IRIScan Anywhere 5: Recensione dello scanner portatile efficiente e veloce

La recensione dello scanner portatile vista dal punto di vista di un ingegnere

Iriscan anywhere 5

Sono un ingegnere (lo so, non tutti siamo perfetti). Di conseguenza, strumenti come fotocopiatrici, portatili ma soprattutto scanner sono per me il mio pane quotidiano. Ho quindi pensato di recensire IRIScan Anywhere 5, uno scanner portatile che mi ha subito incuriosito per le sue dimensioni abbastanza contenute, per la sua dotazione ma soprattutto per le sue funzionalità. Se quindi anche tu sei nella mia situazione e cerchi uno scanner portatile che faccia al caso tuo, leggi attentamente quello che ho da dirti.

ACQUISTALO SU AMAZON AL MIGLIOR PREZZO

IRIScan Anywhere 5: Packaging ed accessori

La dotazione di questo scanner portatile si presenta molto completa e curata. All’interno della confezione si trova infatti lo scanner, il cavo USB – MicroUSB per la ricarica del dispositivo e per il suo collegamento a PC o Mac, un comodo sacchetto per trasportare lo scanner senza che subisca graffi, ed una micro SD da 4 GB con tanto di adattatore, e che serve a far funzionare lo scanner stesso.

Sono inoltre fornite delle istruzioni di base sul funzionamento dello scanner.

Assemblaggio e funzioni

Una volta estrattolo dalla confezione, IRIScan si presenta sotto forma di un parallelepipedo allungato, di dimensioni 3m,5 x 27,5 x 4,4 cm. Il peso è di circa 330 grammi, abbastanza contenuto e che lo rende un vero e proprio campione di trasportabilità. Il modello in mio possesso è in colorazione nera, colorazione che lo rende adatto a studi ed in generale ad ambienti di lavoro e produttività.

E’ realizzato in plastica lucida nella parte superiore (sulla quale troviamo anche il nome dello scanner stesso, il display da 1,4 pollici di tipo LCD a colori e ben 5 tasti fisici per l’uso e la configurazione dello scanner), mentre nella parte inferiore la plastica è ruvida e presenta due piedini in gomma per evitare movimenti durante la fase di acquisizione delle immagini.

Nella parte sinistra dello scanner è presente l’ingresso micro USB, mentre sull’anteriore il foro di reset del dispositivo e il vano di alloggiamento della microSIM.

Una volta acceso, si passa agevolmente alla configurazione, configurazione che avviene mediante l’impostazione del dispositivo con i 5 tasti fisici di cui è dotato. La freccia inferiore regola in maniera alquanto veloce la risoluzione delle scansioni (disponibili le modalità a 300, 600 e 1200 DPI), mentre con quella superiore è possibile variare l’estensione del file in uscita (disponibile JPG e PDF).

Le impostazioni sono accessibili mediante il tasto sinistro, mentre col tasto destro si accede alla galleria delle scansioni. Infine, il tasto centrale svolge il duplice ruolo di tasto accensione e spegnimento e tasto di conferma delle varie operazioni.

IRIScan Anywhere 5 ha dalla sua un ottimo Wi-Fi, che ne permette un uso in totale autonomia da altri dispositivi. Potrai quindi usarlo senza bisogno di avere accanto a te un PC o un Mac (sebbene sia possibile utilizzarlo in abbinamento con questi). Le scansioni infatti vengono acquisite dallo scanner e poi archiviate all’interno della microSD in dotazione.

Alternativamente, IRIS mette a disposizione un’app per Android ed iOS, denominata IRIScan to Cloud, che permette di condividere le scansioni fatte direttamente su smartphone, collegando lo smartphone alla stessa fonte Wi-Fi con la quale è collegato lo scanner portatile.

IRIScan to Cloud
IRIScan to Cloud
Developer: I.R.I.S. s.a.
Price: Free+
IRIScan Anywhere 3 Wifi
IRIScan Anywhere 3 Wifi
Developer: I.R.I.S. S.A
Price: Free

IRIScan Anywhere 5 è anche uno scanner veloce. Riesce difatti a scassinare fino ad un massimo di 8 pagine al minuto. Peccato che non presenti però il sensore per la scansione fronte retro, il che ti costringerà ad effettuare una scansione del singolo foglio e dover subito dopo sostituirlo con il successivo.

Buono è anche il range di dimensioni delle scansioni effettuabili. Si passa infatti dal classico biglietto da visita fino al normale foglio A4.

Per quanto riguarda infine l’autonomia, IRIScan Anywhere 5 possiede una batteria integrata che permette fino a 100 scansioni prima di esaurirsi totalmente. I miei test hanno indicato un risultato massimo di circa 80 scansioni. Sarà necessario pertanto, ove possibile, lasciarlo collegato ad una presa di corrente.

Infine la qualità delle scansioni. Da questo punto di vista devo dire che, per quanto concerne le scansioni in bianco e nero, IRIScan 5 Anywhere si comporta abbastanza bene: le scansioni che ne risultano sono chiare e senza sbavature di sorta.

Diverso il discorso per le scansioni a colori, che sinceramente ho trovato abbastanza sottotono, ma che risultano comunque valide visto il target a cui si rivolge questo prodotto (ovvero gli “scassinatori da strada”).

Conclusioni

IRIScan Anywhere 5 è uno scanner senza troppe pretese, ma che fa abbastanza bene il suo lavoro. E’ uno “scanner da battaglia” nel vero senso della parola. Materiali ed assemblaggio costruttivo sono buoni, è uno scanner veloce, ha una sufficiente autonomia ed un buon risultato per le scansioni ottenute. Buone anche le app per smartphone, anche se quella per Android merita decisamente uno “svecchiamento”.

Insomma, non è di certo il miglior scanner portatile esistente in giro, ma per il suo rapporto qualità prezzo è davvero ottimo ed ormai occupa un angolo fisso nel mio studio.

ACQUISTALO SU AMAZON AL MIGLIOR PREZZO

FOTO IRISCAN ANYWHERE 5

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

MIGLIORE MICRO SD

tindaro battaglia canale youtube
RASSEGNA PANORAMICA
QUALITA' COSTRUTTIVA
SOFTWARE
VELOCITA'
DEFINIZIONE
AUTONOMIA