Miglior TV 65 pollici 2023 (per qualità-prezzo): guida e offerte

Vuoi imparare a guadagnare online con le affiliazioni creando blog come questo? Accedi subito alla mia masterclass gratuita

Ci sono diversi modelli che ambiscono al titolo di miglior TV 65 pollici. Ognuno di questi può mettere sul piatto una o più caratteristiche interessanti: c’è chi brilla per la qualità delle immagini, chi per il design, chi per l’ottimo rapporto qualità prezzo.

In questa classifica ho raccolto i modelli che più mi hanno convinto, andando a pescare sia tra le soluzioni top di gamma che tra le offerte più economiche. Di seguito trovi una classifica in cui sono analizzate le caratteristiche di ognuno di questi prodotti, con una particolare enfasi sulle feature offerte, sui pro e sui contro.

Qual è la miglior TV 65 pollici qualità/prezzo in offerta su Amazon ?

Le migliori TV 65 pollici

Sony XR-65A75K

miglior tv 65 pollici

La Sony XR-65A75K è una tv 65 pollici OLED di fascia alta, tra le migliori soluzioni di nuova generazione. Tutto in questa tv è studiato per offrirti il meglio dell’esperienza audio video.

Lo schermo OLED 4K è in grado di rappresentare neri estremamente intensi e texture realistiche. Con un refresh rate fino a 120 Hz, è perfetto anche come monitor da gioco per console come la PlayStation 5. Integra una serie di tecnologie di miglioramento delle immagini uniche nel loro genere.

Grazie al Cognitive Processor XR è in grado di ottimizzare sia l’aspetto che il suono dei contenuti. Del resto il comparto audio integra un sistema estremamente innovativo. Si chiama Acoustic Surface Audio+ e, grazie a due attuatori posizionati sul retro del pannello OLED, è in grado di usare tutta la superficie del televisore come cassa di risonanza, localizzando i suoni laddove appaiono sullo schermo. La potenza erogata dall’impianto audio è ragguardevole: ben 40 W.

Sony offre anche un servizio di streaming dedicato, chiamato Bravia Core, che include centinaia di titoli già ottimizzati per questa serie di televisori, inclusi alcuni Imax Enhanced. La feature unica nel suo genere è pero la Bravia Cam, una telecamera che riconosce la posizione e la distanza dello spettatore, adattando dinamicamente i contenuti con i settaggi ottimali. La trovi in vendita su Amazon.

Samsung TV QE65Q75BATXZT

miglior tv 65 pollici

Il Samsung TV QE65Q75BATXZT è la soluzione perfetta per chi vuole portare a casa un televisore che brilla per la qualità delle immagini, ma non ha il budget sufficiente per un modello OLED. Con un prezzo inferiore ai 1000 euro, questa tv 65 pollici QLED è senza dubbio una delle offerte migliori per rapporto qualità prezzo.

La tecnologia QLED sfrutta delle nanoparticelle (Quantum Dot) per rappresentare più colori rispetto ad un pannello LED tradizionale. Non a caso questo tipo di pannello offre un volume colore del 100%. A migliorare la qualità delle immagini ci pensa anche il processore Quantum 4K, che grazie all’intelligenza artificiale offre uno dei migliori sistemi di upscaling delle immagini sul mercato.

Non è solo la risoluzione a giovarne, ma anche la fluidità dei contenuti. La tecnologia Motion Xcelerator Turbo+ elimina scie ed aloni, e permette ai gamer di avere un refresh rate fino a 120 Hz: ottimo per le console, ma anche per i computer, vista la compatibilità con il sistema FreeSync Premium Pro di AMD.

Supporta i contenuti HDR10+ e grazie all’innovativo sistema Ultra HD Dimming il controllo delle zone di luce e ombra è più accurato, così da migliorare contrasto e nitidezza. Ottimo è il sistema di retroilluminazione Dual LED, che regola la tonalità cromatica in base al tipo di contenuto. Lo trovi in vendita su Amazon.

Philips 65PUS8507

miglior tv 65 pollici

Con una spesa inferiore ai 1000 euro è possibile optare anche per la tv 65 pollici 4K che più di ogni altra fa del design il suo punto di forza: sto parlando della Philips 65PUS8507.

Marchio di fabbrica di questo televisore (e, in generale, dei modelli Philips di fascia alta) è il sistema Ambilight 3. Una serie di LED posizionati su tre bordi della tv proiettano sul retro dei giochi di luce che si muovono in sincronia con le immagini mostrate dallo schermo. Il risultato è di grande impatto, e sicuramente molto suggestivo. Rende ancora più esclusiva la linea di questa tv, già di per sé molto elegante grazie al design slim e all’assenza di cornici.

