Le migliori fotocamere compatte: come scegliere quella più adatta

Vuoi conoscere le migliori fotocamere compatte? La mia classifica, che ti mostra le migliori per rapporto qualità/prezzo disponibili.

migliori fotocamere compatte

Da quando ho iniziato l’hobby dello YouTuber, ho cercato in rete le migliori fotocamere compatte. Molto mi è stato proposto da Google, tuttavia, all’atto dell’acquisto ho notato come alle parole di lode tanto decantate su molti blog, non corrispondesse una reale qualità del mio acquisto. Potrete quindi immaginare la mia delusione, dopo una spesa di centinaia di euro, nello scoprire come non sempre una fotocamera digitale a caso sia quella giusta per quello che volete fare.

Questo ovviamente accadde molto tempo fa: Ero un Noob assoluto, e pensavo che una reflex (non sapevo neanche cosa fosse ai tempi) avrebbe risolto il mio problema. Altro acquisto, altra delusione nello scoprire come neanche le macchine fotografiche reflex facessero al caso mio.

Di tempo ne è passato, di esperienza ne ho fatta. Da cui l’idea di stendere questo articolo in cui vi consiglierò le migliori fotocamere compatte sul mercato, che siano adatte ai vostri scopi.

Perchè usare una fotocamera digitale compatta?

Vi sono vari motivi per i quali preferire una fotocamera compatta ad una reflex. Personalmente, da YouTuber, preferisco le compatte o le mirrorless compatte per vari motivi.

Per prima cosa, ovviamente, la fotocamera compatta occupa molto meno spazio di una reflex, con ovvi vantaggi per le riprese in esterna, o per quando la si deve portare in viaggi più o meno lunghi. Inoltre, la fotocamera digitale compatta è molto più leggera, ed anche questo fattore è determinante nel caso di viaggi. Immaginatevi difatti a portarvi una reflex, con obiettivi, caricabatterie e via discorrendo.

In secondo luogo, la compatta ha una velocità di messa a fuoco maggiore rispetto ad una reflex con obiettivo di base. Proprio per la concezione con cui sono realizzate le reflex difatti, la messa a fuoco è più lenta ma soprattutto più rumorosa. Quest’ultimo fattore è problematico, qualora ad esempio siate YouTuber o Vlogger: il meccanismo di messa a fuoco infatti, col suo rumore potrebbe inficiare la qualità dell’audio stesso.

Premessa: come detto inizialmente, non sono un fotografo professionista, non mi vanto di esserlo ne voglio esserlo. Quanto vi dirò è solo frutto della mia piccola esperienza di videoamatore, pertanto qualora chi legge fosse un fotografo professionista, non mi lapidi per le imprecisioni linguistiche o per l’utilizzo di termini impropri o superficiali: lo scopo di questo articolo non è dare lezioni di fotografia, ma solo di consigliare quelle che ritengo essere le migliori fotocamere compatte ad oggi esistenti sul mercato.

Migliori fotocamere compatte: quali caratteristiche?

Le migliori fotocamere compatte quindi, dovranno godere di alcune caratteristiche che le rendano il più possibile funzionali allo scopo che vi siete prefissati. Sebbene difatti non si possano pretendere da queste fotocamere digitali prestazioni in ambito fotografico che siano pari a quelle delle macchine fotografiche reflex più blasonate, queste devono possedere alcune caratteristiche che ne permettano un utilizzo ottimale.

A ciò si aggiunga il fatto che, a differenza delle classiche reflex, i cui modelli vengono generalmente presentati in un numero abbastanza esiguo (uno o due l’anno per brand), nell’ambito delle fotocamere compatte il discorso cambia: le aziende ne presentano diversi modelli, e capirete bene come questa situazione possa creare confusione agli utenti poco avvezzi, che si ritrovano una scelta abbastanza ampia, ma poco riescono a capire, e soprattutto non sanno quale sia la migliore fotocamera compatta per l’uso che lo stesso utente deve farne.

