Mirrorless full frame, i modelli migliori a pieno formato

Entra nel mio canale telegram per restare sempre aggiornato sulle nuove recensioni e le offerte tech del momento

Se stai pensando di acquistare una mirrorless full frame, sei nel posto giusto. In questa classifica ho selezionato alcune tra le migliori mirrorless full frame attualmente sul mercato. Una serie di modelli adatti ad ogni esigenza, ma pensati soprattutto per un uso superiore a quello amatoriale.

Prima di passare ai prodotti consigliati vedremo in breve cos’è una full frame perchè dovresti comprarne una, senza trascurare anche altre caratteristiche non riguardanti il sensore. Una mirrorless è un piccolo capolavoro di ingegneria che permette di avere scatti di altissima qualità in un corpo dalle dimensioni contenute.

Tutte le fotocamere mirrorless full frame qui proposte brillano per capacità di scatto, ma anche per compattezza e funzioni accessorie, come quelle legate alla connettività.

Mirrorless full frame significato e perché sceglierne una

Ci sono diversi motivi per comprare una fotocamera mirrorless full frame. Prima di elencarli, però, è doveroso capire di cosa stiamo parlando. Come vedremo tra poco nell’elenco delle caratteristiche principali di una mirrorless (e di una fotocamera digitale in generale), la parola Full Frame si riferisce al tipo di sensore che la camera monta.

Il sensore è l’equivalente di ciò che un tempo era la pellicola e da esso dipendono la qualità e il tipo di scatti che avremo. Continuando il paragone con il mondo della fotografia analogica, cioè su pellicola, il sensore Full Frame è l’equivalente digitale del classico 35 mm. Non a caso spesso ci si riferisce alle fotocamere mirrorless full frame anche come mirrorless a pieno formato.

Il sensore Full Frame oggi è il sensore più grande in commercio (fatta eccezione per alcuni prodotti non destinati al mercato consumer). Ha un’area ben maggiore del più diffuso APS-C e enormemente più grande di quella dei sensori delle mirrorless economiche, come i Micro 4:3 e i sensori da un pollice. Questo si traduce, tra le altre cose, in una resa migliore con poca luce e nella capacità della fotocamera di catturare più dettagli anche se poco illuminati.

mirrorless full frame

Di contro per ospitare un sensore così grande aumentano anche le dimensioni del corpo macchina: una full frame mirrorless sarà quindi più grande e pesante di una APS-C. La vera differenza, comunque, sta nel prezzo: non tutti i modelli di fascia alta sono Full Frame (ci sono anche macchine professionali APS-C), ma tutti i Full Frame sono di fascia alta (o almeno, medio-alta).

Il mercato di queste fotocamere è quindi indirizzato soprattutto verso i professionisti, ma anche un fotografo con poca esperienza potrà migliorare le proprie skill grazie ad una mirrorless di questo tipo.

Mirrorless full frame significato: caratteristiche principali

Dimensioni e peso

Spesso si opta per una mirrorless perchè rispetto ad una reflex è in grado di offrire prestazioni simili con un ingombro e un peso minori. Nel caso delle mirrorless full frame questo discorso potrebbe leggermente indebolirsi.

L’adozione di un sensore più grande obbliga i produttori ad utilizzare body più voluminosi. Per fortuna anni di ricerca e audaci soluzioni ingegneristiche hanno permesso di avere oggi delle fotocamere full frame compatte e leggere, facili da trasportare e utilizzare.

La mirrorless full frame migliore non rinuncia quindi ad essere più piccola della controparte reflex, aumentando la comodità del fotografo, riducendo l’ingombro in borsa e permettendo di utilizzare lo spazio risparmiato per portare con s’è più attrezzatura.

Autofocus

Che si usi la mirrorless per scattare foto o registrare video, un buon motore autofocus è il meglio che un fotografo possa desiderare. Trattandosi di modelli di fascia alta le mirrorless full frame sono quasi sempre dotate di motori AF ad alte prestazioni.

Veloce, affidabile, una messa a fuoco di questo tipo permette di ridurre drasticamente (se non addirittura di azzerare) il numero di scatti inutilizzabili. Per alcuni tipi di fotografia, insieme alla sequenza di scatti, è semplicemente indispensabile.

Connettività

In un mondo sempre più connesso le fotocamere non possono certo far eccezione. Le mirrorless di nuova generazione hanno un occhio di riguardo verso la connettività, offrendo la compatibilità con standard di trasmissione senza fili che rendono più facile lavorare e scambiare contenuti.

