Miglior monitor per reflex, un ampio schermo per controllare la propria macchina fotografica

Miglior monitor per reflex, avere sotto controllo la propria macchina fotografica non è mai stato tanto facile, grazie a display esterni di qualità che permettono di avere un'ampio anteprima di ciò che l'obiettivo sta catturando

Tra i tanti accessori disponibili per reflex (qui il mio articolo sul miglior treppiede per reflex), il monitor è probabilmente quello di cui, purtroppo, si parla di meno. Sono in molti a non capire l’utilità di un secondo display esterno, soprattutto perchè, già da parecchi anni ormai, le reflex (anche quelle più economiche), hanno uno schermo incorporato nella parte posteriore del corpo macchina, talvolta addirittura touch-screen, che permette di vedere sin da subito foto e video registrati. In realtà il miglior monitor per reflex dovrebbe far parte dell’equipaggiamento di ogni fotografo, sia esso dilettante o professionista: come avrai modo di vedere, infatti, questa periferica aiuta tantissimo durante la fase di “assemblaggio” della postazione (treppiede, reflex, etc…) e diventa addirittura indispensabile in alcuni casi, quando ad esempio il display della reflex diventa poco meno che inconsultabile.


Miglior monitor per reflex, caratteristiche principali

Diciamo che hai scelto la miglior reflex per il tuo obiettivo: supponiamo che tu ad esempio debba fare video, e supponiamo (ripeto, supponiamo) che tu, dopo aver scelto in questo caso la miglior reflex per video che possa desiderare, debba realizzare video in cui magari ti riprendi.

 

Capirai che la scomodità di dover visualizzare uno schermo piccolo ti porterà ben presto a voler qualcosa di più comodo, e magari più professionale, che si addica alle tue esigenze.

Il miglior monitor esterno per reflex è, riassumendo, un comodo display portatile collegabile alla reflex (come a molti altri tipi di macchina fotografica), che permette di apprezzare la qualità delle foto scattate già durante lo shooting.

Da qui è facile dedurre che le caratteristiche principali del monitor sono di due principali tipologie: manegevolezza e qualità tecnica. Gli accessori che un fotografo porta con sè possono essere veramente tanti e, spesso, ingombranti e pesanti.

Una o più reflex, obiettivi, treppiedi, e strumenti vari possono arrivare a pesare, insieme, svariate decine di chili: è per questo che, dove possibile, è sempre meglio tenere contenuti peso e dimensioni dei dispositivi che si acquista.

Nel caso del miglior monitor per reflex il discorso è anche tecnico: insieme alla reflex, il monitor va a gravare sul treppiede, e sappiamo che un peso eccessivo andrebbe a ridurre la fluidità dei movimenti della testa del cavalletto, minando di conseguenza la libertà del fotografo.

miglior monitor per reflexE’ per questo che il miglior monitor per reflex deve avere un peso piuttosto sostenuto: il peso, come potrai immaginare, dipende dai materiali di cui è composto, ma anche e soprattutto dalle dimensioni.

Su questo aspetto, ci sono correnti di pensiero molto contrastanti: alcuni preferiscono la compattezza di display ridotti (meno di 5 pollici), altri portano con sè monitor per reflex che potrebbero tranquillamente stare su una scrivania.

Salvo esigenze particolari, comunque, la diagonale ideale dovrebbe essere compresa tra i 5 e i 7 pollici, una perfetta via di mezzo tra portabilità e qualità dell’immagine, sicuramente più apprezzabile del monitor integrato alla reflex che quasi mai supera i 3 pollici.

Pari passo con le dimensioni viaggia la risoluzione del monitor, e anche qui i pro e i contro si consumano per ogni categoria.

In linea di massima, vale quanto si dice per i cellulari: una risoluzione maggiore permette una qualità di immagine maggiore, ma riduce l’autonomia; risoluzioni più basse, al contrario, restituiscono immagini meno definite, ma permettono un tempo di utilizzo più elevato.

Anche in questo caso, attieniti alla sempre valida regola del “in medio stat virtus”: il FullHD è oggi la risoluzione più popolare sui monitor per reflex, evita risoluzioni inferiori e orientati verso quelle superiori (4K) solo se strettamente necessario (anche perchè i prezzi aumentano sensibilmente).