Obiettivo

L’obiettivo delle fotocamere compatte migliori dovrà essere il più possibile luminoso. Come difatti penso saprete, un obiettivo luminoso permette di tenere bassi gli ISO (riducendo così il rumore digitale) e soprattutto permette di abbassare il tempo di esposizione, riducendo così il pericolo di fare foto mosse. Inolte l’obiettivo dovrà coprire una escursione focale più vasta possibile, in modo da permettere panorami grandangolari o zoom il più possibile precisi. Ciò si traduce in un diaframma che abbia una apertura massima che sia adeguata.

In realtà, diaframmi con apertura massima elevata, oltre a godere di indubbi vantaggi nel caso di scene con poca luce, ne hanno anche un’altro. Avete presente quelle foto ritratto in cui tutto lo sfondo risulta sfocato ad eccezione del solo viso? ebbene, ottiche così luminose hanno bassa profondità di campo e permettono questo che in gergo viene definito effetto bokeh.

Mirino e modi

Le migliori fotocamere compatte dovranno, se possibile, possedere un mirino. Sebbene difatti molte di queste fotocamere digitali possiedano un display Touch che permetta di inquadrare la scena, definire la messa fuoco e tante altre funzioni, la presenza di un mirino dedicato è necessaria qualora siate all’aperto.

In questo caso difatti, il display touch è scarsamente leggibile a differenza del classico mirino.

Inoltre, una buona fotocamera compatta dovrà prevedere la possibilità di variare i modi di utilizzo, soprattutto dando la possibilità di impostare manualmente il triangolo dell’esposizione (tempo di esposizione, apertura diaframma, ISO), in modo da permettere di giocare con la luce e creare panorami e video con sovra o sottoesposizioni particolari.

ISO

Anche qui c’è poco da dire: le miglior fotocamere compatti dovranno avere ISO più alti possibili, accompagnate se possibile a filtri NR (Noise reduction o riduzione del rumore), quando gli ISO stesso aumentano.

Ok, dopo questa piccola introduzione, passiamo alla nostra classifica, che faremo dividendo le compatte per fasce di prezzo.

Migliori fotocamere compatte sotto i 200 euro

Iniziamo questa piccola classifica parlando delle migliori fotocamere compatte 200 euro. Sono fotocamere indicate a chi inizia da poco una esperienza fotografica o da videoamatore. Logicamente non si può pretendere troppo da queste fotocamere digitali, che logicamente presentano un divario enorme con le migliori fotocamere compatte professionali sia in termini di qualità che di funzionalità. Tuttavia, esse sono economiche, e possono essere un buon punto di inizio per capire se si voglia andare avanti o meno.

Nikon Coolpix A100

migliori fotocamere compatteLa Nikon Coolpix A100 è una tra le fotocamere compatte migliori per il suo ottimo rapporto qualità prezzo. E’ leggera ( pesa solo 119 grammi) ed è quindi facilmente trasportabile in una borsetta o addirittura in tasca.

Presenta un obiettivo con ottime caratteristiche: sto parlando del Nikkor 5X (che equivale ad un’ottica 26 – 130 mm nel formato da 35 mm), un ottimo zoom estendibile fino a 10X con la funzione Dynamic Fine Zoom di cui questa fotocamera compatta è dotata.

Presenta un sensore da 20.1 MegaPixel e permette di selezionare diverse scene, compresa la modalità auto che vi permetterà di effettuare scatti ottimali automaticamente. Inoltre, permette di realizzare video in HD (mancano ovviamente fullHD e 4K all’appello) e la velocità di messa a fuoco è davvero niente male.

↓ACQUISTALA AL MIGLIOR PREZZO SU AMAZON↓

Sony DSC-W830

migliori fotocamere compatteAltra fotocamera digitale molto interessante è la Sony DSC-W830. Monta un obiettivo ZEISS Vario con Zoom da 4.5 a 36mm. Supporta uno zoom digitale per le foto fino a 64x e video fino a 32x, mentre lo zoom ottico è fino a 8x. Ottimo il sensore da 20.1 MegaPixel, che restituisce immagini vivide e risolute.

Lo schermo non è touch: è un pannello CD TFT da 2.7” e 230.400 punti di definizione. Al sole si legge bene, ovviamente con tutti i limiti di un pannello TFT.