Lo schermo 4K UltraHD HDR restituisce immagini di ottima qualità, complice anche il lavoro fatto dal processore P5 Perfect Picture, che aumenta la profondità dei dettagli e la vivacità dei colori, ma senza snaturare i toni, ad esempio, della pelle.

La tv supporta Dolby Vision e Dolby Atmos, ed è dotata di sistema operativo Android TV con Chromecast integrato. Tantissimi contenuti a disposizione, menù scattanti e facili da utilizzare. È disponibile al miglior prezzo su Amazon.

Hisense 65A78GQ

miglior tv 65 pollici

Hisense si è posizionata sul mercato con alcune delle tv 65 pollici miglior rapporto qualità prezzo. La filosofia del marchio è semplice: offrire prodotti con feature di fascia alta ad un prezzo alla portata di tutti. La Hisense 65A78GQ rappresenta un ottimo esempio di questa linea di pensiero.

Con un prezzo di poco superiore ai 600 euro è tra le 65 pollici più economiche sul mercato, ma anche tra quelle con il miglior comparto smart e la resa delle immagini più convincente. Il pannello è un IPS 4K che, proprio come le tv Samsung di nuova generazione, sfrutta la tecnologia Quantum Dot per rappresentare più di un miliardo di colori.

Supporta i contenuti HDR Dolby Vision, ha un buon algoritmo di upscaling è può contare su un sistema di miglioramento delle immagini basato sull’intelligenza artificiale (AIPQ) che dà risultati apprezzabili per questa fascia di prezzo.

Promosso a pieni voti anche il sistema operativo VIDAA 5, completo e intuitivo nell’utilizzo. L’assistente vocale Alexa, presente sin da subito, espande notevolmente le possibilità di utilizzo della tv. È in vendita al miglior prezzo su Amazon.

Sony KD-65X85K

miglior tv 65 pollici

Sony, come abbiamo visto, propone alcuni dei televisori più avanzati sul mercato. I prezzi delle sue tv top di gamma, però, sono piuttosto elevati. Fa piacere trovare un modello come il Sony KD-65X85K, con un prezzo tutto sommato contenuto (circa 1000 euro), considerando che si tratta comunque di una soluzione di primo livello.

Rispetto alle ammiraglie Sony perde il pannello OLED, affidandosi a un ottimo schermo LED con tecnologia Triluminos PRO, in grado di rappresentare fino a un miliardo di colori. Elevato refresh rate: ben 120 Hz, perfetto anche per il gaming.

Le immagini vengono elaborate dal processore 4K HDR X1, una soluzione già vista e apprezzata anche sui modelli Sony più costosi. Pieno supporto ai sistemi Dolby Vision e Dolby Atmos, il comparto audio si fa notare per gli X-Balanced Speaker, che riescono a restituire un suono pieno nonostante lo spessore ridotto del televisore.

Il sistema operativo è Google TV, con assistente vocale Assistant. Piccola chicca di questa tv è il piedistallo a due posizione, che si adatta a mobili di piccole e grandi dimensioni. È disponibile al miglior prezzo su Amazon.

Samsung TV UE65AU7190UXZT

miglior tv 65 pollici

Anche Samsung ha da proporre un’alternativa più economica rispetto ai suoi modelli top di gamma, e si chiama Samsung TV UE65AU7190UXZT. Questa tv 65 pollici Samsung appartiene alla fortunatissima serie AU7190, che include soluzioni da 43 a 65 pollici, e che nella fascia media del mercato ha raccolto grandi consensi.

Non c’è da meravigliarsene: sono tv ben costruite, con un design semplice ma gradevole, un’ottima qualità delle immagini (probabilmente la migliore in questo segmento) e prezzi alla portati di tutti, da 349 a 629 euro, in base alla diagonale scelta.

Scendendo più nel dettaglio, questo televisore offre uno schermo PurColor contraddistinto da un’ottima fedeltà cromatica. Le immagini vengono elaborate dal processore Crystal 4K, una vera e propria garanzia. Supporta i contenuti HDR e grazie al sistema Motion Xcelerator riduce gli sfarfallii nelle immagini più veloci.

Ottimo il sistema operativo Tizen, che include i due assistenti vocali Alexa e Google Assistant. La trovi in vendita su Amazon.

TCL 65P639

miglior tv 65 pollici

Per finire, il modello più economico presente in questa classifica: il TCL 65P639. Faremmo un grosso errore a sottovalutarlo. Nonostante il prezzo ridotto (meno di 500 euro), questa tv TCL da 65 pollici è perfettamente in grado di stupire anche chi è avvezzo a televisori che costano il doppio o il triplo.

