Miglior reflex, foto e video professionali per ogni fascia di prezzo

Miglior reflex, i consigli per acquistare una macchina fotografica reflex anche con un budget ridotto, con analisi dei prezzi e delle caratteristiche che contraddistinguono i singoli dispositivi

178
miglior reflex

Alcuni hanno fatto della fotografia il proprio lavoro, altri, semplicemente, una stupenda passione da portare avanti nel tempo libero: tutti, comunque, sono alla perenne ricerca di una nuova macchina fotografica (che sia la prima o l’ennesima poco importa) in grado di migliorare la qualità degli scatti e di offrire funzioni smart sempre più avanzate. Tra compatte, mirrorless e reflex, la scelta non manca: esistono fotocamere per ogni gusto e budget, e spesso sono le mere preferenze personali ad indirizzare l’acquisto. Tuttavia, esistono dati di fatto, inconfutabili, che possono sicuramente dare una mano al momento dell’acquisto: ad esempio, è innegabile che la miglior reflex, al momento, sia la soluzione da preferire per chiunque vuole entrare e “professionalizzarsi” nel mondo della fotografia non occasionale.

Tieni inoltre in considerazione il fatto che non sempre la reflex da il meglio di se da sola: in questo caso ti consiglio di scegliere il miglior treppiede per reflex (nel caso in cui voglia foto perfette e video non tremolanti), o il miglior monitor per reflex (utilissimo nel caso di auto riprese).


Dei vantaggi e delle peculiarità delle reflex parleremo tra poco, per ora ti basta sapere che, differentemente da quello che spesso si pensa, non è necessario sborsare cifre enormi per portarsi a casa una reflex. La mia classifica, ad esempio, selezionerà i migliori dispositivi in tre fasce di prezzo, la prima delle quali, ad esempio, comprende reflex che costano poche centinaia di euro, una cifra vicina a quella che spenderesti per una classica (e, in linea di massima, meno performante) compatta.

Miglior reflex, caratteristiche principali

La differenza principale tra una reflex e una qualsiasi altra macchina fotografica sta nel sistema di mira: basato su un sistema di specchi, permette al fotografo di vedere esattamente cosa la camera sta inquadrando in quel preciso momento, garantendo una gestione dello scatto difficilmente raggiungibile dagli altri tipi di fotocamera. Questo sistema, piuttosto ingombrante (e anche costoso), viene utilizzato soprattutto per macchine fotografiche semi-professionali e professionali, ed è anche per questo che, negli anni, le reflex sono diventate nell’immaginario collettivo le fotocamere professionali per eccellenza.

Le dimensioni delle reflex sono sensibilmente maggiori rispetto a quelle di altri tipi di fotocamera: non devi pensare, però, che si tratti esclusivamente di uno svantaggio, poichè è ormai opinione comune che l’abbondante mole delle reflex permetta una presa più salda. Inoltre, visto lo spazio maggiore a disposizione, le reflex pullulano di pulsanti e selettori che, in una compatta, semplicemente non riescono ad entrare: inoltre, a differenza della stragrande maggioranza delle compatte, le reflex possono montare obiettivi dedicati indispensabili per certi tipi di scatti. Tra grandangoli, teleobiettivi e compagnia, le reflex offrono una possibilità di “espansione” che permette, acquistando una sola camera, di averne dieci diverse, da usare in base allo scatto che si vuole realizzare.

miglior reflexNella miglior reflex, anche il sensore è più grande, e questo si traduce in una migliore qualità delle foto: a un sensore più grande corrisponde una quantità di luce catturata maggiore (meno rumore) o la possibilità di inserire un numero maggiore di pixel (risoluzione più elevata) due valori che, come vedrai, sono diversi ma collegati tra loro. Per dimensioni del sensore si intendono le dimensioni fisiche dello stesso: le reflex più avanzate hanno sensori Full Frame (24×36mm), versione digitale del classico 35 mm, e permettono di scattare foto senza tagliare la parte marginale dell’immagine (oltre ad altri vantaggi, di cui parlerò tra poco); più diffuse nella fascia bassa e medio-bassa sono le reflex con sensori APS-C, che tramutano in foto solo una parte di quanto inquadrato, in base ad un rapporto che varia da marchio a marchio. I vantaggi del Full Frame sono quindi l’assenza di parti eliminate e una maggiore nitidezza poichè, a parità di pixel, quelli dei Full Frame sono meno densi di quelli degli APS-C, e con più spazio a disposizione riescono a catturare quantità di luce maggiori. Il numero dei pixel è indicato da una cifra in Megapixel (milioni di pixel) che indica la risoluzione massima delle foto e che, molto in linea di massima, fornisce un’idea generale della qualità della reflex.