Essendo una fotocamera molto compatta, non ha un mirino autonomo ma utilizza il display come live view. Inoltre, supporta messa a fuoco automatica multipunto, con punto al centro, spot e con tracciamento del volto.

E’ una fotocamera compatta abbastanza veloce: riesce difatti a scattare una raffica fino a 0,8 FPS con un massimo di scatti pari a 100. Possiede la ghiera per la compensazione dell’esposizione, e supporta ISO nelle foto da 80 fino a 3200 (valore molto alto in questo genere di fotocamere compatte economiche), mentre nei video gli ISO passano da un minimo di 250 fino ad un massimo di 1250.

Infine, possiede un flash abbastanza potente e permette di realizzare video in formato HD, STD e VGA.

Ottima la batteria. Riuscirete a scattare circa 200 foto prima dello spegnimento della macchina.

Insomma, in definitiva, un’ottima fotocamera compatta economica, con molte funzioni, che scatta ottime foto e ad un prezzo davvero abbordabile.

↓ACQUISTALA AL MIGLIOR PREZZO SU AMAZON↓

Migliori fotocamere compatte sotto i 300 euro

Continuiamo la nostra rassegna con le migliori fotocamere compatte max 300 euro. Sto parlando di fotocamere che presentano già più funzioni rispetto alle precedenti, e che hanno obiettivi, corpo macchina e sensore di qualità già superiore.

Sony DSC-WX350

migliori fotocamere compatteLa Sony DSC-WX350 è una tra le fotocamere compatte migliori che abbia mai provato. E’ una fotocamera di qualità, si vede nel suo design, nei suoi materiali, ma anche (e soprattutto) negli ottimi scatti e video che produce.

Stiamo difatti parlando di una fotocamera dalle dimensioni minimali (misura infatti 10 x 10 x 10 cm) e dal peso piuma di soli 136 grammi. E’ dotata di un sensore CMOS Exmor retroilluminato da 18.2 MegaPixel che permette di realizzare ottimi scatti anche in condizioni di scarsa luminosità. Inoltre, essa presenta uno zoom ottico fino a 20x, che permette inquadrature molto ravvicinate con pochissima perdita di definizione.

Il disturbo digitale nelle foto e nei video è minimo. Ciò è dovuto alla presenza del sensore BIONZ X, che elabora le immagini restituendole vivide e definite.

Notevole anche gli ISO, che vanno da 100 fino a 12800. Non possiede un mirino dedicato, ma ha un ampio schermo LCD da 7.6 cm (3”) la cui luminosità è possibile variare fino a 5 livelli.

Ottimi i video, che vengono girati stavolta in modalità fullHD: inoltre ottima è anche la messa a fuoco, che può perfino seguire un soggetto in movimento e risulta rapida e precisa.

Ottima anche la connettività di base: la Sony DSC-WX350 è difatti una tra le migliori fotocamere compatte dotate di modulo Wi-Fi ed NFC, per la condivisione di foto e video su smartphone, tablet e pc o Mac.

↓ACQUISTALA AL MIGLIOR PREZZO SU AMAZON↓

Panasonic Lumix DMC-TZ61

migliori fotocamere compatteTra le migliori fotocamere compatte massimo 300 euro, sarebbe blasfemo non citare la Panasonic Lumix DMC-TZ61. Già, perché è una fotocamera a dir poco eccezionale, che venduta in questa fascia di prezzo è semplicemente un best buy.

La Lumix DMC-TZ61 ha un sensore MOS da 18.1 Megapixel e supporta ISO da un minimo di 100 fino a 6400. Permette di scattare con tempi di esposizione molto ridotti (utilissimo per soggetti in movimento), fino a 1/2000 di secondo, ha uno zoom ottico fino a 30X.

Sulla parte anteriore fa capolino il display LCD da 3” e 920.000 punti di definizione. E’ una fotocamera compatta dotata di flash, GPS integrato e connettività Wi-Fi b/g/n. Tra le modalità di cui è dotata vi sono quelle a priorità di diaframma, manuale, priorità tempi. Degna di nota la ghiera posta nella parte anteriore, attorno all’obiettivo, che si può impostare per svolgere diverse funzioni, come ad esempio quella di messa a fuoco manuale o di zoom.