Il Bluetooth non dovrebbe mai mancare, anche perchè attraverso questo protoccolo funzionano anche moltissimi accessori. Anche rinunciare al Wi-Fi sarebbe difficile: alcune camere possono addirittura utilizzarlo per caricare in cloud i contenuti abbattendo i tempi di trasferimento da un dispositivo all’altro.

Video

Le mirrorless vengono sempre più spesso usate anche come videocamera, per video tradizionali o vlog grazie ai display ribaltabili. Anche le full frame rientrano tra le mirrorless per video.

La migliore mirrorless full frame è in grado di registrare video in altissima definizione (4K/UHD) a buoni frame rate, arrivando a un altissimo numero di fps (120/240) con risoluzioni minori, così da poter sfruttare effetti come lo slow motion.

Alcuni modelli integrano poi la stabilizzazione ottica, che permette di compensare vibrazioni e microspostamenti durante le riprese così da avere video stabili anche senza un treppiede o un gimbal dedicato.

Mirrorless full frame Nikon

Nikon Z6

mirrorless full frame

La prima full frame Nikon mirrorless che incontriamo in questa classifica è la Nikon Z6, una fotocamera che appartiene alla serie Z di fascia alta della Nikon. Una soluzione dal corpo compatto e maneggevole, che riesce addirittura ad essere meno voluminosa di molte camere con sensore APS-C.

Quello che invece troviamo a bordo è un CMOS FX retroilluminato da 24,5 Megapixel con sensibilità ISO 100-51.200 affiancato da un potente processore Expeed 6. Questa Nikon full frame mirrorless riesce a registrare video in 4K UHD a 30 fps, ma apre la possibilità anche di effettuare time-lapse in 8K. I video godono di un’ottima stabilizzazione ottica VR su 5 assi.

Il principale punto di forza della fotocamera resta comunque l’Autofocus a 273 punti a rilevamento di fase. Preciso, veloce, è tra i migliori visti su una mirrorless di nuova generazione. Non meno interessante è l’attacco a baionetta Z-Mount.

Rende possibile utilizzare le innovative ottiche ad ampia apertura, luminosissime e con apertura fino a f/0.95. In confezione è comunque incluse un adattatore FTZ, così da poter sfruttare anche le classiche ottiche F-Mount, soluzione perfetta per chi ha già avuto una fotocamera Nikon e ha a disposizione un discreto corredo di lenti.

La Nikon Z6 è dotata di display ad alta risoluzione da 3,2 pollici, ampio e orientabile, attraverso il quale è possibile gestire la messa a fuoco semplicemente toccando l’area interessata. Non manca però anche un mirino OLED da 3.686k Punti Quad VGA: è disponibile su Amazon.

Nikon Z7

mirrorless full frame

La Nikon Z 7 è la nikon mirrorless full frame ammiraglia di tutto il marchio. Non c’è da stupirsi quindi se a bordo di questa camera troviamo un sensore o FX Full Frame da 45,7 megapixel effettivi. Un piccolo gioiello incastonato in una camera dall’ottima qualità costruttiva, che si tiene bene in mano e si lascia utilizzare altrettanto bene.

Ottima la sensibilità ISO, con un range che va da 64 a 25.600 ma che è espandibile fino ad avere un intervallo 32-102.400. Ottimo anche il sistema di messa a fuoco pixel AF con 493 punti a rilevazione di fase. Gli stessi pregi visti sulla Nikon Z6 sono riproposti in una veste dalle prestazioni ancora maggiori.

Resta invariato il processore di immagine, l’Expeed 6 che tra le altre cose permette anche di avere una modalità di scatto continua a 9 fps, incredibile nel gestire anche la messa a fuoco.

Per i video abbiamo invece la possibilità di effettuare riprese in 4K e in FullHD e anche in 8K: questa risoluzione è pero destinata ai soli time lapse. Qualsiasi sia la risoluzione scelta è possibile godere dei vantaggi della stabilizzazione ottica a 5 assi e, grazie all’innesto a baionetta Z-Mount, dei nuovi obiettivi VR di Nikon.

Interessante la possibilità di passare all’otturatore elettronico in sostituzione di quello meccanico laddove ci sia necessità di avere zero rumore e zero vibrazioni. Basti pensare alla macrofotografia o alle foto con soggetti animali.