Il design bezeless è veramente notevole: su tre bordi le cornici sono praticamente assenti. Il pannello è un classico LED 4K HDR da 65 pollici, ma grazie all’algoritmo proprietario Dynamic Color Enhancement (sviluppato dalla stessa TCL) è in grado di rappresentare più colori di una tv tradizionale.

Integra anche un sistema di interpolazione delle immagini (Motion Clarity) e una modalità da gioco che riduce la latenza (l’ingresso video è HDMI 2.1). Il sistema operativo è Google TV, soluzione migliore su un televisore di questo, con integrati Google Assistant e Amazon Alexa.

Per il prezzo a cui viene venduta, non si potrebbe veramente chiedere di più. È disponibile in offerta su Amazon.

TV 65 pollici: dimensioni e distanza consigliati

Quanto sono grandi le tv da 65 pollici? Per calcolarlo basta una semplice moltiplicazione: un pollice equivale a 2,54 cm, il che significa che questi modello hanno una diagonale lunga poco più di 165 centrimetri.

Le dimensioni generali del televisore possono variare da modello a modello, in base allo spessore delle cornici e all’ingombro dato da altri elementi, come il supporto su cui viene posizionato.

Le tv da 65 pollici sono tra le più ampie nel mercato consumer. Con una risoluzione 4K, permettono di avere immagini estremamente definite fino a 2,5 metri dallo schermo. La distanza consigliata, comunque, è tra i 2,5 e i 4 metri.

Come scegliere un televisore da 65 pollici

Video

La qualità video di un televisore da 65 pollici dipende soprattutto dal tipo di pannello di cui è dotato. Caratteristiche come la risoluzione, infatti, sono ormai uguali per tutti i modelli: anche le soluzioni più economiche possono vantare uno schermo UltraHD 4K.

I principali tipi di pannello attualmente sul mercato sono tre: LED, QLED e OLED. Gli schermi LED sono la soluzione più classica ed economica. Hanno raggiunto ottimi livello qualitativi (soprattutto nella loro declinazione IPS), e offrono grande affidabilità e economicità. Non a caso equipaggiano le tv di fascia bassa e medio-bassa.

La tecnologia QLED è stata sviluppata da Samsung per ottenere qualcosa in più dai propri televisori, soprattutto in termini di resa cromatica. Il risultato? Degli schermi in grado di rappresentare più di un miliardo di colori (100% del volume colore), estremamente luminosi e di grande impatto visivo. La tecnologia QLED, tipica del segmento medio e medio-alto, oggi è sfrutta da altri marchi oltre Samsung.

Veniamo infine alle tv OLED, croce e delizia degli appassionati. Sensibilmente più costose della media (si parla di cifre superiori ai 1000 euro), grazie ai pixel autoilluminanti sono le uniche a poter offrire il nero assoluto, con una profondità delle immagini e degli angoli di visione ancora oggi superiore a qualsiasi altro sistema sul mercato.

Oltre al pannello, ci sono altri aspetti che influenzano la qualità video di una tv. La capacità di elaborazione del processore grafico, ad esempio, ma anche la presenza di sistemi di miglioramento delle immagini che sempre più spesso fanno uso dell’intelligenza artificiale per aumentare la risoluzione (upscaling), il numero di frame (interpolazione) o per regolare automaticamente la luminosità e il contrasto delle diverse zone dello schermo (Dimming).

Audio

Capita spesso che anche televisori di fascia alta pecchino quanto alla qualità audio. Del resto, lo spessore ridotto delle tv di nuova generazione non aiuta certo ad avere un suono pieno e ben definito.

I produttori stanno però prestando sempre più attenzione a questo aspetto, sviluppando sistemi audio che riescono ad offrire una buona qualità del suono senza ricorrere a sound bar esterne. Utilizzano speaker ad alta fedeltà, o alcune tecnologie innovative che permettono di usare la superficie del televisore come cassa di risonanza.

Nella scheda tecnica del prodotto queste caratteristiche vengono riportate in modo chiaro, così come la potenza degli speaker (indicato in Watt) e la compatibilità con sistemi come il Dolby Atmos.

Connettività

La tv fa sempre più spesso da schermo per altri dispositivi. Console, lettori multimediali, tv box: è importante che sia dotata di un buon numero di porte e ingressi.

Le principali sono: HDMI, per l’ingresso audio/video digitale; USB, per usare periferiche esterne o per collegare dispositivi di archiviazione come pendrive e SSD; uscita audio ottica, per collegare il televisore ad un impianto audio esterno ad alta fedeltà; Ethernet, per la connessione internet cablata.

A queste si affiancano i sistemi di connessione senza fili Wi-Fi e Bluetooth.