Miglior monitor per reflex sotto i 100 euro

Neewer Monitor da Campo 7 pollici

miglior monitor per reflexOttima scelta per iniziare, il Neewer Monitor da Campo 7 pollici fa del suo prezzo estremamente ridotto il suo più grande punto di forza: difficile trovare sul mercato una soluzione altrettanto economica e, soprattutto, funzionale (almeno in questa fascia di prezzo).

Mettendo su una bilancia pro e contro, vediamo che su un piatto avremo le dimensioni, grazie ad una diagonale da 7 pollici che, come si è detto sopra, è una delle pià bilanciate tra ingombro e visibilità, dall’altro la risoluzione, che si ferma a 800×480 pixel, inferiore anche all’HD.

Certo, le immagini che restituisce questo monitor non sono minimamente paragonabili a quelle impresse sugli schermi di prodotti più costosi, ma bastano per tenere sotto controllo la propria reflex.

Le diverse funzioni software di cui dispone il monitor (flip orizzontale/verticale destra/sinistra, possibilità di avere alcune informazioni in sovraimpressione) sono una piacevole sorpresa su un dispositivo tanto economico, che trovi in vendita su Amazon.

ACQUISTALO AL MIGLIOR PREZZO SU AMAZON

Viltrox dc-70

miglior monitor per reflexBasta salire leggermente di prezzo per salire anche con la risoluzione: certo, non arriviamo ancora al tanto agognato FullHD, ma i 1280×800 pixel del Viltrox dc-70, un monitor da 7 pollici economico estremamente valido, che pecca soprattutto dal punto di vista della qualità costruttiva.

I materiali utilizzati risultano essere sensibilmente “plasticosi”, e anche l’aggancio non restituisce la sensazione di solidità tipica di altri prodotti.

Dal punto di vista tecnico, però, questo 7 pollici si difende estremamente bene: la qualità dell’immagine è sufficiente anche all’esterno, grazie al parasole presente in confezione, e il doppio ingresso HDMI (uno in entrata, uno in uscita) permette collegamenti a cascata reflex-monitor-secondo monitor.

Non mancano un ingresso AV e uno jack audio da 3,5 mm: insomma, a questo prezzo è sbagliato chiedere di più; lo trovi in vendita su Amazon.

ACQUISTALO AL MIGLIOR PREZZO SU AMAZON

Miglior monitor per reflex sotto i 150 euro

Neewer NW759

miglior monitor per reflexCon il Neewer NW759 siamo di fronte ad un monitor da 7 pollici con risoluzione 1280×800 pixel estremamente completo, sia dal punto di vista delle funzioni, che degli accessori presenti in confezione.

Troviamo infatti un comodo braccio flessibile con due giunti a sfera, una staffa per il collegamento hotshoe, una piastra per la batteria (non presente in confezione), un parasole e un cavo HDMI, per iniziare sin da subito ad utilizzare il monitor.

Numerose anche le funzioni, raggiungibili tramite tasti dedicati nella parte inferiore del monitor, come lo zoom, il flip e, addirittura, il focus assistant.

Buono il comparto connettività che, oltre all’HDMI, vanta una porta USB (solo per gli upgrade), un jack audio da 3,5 mm, un OSD controller ed un ingresso AV. Piacevolmente completo per la fascia di prezzo in cui viene venduto, trovi questo Neewer NW759 in vendita su Amazon.

ACQUISTALO AL MIGLIOR PREZZO SU AMAZON

Andoer Monitor da Campo 7 pollici

miglior monitor per reflexProbabilmente il miglior monitor per reflex per rapporto qualità prezzo, l’Andoer Monitor da campo 7 pollici si distingue dagli altri per l’alta risoluzione, la qualità costruttiva e il parco funzioni.

Il FullHD su un 7 pollici si fa sentire eccome, e la qualità dell’immagine è veramente impressionante per un dispositivo che, comunque, resta di fascia medio-bassa.