Su una mirrorless di questo livello non potevamo non avere un mirino tra i migliori di categoria. Si tratta di un mirino elettronico EVF OLED che ha poco meno del 100% di copertura dell’inquadratura, con un fattore di ingrandimento pari a 0,8x e angolo di visione in diagonale di 37°. Grazie al rivestimento al fluoro gode di un ottimo trattamento anti-riflesso che funziona al tempo stesso come protezione per il mirino.

Troviamo ovviamente anche un display orientabile touchscreen con risoluzione pari a 2 milioni di pixel e angolo di visione di 170°. Oltre che per avere un’anteprima dell’inquadratura il display funziona anche come vero e proprio controller per la camera: basti pensare alla possibilità di regolare la messa a fuoco cliccando direttamente sulla zona interessate. È un display orientabile a doppia articolazione e offre quindi un’ampissima possibilità di regolazione. La Nikon Z7 è in vendita su Amazon.

Mirrorless full frame Canon

Canon EOS RP

mirrorless full frame

Non sono molte le Canon mirrorless full frame, e tra queste una delle più interessanti è senza dubbio la Canon EOS RP. Parliamo di una mirrorless piuttosto economica, che si può trovare a poco più di 1000 euro e che per questa cifra offre caratteristiche veramente niente male.

Innanzitutto rientra tra le full frame “compatte”: il body è ben studiato nelle forme e l’impugnatura laterale permette una presa salda e sicura. Pesa 440 grammi, risultando quindi comoda da trasportare o da portare al collo anche per lunghi periodi.

È basata su di un sensore da 26.2 Megapixel full-frame, con sensibilità ISO 100-40.000 espandibile fino a 102.400. La resa degli scatti, grazie anche al nuovissimo processore d’immagine DIGIC 8, è ottima sin da subito: questa camera punta molto sull’elaborazione software offrendo grandi capacità in modalità punta e scatta.

Dove eccelle è nella messa a fuoco grazie al sistema Dual Pixel CMOS AF con 4779 posizioni AF selezionabili. Tale sistema funziona egregiamente anche con poca luce il che fa di questa camera, visto anche l’elevato range ISO, una macchina perfetta per gli scatti notturni e l’astrofotografia.

Buono il comparto video: è possibile registrare clip in 4K a 25 fps o a 60 fps scendendo alla risoluzione FullHD. I video godono della stabilizzazione Movie Digital IS. Il display LCD da 3 pollici è ribaltabile in avanti ed è affiancato da un mirino OLED da 2,36 milioni di punti.

La Canon EOS RP è compatibile con i nuovi obiettivi RF pensati proprio per i sensori Full Frame. La trovi in vendita al miglior prezzo su Amazon.

Mirrorless full frame Sony

Sony Alpha 7

mirrorless full frame

Una delle caratteristiche tipiche delle mirrorless a cui devono rinunciare le full frame è senza dubbio la compattezza e, con essa, la leggerezza. Non sempre è così: alcuni modelli, come la Sony Alpha 7, permettono di avere tutte le capacità del pieno formato in un corpo macchina facile da trasportare.

In questo caso abbiamo un body in lega di magnesio, materiale che coniuga resistenza e peso ridotto. Questa Sony Alpha riesce quindi a pesare soli 416 grammi che, per rendersi conto di quanto siano pochi, sono circa la metà di una reflex full frame.

Piccola e leggera quindi, ma dalle incredibili capacità di scatto date dal sensore CMOS Exmor Full-Frame da 24.3 Megapixel. Non è difficile rendersi conto delle capacità di questa macchina, visto e considerato anche il processore Bionz X, lo stesso che accompagna le Sony Alpha di livello superiore.

Da fotocamera professionale è anche il sistema di messa a fuoco che non perde mai un colpo e lavora a velocità incredibili. Lo arricchiscono alcune modalità come l’Eye-AF, particolarmente utile nel caso si riprendano uomini o animali e che riesce a tenere il fuoco fisso sugli occhi del soggetto inquadrato. Di più largo utilizzo è invece il blocco automatico della messa a fuoco.

La Sony Alpha 7 è dotata di un display orientabile da 3 pollici, ma non rinuncia ad un ottimo mirino elettronico Sony EVF, luminoso e esente da distorsioni. Questa Sony mirrorless full frame è su Amazon al miglior prezzo.

