Miglior console portatile, l’intrattenimento a portata di mano

Miglior console portatile, una piattaforma di gioco da usare in mobilità in grado di coniugare autonomia e prestazioni, con un occhio di riguardo al prezzo

1652

Giocare in mobilità è il sogno o l’esigenza di molti: chi passa molto tempo fuori casa, magari impegnato in lunghi viaggi in treno o in un pullman, cerca un dispositivo che offra tanto intrattenimento pronto all’uso. La miglior console portatile è la soluzione perfetta per questo problema.

Dimensioni contenute, buone autonomia, ne fanno un dispositivo multimediale versatile: già da qualche anno le console portatili non permettono solo di giocare, ma anche di ascoltare musica, guardare video e film e, non meno importante, navigare in Internet.

Miglior console portatile, caratteristiche principali

Le caratteristiche che contraddistinguono le console portatili sono ben diverse da quelle della miglior console da salotto. Siamo davanti a due tipologie di dispositivi con molti punti in comune, ma le cui differenze non possono essere messe da parte.

Dimensioni

Per questo motivo scegliere tra le migliori console portatili è diverso che scegliere una piattaforma per l’intrattenimento domestico. Prendiamo ad esempio le dimensioni: se questa caratteristica, per una Xbox o una PlayStation è quasi secondaria, assolutamente non lo è per una console portatile.

Peso e dimensioni determinano infatti la portabilità del dispositivo. Si passa da console che entrano letteralmente in tasca ad altre che, invece, raggiungono dimensioni comunque ragguardevoli. La presenza di una batteria e di uno schermo integrato le rende sì portatili, ma non trasportabili senza un minimo di accortezza.

Un esempio lampante di questa situazione può essere Nintendo Switch, che può essere portata con sè senza troppi problemi ma che necessita comunque di una custodia per non avere problemi.

Autonomia

Identico discorso vale per l’autonomia che, del resto, sulle console casalinghe non entra proprio in gioco, vista l’alimentazione di rete. Per una console portatile invece è un fattore di primaria importanza.

Si passa da una o due ore di gioco fino ad anche il triplo per le console meglio ottimizzate nei consumi (ovviamente, dipende anche dall’hardware e dai giochi che si trovano a sostenere). L’autonomia dipende dalla batteria, la cui capacità è espressa in milliAmpere (mA): oggi una batteria tipo ha una capacità nell’ordine di alcune migliaia di milliAmpere.

miglior console portatile

Maneggevolezza e grip

Una console portatile integra anche il controller, sia al suo interno, senza possibilità di rimuoverlo (si veda ad esempio Nintendo 3DS), sia agganciato alla console (soluzione meno diffusa, esempio lampante è Nintendo Switch).

Va da sè che quindi la qualità del controller è molto più importante rispetto ad una console fissa, che può contare su un numero enorme di joystick disponibili e utilizzabili semplicemente collegandoli via cavo all’apposito ingresso (o tramite Bluetooth/Wi-Fi).

Importante quindi la qualità dei tasti e dei pulsanti, ma anche la forma della console, che può risultare più o meno ergonomica durante l’utilizzo quotidiano.

Prestazioni

Non meno importanti sono le prestazioni, che comunque vanno trattate con un occhio diverso rispetto alle console da salotto. Le varie Xbox e PlayStation trovano un diretto paragone nei pc da gaming, e valutarne la qualità grafica ottenibile è quindi abbastanza semplice.

Per le console portatili non è così: del resto è impossibile aspettarsi che un dispositivo tanto compatto possa offrire la stessa potenza di calcolo di uno che può contare su dimensioni anche dieci volte maggiori. Questo non significa che i videogame portatili siano di qualità inferiore.

Anche approfittando di stili grafici diversi (e magari meno votati al realismo e quindi meno esosi) riescono ad offrire un’eccellente qualità dell’immagine.

Miglior console portatile Nintendo

New Nintendo 2DS XL

miglior console portatile

Per molti Nintendo DS è stata la miglior console portatile di sempre: c’è chi ci gioca ancora oggi regolarmente, ma la sua età non è certo trascurabile. Per fortuna la sua eredità è stata raccolta da New Nintendo 2DS XL, una console portatile dal prezzo contenuto ideale anche per i più piccoli.

Richiudibile, offre due display, uno classico e l’altro touch-screen, come da tradizione Nintendo. Mancano gli effetti 3D, ma la loro mancanza non si fa poi sentire così tanto. Il parco titoli per questa piattaforma è veramente ampio, e spazio dai classici intramontabili a titoli recentissimi. E’ in vendita su Amazon.

ACQUISTALO SU AMAZON AL MIGLIOR PREZZO

New Nintendo 3DS XL

miglior console portatile

New Nintendo 3DS XL, come lascia intuire il nome, fa del 3D il proprio punto di forza. Questa console Nintendo offre quanto già visto con Nintendo 2DS XL, aggiungendo la possibilità di scattare foto in 3D grazie alle due fotocamere integrate.

Due sono anche i display (quello inferiore touch-screen), e anche qui non mancano gli effetti 3D, di cui è possibile regolarne l’intensità fino alla totale disattivazione. Questi effetti infatti, per quanto gradevoli, possono causare qualche fastidio con un uso troppo prolungato.