Particolarmente apprezzata è la possibilità di avere in ingresso un segnale video 4K, che l’Andoer ovviamente porta in FullHD: basti pensare che moltissimi monitor esterni non riconoscono questo tipo di flusso video, e il fotografo è costretto ad abbassare la risoluzione direttamente dalla reflex.

La qualità dell’immagine non è solo questione di risoluzione, ma anche di aspetti come l’alto contrasto (1200:1) e l’ampio angolo di visione (160°), che rendono questo monitor godibilissimo anche all’aperto.

Tantissime le feature software, che permettono di intervenire su aspetti come il focus e la resa cromatica della reflex, ben fornito anche il reparto connettività, che annovera HDMI, USB, AV e OSD, oltre ad un jack audio che va ad affiancare gli speaker incorporati. Questo monitor è disponibile su Amazon.

ACQUISTALO AL MIGLIOR PREZZO SU AMAZON

Miglior monitor per reflex sotto i 200 euro

Feelworld F570

miglior monitor per reflexGrazie alla risoluzione FullHD e alla diagonale pari a 5,7 pollici, il Feelworld F570 è il miglior monitor per reflex per densità dei pixel: la qualità dell’immagine di questo display compatto è veramente strabiliante, grazie anche al contrasto 1400:1 e alla retroilluminazione LED pari a 460 nit, che lo rende visibile anche all’esterno con forte luce.

Il design slim, unito alle dimensioni contenute, lo rendono uno dei monitor esterni più facilmente trasportabili in commercio, aumentandone la comodità anche quando montato su treppiede.

Ottima la dotazione software, che comprende una serie di funzioni atte a stabilizzare al meglio l’immagine, prima dello scatto, o a controllare eventuali artefatti quando la foto è stata già scattata.

Buono anche il contenuto della confezione, che include tra le altre cose un cavo HDMI e un parasole, e gli ingressi disponibili, sia audio che video. Anche questo monitor è disponibile su Amazon.

ACQUISTALO AL MIGLIOR PREZZO SU AMAZON

Neewer NW-1018

miglior monitor per reflexSe anche tu rientri nella schiera di chi con 7 pollici sta stretto, niente paura, perchè ho anche per te qualcosa da proporre in questa classifica: sto parlando del Neewer NW-1018, un monitor da 10,1 pollici che strizza l’occhio a dispositivi più professionali, nonostante un’unica grande pecca, ovvero la bassa risoluzione.

Niente di catastrofico, ma i 1280×800 pixel di questo pannello sono veramente pochi per un display da 10,1 pollici che, quantomeno, doveva arrivare al FullHD.

Tolta la risoluzione, però, il Neewer NW-1018 non teme rivali, nè per feature software, nè, soprattutto, per quanto riguarda la connettività. Basta guardare il retro di questo monitor per restare a bocca aperta: un trionfo di di connettori che varia dai due HDMI al 3G-SDI, passando per ingresso e uscite audio stereo, video,  e tanto altro ancora.

Un prodotto, da questo punto di vista, estremamente professionale, nonostante la qualità dell’immagine possa far storcere il naso a qualcuno: lo trovi in vendita su Amazon.

ACQUISTALO AL MIGLIOR PREZZO SU AMAZON


Questi sono i monitor per reflex che, a mio avviso, dovresti tenere maggiormente in considerazione se stai cercando un display esterno da affiancare a quello incorporato della tua fotocamera.

Anche con un budget ridotto puoi portarti a casa un ottimo dispositivo, ma il consiglio resta quello di investire qualcosina in più (nell’ordine delle poche decine di euro) per acquistare un prodotto che possa darti soddisfazione anche quando passerai ad un livello più avanzato, e di conseguenza avrai necessità maggiori.

Ci sono sicuramente altri monitor degni di essere presi in considerazione e anzi, se no conosci qualcuno che per te merita di entrare in classifica, sentiti libero di suggerirmelo utilizzando il box dei commenti in basso.

I MIEI TECH SOCIAL

1,811FansLike
20,800FollowerSegui
143,456FollowerSegui
574FollowerSegui
1,563IscrittiSottoscrivi

Vuoi conoscere le ultime offerte Tech in anteprima?

Accedi al mio canale esclusivo. Basta un click
Holler Box