Funzioni smart

La differenza tra una tv tradizionale e una smart tv sta nella presenza di un sistema operativo avanzato che offra funzioni e feature più avanzate. Ormai la stragrande maggioranza delle tv sul mercato è smart: lo sono praticamente tutte quelle più grandi di 50 pollici.

I sistemi operativi, però, non sono tutti uguali. Molti produttori preferiscono dotare le loro tv del sistema Google TV (precedentemente noto come Android TV), una soluzione che permette di accedere ad un ampissimo catalogo di app e servizi.

Altri, invece, hanno sviluppato negli anni soluzioni proprietari (come Samsung con Tizen e Hisense con VIDAA). Gli OS proprietari hanno il vantaggio di offrire, di solito, una maggiore fluidità grazie alla migliore ottimizzazione.

A prescindere dal sistema scelto, è importante che la tv abbia accesso ad uno store con tutte le app più usate, soprattutto quelle per lo streaming (Nettflix, DAZN, Prime Video, etc…) e che offra il controllo attraverso i comandi vocali, usando assistenti come Assistant e Alexa.

Prezzo

Quanto costa una tv da 65 pollici? I prezzi cambiano molto in base al modello scelto. Le tv più economiche con questa diagonale sono proposte anche a poco più di 400 euro; i modelli top di gamma, invece, arrivano anche a 2000 euro.

Gran parte dei modelli si posiziona comunque nella fascia 700-1000 euro: è qui che si trovano molte delle offerte più interessanti. Una spesa superiore ai 1000 euro è necessaria soprattutto se si cerca la miglior tv 65 pollici OLED, per un’esperienza simile a quella del grande cinema.

Conclusioni

La miglior TV 65 pollici permette di godere dell’altissima risoluzione (UltraHD 4K) su una diagonale importante, adatta anche ad ambienti molto spaziosi.

Rispetto al passato, i prezzi di questi televisori sono calati sensibilmente: oggi possono bastare anche meno di 500 euro per acquistare un modello di nuova generazione, pronto a diventare il re del salotto e ad offrire un’esperienza simile a quella del cinema.

Domande frequenti sulle migliori TV 65 pollici

Quale TV 65 Comprare nel 2023?

La scelta della tv dipende dalle proprie preferenze e dal budget a disposizione. In generale, conviene acquistare un televisore recente con risoluzione 4K, dotato di un sistema operativo aggiornato e di tutti i sistemi di miglioramento delle immagini di nuova generazione.

Cosa è meglio OLED o QLED?

È difficile dire in termini assoluti cosa sia meglio tra OLED e QLED. Gli schermi OLED, ad oggi, sono la soluzione più adottata sui televisori di fascia altissima. Offrono neri profondi, ampi angoli di visione e un’ottima qualità delle immagini. I QLED, dal canto loro, sono più luminosi e non soffrono di problemi come il burn-in.

Quale TV scegliere OLED QLED o NanoCell?

OLED, QLED e NanoCell sono tre tecnologie diverse. Gli schermi NanoCell (tipici delle tv 65 pollici LG) e QLED sono di norma più economici di quelli OLED, presenti solo su modelli di fascia altissima. La qualità generale è ormai molto simile tra le tre tecnologie, ma i pannelli OLED continuano ad avere il vantaggio dei neri assoluti e degli ampissimi angoli di visione.

Qual è la migliore marca di TV?

Non esiste una migliore marca di TV. Ogni brand propone modelli che possono essere più o meno interessanti. Alcuni dei principali leader del settore sono Sony, Samsung e Philips.

Iscriviti alla mia newsletter per ricevere comodamente in inbox i miei nuovi articoli

[newsletter_form type="minimal" lists="1"]

Potrebbero interessarti

Iscriviti alla mia newsletter per ricevere comodamente in inbox i miei nuovi articoli

[newsletter_form type="minimal" lists="1"]

Più letti

Cercando la miglior tv 4K sicuramente ti sarai imbattuto nei televisori Sharp, che colpiscono per il loro prezzo ridotto. In questa recensione, prendendo in...
Acquistare uno smartwatch per iPhone non è cosa da poco. Un po' banalmente si può optare per un Apple Watch che, quasi tutti, eleggono...
Avere un GPS preciso sul proprio smartwatch è di vitale importanza: da questo sensore dipende la qualità del tracking e, quindi, l'attendibilità dei dati...
I prezzi degli smartwatch sono sensibilmente calati, e sempre più opzioni (economiche e non) invadono il mercato. Scegliere oggi il miglior smartwatch economico è,...
Un po' tutti si sono lanciati nel mondo degli smartwatch, da storici marchi dell'orologeria ai produttori di smartphone, piccoli o grandi che siano. In...