La qualità delle foto in condizioni di scarsa luminosità, ad esempio, non dipende dai Megapixel, ma dalla sensibilità ISO, un valore (regolabile prima di ogni scatto) che indica quanto è possibile rendere il sensore sensibile alla luce: a valori ISO più alti corrisponde una qualità migliore delle foto “al buio”, ma anche maggiori disturbi nella foto, primo fra tutti il rumore digitale. Un buon autofocus, invece, è indispensabile per evitare sfocature, sia nelle foto che nei video, o per giocare con effetti di profondità: la qualità dell’autofocus è determinata dal numero di punti di messa a fuoco, e dal loro tipo (quelli a croce sono i migliori). Queste sono le caratteristiche base della miglior reflex, a cui vanno poi ad affiancarsi feature più o meno principali: la presenza di un display, ad esempio, o di sensori come il Wi-Fi e il GPS che rendono più semplice la condivisione dei propri scatti. La tropicalizzazione, infine, indica che quella reflex è stata progettata per resistere in condizioni avverse: intemperie, urti, e tutte le situazioni svantaggiose in cui possono incappare i fotoreporter più audaci.

Miglior reflex sotto i 500 euro

Canon EOS 1300D

miglior reflexIn tanti hanno scelto la Canon EOS 1300D come prima reflex: il prezzo di vendita di questa reflex Canon, infatti, è veramente molto interessante, e la rende appetibile anche per chi parte con l’idea di comprare una compatta (visto il budget ridotto), ma si lascia poi affascinare dai vantaggi di una reflex dal costo contenuto. La qualità delle foto è sempre ben oltre la sufficienza e, in condizioni ottimali, paragonabile senza troppi sforzi a quella di reflex professionali e di ben altro prezzo.

Merito del sensore APS-C da 18 Megapixel, a cui si affianca il processore d’immagine DIGIC 4+: questa configurazione, caratterizzata da una sensibilità ISO che arriva fino a 12.000 (in espansione) e da un veloce autofocus a 9 punti (uno di questi a croce), restituisce foto poco alterate dal punto di vista cromatico, ricche di sfumature e ben definite. Certo, i fotografi più esigenti scoveranno prima o poi qualche tentennamento del sensore, ma non bisogna mai dimenticare il prezzo a cui viene venduta e le interessanti feature che ha da offrire, come la possibilità di registrare video FullHD a 60 fps, le connettività Wi-Fi e NFC e un discreto ma pratico display da 3 pollici: puoi acquistarla su Amazon.

ACQUISTALO AL MIGLIOR PREZZO SU AMAZON

Nikon D5300

miglior reflexPer molti la miglior reflex entry level, non è difficile capire perchè la Nikon D5300 sia una fotocamera tanto apprezzata, tanto dai “dilettanti” della fotografia quanto dai professionisti, che spesso ricorrono ad essa come seconda reflex da affiancare alla principale. Siamo dinanzi ad un dispositivo leggero, maneggevole, ma robusto, grazie al body in plastica rinforzato con fibra di carbonio, che ha permesso di contenere il peso della reflex (poco meno di mezzo chilo) nonostante il gran numero di sensori presenti a bordo, come il Wi-Fi (con una funzione che permette di ricevere istantaneamente sul proprio smartphone le foto scattate) e il GPS, utile per semplificare la localizzazione degli scatti.

E’ nelle foto in condizioni di scarsa luminosità che la Nikon D5300 prende chilometri di vantaggio sulle concorrenti della stessa fascia di prezzo, grazie al sensore CMOS APS-C da 24 megapixel, che arriva fino a 25.600 ISO di sensibilità. Altissima risoluzione, enorme quantità di luce riuscita a catturare, ma anche ottime prestazioni con soggetti in movimento, visto l’autofocus da 39 punti, di cui 9 a croce, dotato di tracking 3D. Chiude il quadro il monitor orientabile da 3,2 pollici, utile per scatti in posizioni “scomode” o, addirittura, per trasformare la reflex in una selfie-camera: la Nikon D5300 è acquistabile su Amazon.

ACQUISTALO AL MIGLIOR PREZZO SU AMAZON

Miglior reflex sotto i 1000 euro

Canon EOS 800D

miglior reflexEsattamente a metà strada tra le reflex entry level e quelle professionali, la Canon EOS 800D è un dispositivo completo, potente e non troppo costoso, consigliato soprattutto a chi ha già dimestichezza con le reflex e vuole fare un comprensibile passo avanti. Il sensore APS-C da 24.2 megapixel lavora sempre in maniera egregia, anche se un lieve rumore ad alti ISO (sensibilità fino a 25.600), ad alte risoluzioni, è inevitabile: nulla di non eliminabile facilmente in post produzione.