Al momento è la console portatile Nintendo (veramente portatile) più completa sul mercato: puoi acquistarla su Amazon.

ACQUISTALO SU AMAZON AL MIGLIOR PREZZO

Nintendo Switch

miglior console portatile

Nintendo Switch è stata senza ombra di dubbio una delle più interessanti novità dell’ultima generazione di console. Tutta l’esperienza accumulata da Nintendo in decenni di attività nel settore è sfociata in un dispositivo completo, dal prezzo contenuto, che ben si candida ad essere la miglior console giochi portatile.

Tutto parte dalla caratteristica unica di Nintendo Switch di essere utilizzata sia in mobilità che come console da salotto. E’ vero, altre console portatili possono essere collegate ad un televisore, ma con Nintendo Switch è diverso. Parliamo di una console che nasce come console casalinga, con tutte le ottimizzazioni (e la potenza) del caso, ma che può essere portata anche con sè.

Nintendo Switch si trasforma in un tablet touch-screen da 6,2 pollici che, collegando lateralmente i due controller, diventa una delle miglior console portatili di sempre. In mobilità si gioca in HD, con la dock fissa si arriva al FullHD: il numero di titoli disponibili è enorme, e vanta alcune entusiasmanti esclusive che non possono non strappare un sorriso ai fan Nintendo di vecchia data (e non solo). E’ disponibile su Amazon.

ACQUISTALO SU AMAZON AL MIGLIOR PREZZO

Miglior console portatile di altri marchi

CXYP PAP K3

miglior console portatile

Piccola, maneggevole e dal prezzo contenuto, la CXYP PAP K3 si candida ad essere la miglior console portatile retrogaming economica. Troviamo a bordo già 650 titoli scelti tra i grandi classici di sempre, con la possibilità di installarne di nuovi (è possibile consultare la lista ufficiale di formati supportati).

Accetta schede SD fino a 32 GB, il display è un 4,3 pollici con risoluzione 480×272 pixel. La qualità generale è buona, ovviamente in relazione al prezzo di vendita. Sempre sufficiente la qualità dell’immagine, non sempre quella dell’audio, che del resto pecca spesso anche su prodotti più costosi.

Non manca una fotocamera da 2 Megapixel e la possibilità di riprodurre file MP3 e MP4. Fa bene il suo dovere, quello di console da retrogaming, e per il prezzo a cui viene proposta c’è poco da recriminare: la trovi in vendita su Amazon.

ACQUISTALO SU AMAZON AL MIGLIOR PREZZO

GPD XD Plus

miglior console portatile

GPD XD Plus è l’alternativa perfetta per chi cerca una console portatile per godere del retrogaming in mobilità. Retrogaming, ma non solo: andiamo per gradi.

Il design della console è ben riuscito, pur non essendo particolarmente originale: ricorda le console portatili Nintendo, ma non è dotato del secondo display tipico di queste. Nella parte inferiore trova invece posto la pulsantiera, completa e molto simile nella disposizione dei tasti a quella di un classico joypad.

L’unico schermo è un 5 pollici HD, con una buona gamma cromatica e ottimi angoli di visione. A cosa è possibile giocare con questo dispositivo? A un po’ di tutto. La piattaforma è infatti basata su Android 7.0 e il parco titoli disponibili per questo sistema operativo è veramente enorme.

Si passa dai titoli nati per Android (letteralmente milioni) ai vari emulatori di console old-gen, che sul GPD XD Plus funzionano egregiamente: la dotazione hardware prevede infatti un processore MediaTek exa-core con 4 GB di RAM. Le performance sono sempre sufficienti, e l’esperienza di gioco è ottima.

Non costa pochissimo, è vero, ma è uno dei prodotti meglio studiati e ottimizzati della sua categoria: lo trovi in vendita su Amazon.

ACQUISTALO SU AMAZON AL MIGLIOR PREZZO

PlayStation Vita

miglior console portatile

PlayStation Vita è a tutti gli effetti la PSP ultimo modello disponibile, chiudendo una serie di console portatili che, tra alti e bassi, ha comunque segnato un’epoca. Nel corso degli anni le console portatili di Sony hanno mantenuto quasi invariato il proprio design distintivo, facendone un marchio di fabbrica.

PlayStation Vita non è da meno, anche se già a prima vista è palese la maggior “giovinezza” rispetto alle sorelle precedenti. Può contare su un ottimo display OLED, di qualità sopraffina, e su un parco titoli non amplissimo, ma che comunque offre poco meno di mille giochi.

Non è tutto: PSVita è in grado di funzionare come Remote Controller per PlayStation 4, portando il gioco anche in stanze della casa diverse da quella in cui è presente fisicamente la console. Il tutto avviene tramite la connessione Wi-Fi di cui è dotata la console.

Questa console Sony non ha avuto, purtroppo, il successo sperato, e anche oggi trovarla in vendita (soprattutto nuova) non è semplicissimo. E’ comunque disponibile su Amazon presso svariati rivenditori.

ACQUISTALO SU AMAZON AL MIGLIOR PREZZO

Miglior console portatile offerte in tempo reale