E’ una fotocamera abbastanza leggera, (pesa circa 214 grammi) ed è la compagna ideale per riprese in esterna, o per scatti durante un viaggio, a causa della sua natura essenzialmente da punta e scatta. Ottimi anche i video, che vengono girati a 1080p fullHD.

La carica avviene mediante il cavetto in dotazione. E’ possibile anche caricarla collegandola ad un pc o powerbank.

↓ACQUISTALA AL MIGLIOR PREZZO SU AMAZON↓

Migliori fotocamere compatte massimo 400 euro

Passiamo adesso alla classifica delle migliori fotocamere compatte 400 euro. Queste particolari fotocamere digitali sono rivolte ad un pubblico già più maturo ed esigente, magari a coloro i quali vogliono utilizzare la loro fotocamera compatta non già per il breve video amatoriale delle vacanze, ma per video o foto di più alto livello.

Sony DSC-WX500

migliori fotocamere compatteUna tra le fotocamere compatte migliori nella fascia dei 400 euro è la Sony DSC-WX500. Offre una buona ergonomia, è leggera, è realizzata interamente in metallo, possiede un’ottimo zoom 30x grazie alla sua ottica Zeiss Vario-Sonnar, che equivale ad un’ottica 24-720 mm.

Possiede un display da 3” molto brillante e definito (921.600 punti di definizione), che purtroppo però non è touch, ma è orientabile con rotazione fino a 180°. Monta un sensore CMOS Exmor da 18 MegaPixel, che permette di scattare ottime foto e realizzare ottimi video in fullHD. E’ dotata di flash a scomparsa, stabilizzatore a 5 assi steady-shot.

Se proprio volessimo annoverarle un difetto, posso dire che il suo grip non è dei migliori, e che si deve maneggiare saldamente per evitare rischi di cadute. Uno svantaggio di molte compatte tuttavia: si sacrifica la tenuta per la portabilità. Inoltre il diaframma di questa fotocamera compatta è f/3.5, che risulta buono in condizioni di luce decente, ma che inizia a soffrire in condizioni di scarsa luminosità (sopperisce comunque il flash integrato).

Un’ottima fotocamera compatta quindi, col plus delle ottiche Zeiss, che sono un pregio da non sottovalutare.

↓ACQUISTALA AL MIGLIOR PREZZO SU AMAZON↓

Canon EOS M10

migliori fotocamere compatteAltra fotocamera compatta sulle 400 euro (ma spesso si trova in offerta su Amazon a molto meno), è la Canon EOS M10. Viene pubblicizzata da Canon come una compatta con la potenza di una reflex.

Ed in effetti, pur essendo una compatta, è una mirrorless con ottica intercambiabile (il che è un grosso vantaggio per chi non vuole sentirsi costretto ad utilizzare sempre un solo obiettivo). Di serie, monta l’obiettivo 15-45 mm f/3.5, ma sono già disponibili diversi obiettivi (montabili su tutta la serie EOS). In più, mediante un adattatore opzionale, è possibile usare tutta la gamma di obiettivi Canon direttamente su questa EOS M10.

Canon EOS M10 monta un display da 3” LCD TFT inclinabile fino a 180 gradi e 1.040.000 punti di definizione. Il sensore è da 18.5 MegaPixel e gira video in fullHD. Ottima la velocità di messa a fuoco, una tra le migliori mai viste insieme alla M6. Ottima anche la connettività, che annovera il Wi-Fi e la possibilità di gestire la fotocamera con lo smartphone.

↓ACQUISTALA AL MIGLIOR PREZZO SU AMAZON↓

Panasonic Lumix DMC-TZ80EG-S

migliori fotocamere compatteNella classifica delle migliori fotocamere compatte fascia 400 euro non poteva mancare lei, la Panasonic Lumix DMC-TZ80EG-S. E questo, non tanto per le eccellenti caratteristiche intrinseche di questa straordinaria fotocamera compatta, quanto per una funzione davvero unica in questa fascia di prezzo.

