Recensione Acer Swift 3 SF314-51-32CB

Recensione Acer Swift 3 SF314-51-32CB, l'ultrabook economico in metallo che offre una grande autonomia, ma a qualche compromesso

1079
recensione Acer Swift 3 SF314-51-32CB

Gli ultrabook di fascia media sono ormai tra i dispositivi più richiesti: in tanti cercano un notebook che, ad un prezzo contenuto, offra qualità e performance simili a quelle di prodotti che superano i mille euro.

Scendendo a qualche compromesso, questa ricerca diventa fruttuoso: nella recensione Acer Swift 3 SF314-51-32CB, ad esempio, scopriremo un validissimo notebook di casa Acer con ben pochi difetti.

I pregi, invece, sono tanti, primo fra tutti il prezzo Acer Swift 3 SF314-51-32CB, che gli permette di competere in una fascia di prezzo in cui ha pochi rivali.

ACQUISTALO AL MIGLIOR PREZZO SU AMAZON

Recensione Acer Swift 3 SF314-51-32CB: perchè acquistarlo

Non è facile trovare un portatile che offra buone performance in quanto a produttività, e che al tempo stesso garantisca una buona autonomia. Le componenti hardware più performanti sono anche le più energivore, e solo un buon lavoro di ottimizzazione permette di raggiungere il giusto compromesso.

Come vedremo in questa Acer Swift 3 SF314-51-32CB recensione, Acer ci è riuscita, sfornando un portatile sufficientemente potente per piccoli lavori di editing grafico, caratterizzato da un’ottima autonomia, un peso ridotto e una costruzione impeccabile.

Alcune caratteristiche aggiuntive, come l’ampio trackpad, il lettore di impronte digitali e la USB 3.1 di Type C rendono questo portatile moderno e competitivo; altre, come il display HD, fanno un po’ storcere il naso. In generale, un ultrabook economico facile e piacevole da portare con sè, se non perfetto, sicuramente molto valido.

Recensione Acer Swift 3 SF314-51-32CB, caratteristiche tecniche

Costruzione e design

Il design di Acer Swift 3 SF314-51-32CB ricalca in buona parte quello solito visto negli ultimi anni su tantissimi ultrabook di fascia media, e di diretta derivazione MacBook. La linea del portatile è pulita e elegante, anche se piuttosto anonima.

recensione Acer Swift 3 SF314-51-32CBNon è un difetto, ma farebbe piacere vedere qualche novità stilistica anche su prodotti in questa fascia di prezzo. Di contro, la costruzione è ottima: il body è interamente in metallo, il peso si mantiene su 1,5 Kg e la solida cerniera del display ruota fino a 180° per trovare l’angolo di visione perfetto.

Display

Discorso a parte merita il display: da un lato, è apprezzabile la diagonale da 14 pollici, formato stranamente sempre meno popolare, ma che è il perfetto compromesso tra portabilità e produttività (si sente la differenza con il lavorare su un 13 pollici).

recensione Acer Swift 3 SF314-51-32CBDall’altro, la risoluzione HD è poco meno che improponibile: certo, aiuta ad aumentare l’autonomia, ma è veramente troppo bassa per un dispositivo che viene presentato come un ultrabook.

Hardware

Acer Swift 3 SF314-51-32CB è basato sulla recente ma non recentissima piattaforma Kaby Lake: in questa versione, il processore è l’i3-7100U, un buon dual-core, non particolarmente esaltante in termini di potenza, ma affidabile, reattivo e dai consumi contenuti.

Il notebook, nell’uso quotidiano, è infatti velocissimo: merito anche degli 8 GB di RAM DDR4, ma soprattutto dell’SSD da 128 GB, silenzioso e scattante. Certo, la mancanza di una scheda video dedicata impedisce di usare il notebook con applicazioni che necessitano di maggiore potenza, ma anche per lavoro resta un prodotto validissimo.

Software di elaborazione grafica, così come quelli per il montaggio e l’editing video, girano senza problemi, anche con progetti piuttosto esigenti: certo, i tempi di rendering si allungano sensibilmente, ma sia il processore che l’integrata, la HD 620, si comportano veramente bene.

recensione Acer Swift 3 SF314-51-32CBSegno che un pc ben ottimizzato, anche se dotati di componenti modeste, può diventare un’ottima macchina da lavoro. Aspetti talvolta considerati secondari, come la tastiera e il touchpad, in questo Acer Swift 3 sono curati e di ottima qualità, e rendono il notebook appagante da utilizzare.

E’ presente anche un lettore di impronte digitali, leggermente isolato dalla tastiera e posizionato in basso a sinistra: un piacevole plus, anche se il sensore biometrico integrato perde spesso qualche colpo, risultando non troppo veloce nel riconoscimento.

Ottima l’autonomia che, riducendo un po’ la luminosità del display, raggiunge anche le 10 di ore di utilizzo blando. Del resto, il pc consuma veramente poco, con un carico massimo stimabile intorno ai 35-40 Watt.

Non si poteva chiedere di più anche lato connettività: troviamo un po’ di tutto, da un HDMI, a ben tre diverse USB: una classica 2.0, una 3.0 e una 3.1 Type C. Presente anche un lettore di schede SD.

Scheda Tecnica

SCHEDA TECNICAAcer Swift 3 SF314-51-32CB
DIMENSIONI34.1x23.6x1.80 cm
PESO1.5 kg
MATERIALIAlluminio
DISPLAY13.3 " TFT
RISOLUZIONE1366x768
CPUi3-7100U, Dual Core 2,4 GHz
GPUHD 620
RAM8 GB
ARCHIVIAZIONE128 GB SSD
SISTEMA OPERATIVOWINDOWS 10 HOME
CONNETTIVITA'1 x USB 2.0
1 x USB 3.1 Type - C
1 x USB 3.1
HDMI
Bluetooth 4.1
Wi-fi 802.11n (a/c)
SD CARD READER

Recensione Acer Swift 3 SF314-51-32CB, conclusioni

Per certi versi simili a un Asus Zenbook, questo Acer Swift 3 si posiziona tra gli ultrabook di fascia medio bassa ed a mio parere rappresenta uno tra i miglior ultrabook economici in commercio: a pesare è la mancanza di una scheda video dedicata, che fa calare sensibilmente le prestazioni, ma non la fluidità del dispositivo.

L’ottima costruzione e la comodità d’utilizzo, tuttavia, lo rendono un notebook da non sottovalutare: se non si necessita di performance particolarmente alte, può essere preso in considerazione, magari tenendo in conto di aggiungere un HDD secondario da afffiancare al poco capiente SSD da 128 GB.

ACQUISTALO AL MIGLIOR PREZZO SU AMAZON

⬇️VUOI CONTATTARMI SU FACEBOOK? USA IL TASTO IN BASSO⬇️