Più che il sensore vero e proprio, a dare una marcia in più a questa reflex sono il processore d’immagine e il motore AF: il primo è il DIGIC 7, presente anche sulle reflex canon professionali, che permette raffiche di 6 foto al secondo; l‘autofocus, invece, è a 45 punti e, udite udite, tutti a croce: difficile, se non impossibile, trovare di meglio in questa fascia di prezzo. Lo schermo orientabile touschscreen da 3 pollici, anche se non ben visto da tutti (puristi in primis) è senza ombra di dubbio un plus notevole, che va ad arricchire una già ottima reflex disponibile su Amazon.

ACQUISTALO AL MIGLIOR PREZZO SU AMAZON

Sony Alpha 77M2

miglior reflexSony Alpha 77M2 è un’interessante reflex sotto i mille euro che, come vedremo, ha tanti punti di forza e qualche tallone d’Achille. Il sensore è un APS-C CMOS Exmor da 24,3 megapixel, affiancato dal processore d’immagine BIONZ X: proprio questo è uno dei fiori all’occhiello della reflex, dal momento che riesce a gestire fino a 12 scatti al secondo, un vero e proprio record. Notevole anche l’autofocus, basato su 79 punti, di cui 15 a croce. Dove pecca la Sony Alpha 77M2 è la sensibilità ISO, ferma ad un valore massimo pari a 25.600: non male, ma inferiore a quello di numerosi pari prezzo.

Il mirino elettronico da 0,5 pollici è un XGA OLED Tru-Finder, con una copertura campo del 100%; il monitor, invece, è un 3 pollici orientabile. Questa reflex è acquistabile su Amazon.

ACQUISTALO AL MIGLIOR PREZZO SU AMAZON

Miglior reflex sotto i 2000 euro

Nikon D610

miglior reflexE’ vero, ha qualche anno sulle spalle, ma la Nikon D610 si difende ancora estremamente bene: è la reflex ideale per gli amanti dell’avventura poichè, essendo tropicalizzata, resiste a polvere, acqua e cadute varie. Del resto, che la Nikon D610 sia stata sviluppata con un occhio di riguardo verso chi fotografa per lavoro o passioni animali o paesaggi, lo si evince anche dalla possibilità di silenziare lo scatto, tramite un sofisticato sistema meccanico di attenuazione del rumore.

Il sensore è un Full Frame CMOS da 24,3 megapixel, che permette alla Nikon D610 di posizionarsi tra le Full Frame più maneggevoli. Nonostante la sensibilità ISO poco elevata (fino a un massimo di 25.600), questa reflex è nota per la bontà degli scatti in condizioni di scarsa luminosità: merito anche del processore d’immagine Expeed 3 e dell’autofocus a 39 punti. La trovi in vendita su Amazon.

ACQUISTALO AL MIGLIOR PREZZO SU AMAZON

Canon EOS 6D Mark II

miglior reflexVersione aggiornata di una delle reflex più amate di sempre, la Canon EOS 6D Mark II è senza ombra di dubbio miglior fotocamera reflex nella fascia professionale “abbordabile”. Mi spiego meglio: ci saranno sicuramente reflex migliori, ma il loro costo (anche decine di migliaia di euro) le rende dispositivi professionali riservati solo a utilizzatori di nicchia, in grado di reggere un tale investimento. La Canon EOS 6D Mark II, invece, con un prezzo che oscila intorno ai duemila euro per il solo corpo macchina, è un sogno alla portata di un bacino piuttosto ampio di fotografi.

Il sensore Full Frame da 26,2 megapixel è uno dei migliori di categoria, con una sensibilità ISO che arriva fino a 102.400; il processore d’immagine è l’ISP DIGIC 7. Ottima la messa a fuoco, che può contare su ben 45 punti a croce; non manca la possibilità di registrare filmati in FullHD o TimeLapse in 4K. Dotata di Wi-Fi, GPS e display orientabile, puoi acquistarla su Amazon.

ACQUISTALO AL MIGLIOR PREZZO SU AMAZON

Eleggere la miglior reflex non è certo cosa da poco: troppe sono le variabili in gioco, troppo diverse le esigenze che ogni fotografo ha (se ad esempio cerchi la migliore reflex per video, ho scritto un articolo apposito). In linea di massimo, con i consigli presenti in questa classifica, potrai destreggiarti con onore tra le diverse reflex che il mercato ha da offrire, magari ripiegando proprio su una di quelle che ho avuto modo di suggerirti e che, credo, meritino di essere prese particolarmente in considerazione. Se invece hai già una reflex, o hai avuto modo di provarne una e ne sei rimasto piacevolmente sorprese, ti prego di suggerirmela utilizzando il box dei commenti in basso, così che possa trovar spazio in questa guida alla miglior reflex.

 

⬇️VUOI CONTATTARMI SU FACEBOOK? USA IL TASTO IN BASSO⬇️