La Lumix TZ80 è difatti una fotocamera compatta dal prezzo basso che permette di girare video in 4K. Si rivela quindi una fotocamera compatta particolarmente indicata per vLogger e YouTuber che vogliono accedere al nuovo formato, e che vogliono realizzare video di qualità.

Inoltre, la Panasonic Lumix TZ80EG-S monta un sensore MOS da 18.1 MegaPixel, Zoom Ottico fino a 30x, Stabilizzatore di immagine Hybrid O.I.S. e…udite udite, è dotata di un mirino proprio!

Non manca inoltre dotazione Wi-Fi per il trasferimento delle foto su Pc o smartphone, Obiettivo f/3.3 e display LCD TFT da 3 pollici e 1.040.000 punti di definizione con comandi touch.

Insomma, un vero e proprio piccolo gioiellino, anche in considerazione del prezzo alla quale viene venduta su Amazon!

↓ACQUISTALA AL MIGLIOR PREZZO SU AMAZON↓

Migliori fotocamere compatte fascia massimo 600 euro

Sony Alpha 5000Y

migliori fotocamere compatteSaliamo ancora di prezzo, ed iniziamo a raggiungere l’Olimpo degli Dei, parlando della Sony Alpha 5000Y, una fotocamera compatta dalle prestazioni davvero eccezionali. Ottimo il design, piatto (ma poco ergonomico), con un peso di soli 210 grammi, questa straordinaria fotocamera digitale compatta presenta un display da 3 pollici LCD inclinabile fino a 180° che risulta ottimo per Vlogger e YouTuber, o semplicemente per gli amanti dei selfie.

Ottimi i dettagli nelle foto grazie all’ampio sensore APS-C da 20.1 Megapixel di cui è dotata, ma soprattutto grazie alla sua tecnologia denominata APS CMOS Exmor HD realizzata da Sony stessa, con la quale questa fotocamera compatta può fornire ottimi scatti o video anche in condizioni di bassissima luminosità.

La riduzione del rumore è garantita grazie anche alla presenza del processore di immagini BIONZ X che fornisce anche una velocità di scatto davvero notevole, oltre ad ISO che vanno da 100 a 16.000.

I filmati, possono essere realizzati in fullHD a 60, 24 o 60 fps. Inutile ogni accenno all’autofocus, che risulta praticamente istantaneo.

Insomma, una fotocamera compatta top di gamma, ottima per chi vuole funzioni avanzate, e per chi vuole spingere al limite le sue capacità.

↓ACQUISTALA AL MIGLIOR PREZZO SU AMAZON↓

Canon PowerShot G7 X MARK II

migliori fotocamere compatteTra le migliori fotocamere compatte di questa fascia spicca anche la Canon PowerShot G7 X MARK II. E’ stata una fotocamera che ho usato per molto tempo a causa della sua portabilità estrema e del suo autofocus fulmineo e preciso.

Ha un sensore da 20.1 MegaPixel, che grazie anche al processore di immagine DIGIC 7 garantisce ottime foto anche in presenza di alti ISO (questa fotocamera arriva fino a ISO 12.800) grazie alla presenza del noise reduction. Possiede un obiettivo luminosissimo (diaframma f/1.8) che garantisce ottime foto anche in condizioni di scarsa luminosità.

Ottima anche la connettività Wi-Fi ed NFC di serie, che permettono di gestire la fotocamera con smartphone, e di trasferire con un tocco foto e video.

Il display è inclinabile, è touch ed ha 1.040.000 punti di definizione.

Personalmente, è la fotocamera compatta che più preferisco e che mi ha dato maggiori soddisfazioni.

↓ACQUISTALA AL MIGLIOR PREZZO SU AMAZON↓

vi ricordo anche che in abbinamento alle migliori fotocamere compatte, potreste avere l’esigenza di abbinare una scheda SD. In questo caso vi consiglio di dare un’occhiata al mio articolo sulle migliori schede SD, potreste trovarlo di parecchio interesse.

tindaro battaglia canale youtube