Sony Alpha 7R2

mirrorless full frame
;

La Sony Alpha 7R2 è una mirrorless basata su un sensore CMOS Exmor da 42.4 Megapixel ad altissima risoluzione con struttura retroilluminata. È accompagnato da un processore di immagine Bionz X dalle altissima capacità di elaborazione e di riduzione del rumore.

Compatta, leggera e resistente, può vantare un body realizzato in lega di magnesio. Una fotocamera che può resistere anche a situazioni difficili, nonostante l’apparenza da mirrorless per tutti i giorni.

Stabilizzata otticamente su 5 assi è in grado di effettuare riprese in 4K a 30 fps. Può contare su un veloce e preciso Autofocus da 399 punti di messa a fuoco: la funzione Eye AF mantiene il fuoco sugli occhi della persona (o dell’animale) ritratta, semplificando le riprese con volti in primo piano e non.

Quanto a capacità video, questa mirrorless può registrare video in 4K fino a 30 fps godendo della stabilizzazione ottica su 5 assi. Un sistema pensato e ottimizzato per i sensori ad alta risoluzione e che garantisce ottime capacità in ripresa.

La Sony Alpha 7R2 è dotata di un display da 3 pollici ma anche di un mirino XGA OLED Tru-Finder con fattore di ingrandimento di 0,78x e rivestimento Zeiss T anti-riflesso. Alto contrasto e nessuna distorsione ne fanno un perfetto strumento di controllo della scena: è in vendita su Amazon.

Sony Alpha 7M3

mirrorless full frame

Se cerchi una Sony full frame mirrorless dalle potenzialità infinite, la Sony Alpha 7M3 fa al caso tuo. È tra i modelli più avanzati della casa giapponese e ammette pochissimi rivali anche considerando tutti i marchi concorrenti.

Eccelle per la messa a fuoco che, stando a quanto riportato da Sony, è due volte più veloce della concorrenza. Non solo velocità, ma anche tanta precisione: il sistema di autofocus è basato su un motore con 693 punti AF a rilevamento di fase e 425 punti AF a rilevamento di contrasto. Numeri impressionanti che lasciano intuire la natura professionale di questa camera.

Considerando anche le modalità disponibili (EyeAF per la messa a fuoco continua sugli occhi) riesce veramente difficile trovare una mirrorless che faccia altrettanto bene. Il tutto viene sfruttato dal sensore retroilluminato CMOS Exmor R full-frame da 24,2 megapixel. Prodotto con chip gapless, offre capacità di scatto ai vertici di categoria.

La sensibilità ISO arriva fino a 51.200 e le foto vengono elaborate in maniera brillante dal processore di immagine Bionz X. Non manca la possibilità di effettuare riprese in 4K con supporto alle curve gamma S-Log3 e S-Log2, ennesimo segnale di come questa fotocamera faccia della fedeltà cromatica la propria vocazione.

Quanto a controllo della camera non c’è molto da dire. Il mirino XGA OLED Tru-Finder da circa 2.359.000 punti con fattore di ingrandimento 0,78x è dotato di un rivestimento antiriflesso ZEISS T ed è un piacere da utilizzare. Ottimo anche il display touscreen orientabile, abbastanza luminoso da poter essere utilizzato anche all’aperto. È disponibile su Amazon.

Miglior mirrorless Full Frame qualità prezzo offerte Amazon in tempo reale

Potrebbero interessarti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social

1,939FansLike
17,242FollowerSegui
570FollowerSegui
2,500IscrittiSottoscrivi

Ultime recensioni

OnePlus Nord N10 5G e N100 sono ora ufficiali

oneplus nord n10 5g caratteristiche

Migliore robot lavapavimenti, la soluzione ideale per pulire piccoli e grandi ambienti

Il migliore robot lavapavimenti è un dispositivo di nuova generazione che permette di automatizzare la pulizia delle superfici, risparmiando tempo e fatica....

Microsoft, presto in arrivo una Xbox stick per il gaming in cloud

Il futuro del gaming è stato già tracciato con le console di nuova generazione. Eppure, potrebbero esserci ulteriori novità all'orizzonte. Microsoft, a...

Huawei Mate 40 Pro, fotocamera e prestazioni mai viste prima

Huawei ha appena presentato la nuova serie Mate 40 il cui fiore all'occhiello è rappresentato da Huawei Mate 40 Pro, smartphone che...

OnePlus Nord N10, un disegno ne mostra la silhouette

Autunno di fuoco per OnePlus, da diverse settimane al centro di numerose novità. Lo scorso 14 Ottobre abbiamo assistito al debutto del...