente).

ACQUISTALO SU AMAZON AL MIGLIOR PREZZO

Foto TomTomTouch

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Smartband economici

Miglior smartband

Smartwatch a poco prezzo

tindaro battaglia canale youtube
RASSEGNA PANORAMICA
MATERIALI
DESIGN
FUNZIONALITA
AUTONOMIA