Quale Mac comprare, i migliori computer Apple

Entra nel mio canale telegram per restare sempre aggiornato sulle nuove recensioni e le offerte tech del momento

Hai bisogno di un nuovo computer e hai scelto di passare ad Apple, ma ora non sai quale Mac comprare. Non disperare, capita a molti: il colosso di Cupertino è attivo nel mercato dei pc con diverse serie di prodotti, che vanno dagli ultrabook alle workstation fisse.

Ce n’è per tutti gusti, per ogni esigenza e portafoglio anche se, come saprai, anche per i pc Apple economici serve una cifra piuttosto alta. E’ il prezzo da pagare per dispositivi top di gamma, che godono di un’ottima qualità degli aggiornamenti e che resistono bene allo scorrere del tempo. Di questo parleremo a breve, discutendo del perché un computer Apple è un’ottima scelta.

I vantaggi di un computer Apple

A differenza di quasi tutti gli altri produttori di computer, Apple si occupa non solo del lato hardware, ma anche di quello software. I vantaggi dati da questo modo di lavorare sono notevoli: ogni nuovo dispositivo viene progettato avendo già in mente il software che farà girare, e che quindi gli calzerà a pennello.

Il livello di ottimizzazione raggiungibile è altissimo, e non deve sorprendere che molti Mac riescano ad offrire performance pari o superiori a computer che, sulla carta, sembrano enormemente più potenti. Il supporto software è costante negli anni, gli aggiornamenti sono frequenti e garantiscono l’usabilità del prodotto anche molto tempo dopo l’acquisto.

Basti pensare a come i Mac anche di una decina di anni fa abbiano ancora un ampio mercato e vengano utilizzati stabilmente. Questo rende evidente un altro grande vantaggio dei computer Apple, l’elevata rivendibilità. Qualsiasi prodotto tecnologico, nel tempo, perde valore: nel caso dei Mac questo “declino” è estremamente più lento rispetto alla concorrenza. Acquistare un Mac significa quindi acquistare un prodotto che svaluta molto lentamente, e che quindi ripaga dell’investimento iniziale.

Quale Mac comprare: Mac, iMac e MacBook

Apple propone tre principali famiglie di computer: Mac, iMac e MacBook. Andiamo per ordine: i Mac rientrano tra quelli che vengono chiamati in genere “computer fissi” o “desktop”. Sono l’ideale per chi cerca un computer da scrivania, per creare una postazione di lavoro potente e versatile.

Il Mac Pro rappresenta attualmente il meglio di questo linea: una workstation di fascia altissima, estremamente personalizzabile, che nelle configurazioni di punta diventa un prodotto di nicchia, riservato a professionisti o studi che necessitano di una macchina in grado di dettar legge ora e negli anni a venire.

Quale mac comprare

Se budget e spazio a disposizioni sono minori, si può scegliere un Mac Mini: questo computer offre tutte o quasi le caratteristiche di un Mac full size, ma in una frazione delle dimensioni e ad un costo molto interessante. E’ una scelta che negli anni ha goduto di un successo sempre maggiore.

Gli iMac sono invece degli All-In-One, dei dispositivi che integrano cioè sia il lato computer che quello monitor. Sono tra i computer Apple più diffusi, coprono un’ampia fascia di prezzo con numerosi modelli e configurazioni e si adattano a ogni tipo di utilizzo, da quello casual a quello professionale.

Permettono di avere tutto pronto in un unico dispositivo, elegante e compatto. Eleganza e compattezza caratterizzano anche i MacBook, gli ultrabook a marchio Apple. Sono in molti a desiderare un portatile Apple, e non è difficile intuirne il motivo.

Un computer Apple portatile è un gioiello di tecnologia, che permette di avere sempre con sè tutta la qualità e la potenza del marchio americano. Sempre più leggeri, potenti e dall’autonomia sempre maggiori, sono tra i migliori notebook sul mercato.

Quale Mac comprare: i MacBook

Apple MacBook 12

Quale mac comprare

L’Apple MacBook da 12 pollici è il Mac portatile di nuova generazione più economico. Il suo non è un record solo di prezzo, ma anche di peso: con i suoi 920 grammi è tra gli ultrabook più leggeri di sempre ed offre il massimo della trasportabilità. Puoi portarlo sempre con te, pronto ad ogni occasione ma quasi impercettibile durante il trasporto.

Il display da 12 pollici permette di avere dimensioni contenute senza rinunciare alla qualità visiva. Monta infatti un pannello IPS con risoluzione 2304×1440 pixel di assoluta qualità, tra i migliori sul mercato (e inarrivabile in questa fascia di prezzo).

Pur non essendo pesnato per affrontare grossi carichi di lavoro vanta caratteristiche tecniche di ottimo livello. Tutto ruota intorno ad un processore intel Core di settima generazione che, in base alla configurazione scelta può essere un M3, un i5 o un i7.

Affiancata da 8 GB di RAM questa CPU permette di avere un computer ad alte prestazioni estremamente scattante nell’utilizzo quotidiano, Parte del merito va anche all’archiviazione, che si affida ad un SSD da 256 o 512 GB. 10 ore di autonomia, si ricarica attraverso la porta Type-C: un ottimo MacBook per studenti è in vendita su Amazon.

Apple MacBook Air 13 pollici

Quale mac comprare

Quale Mac portatile comprare per avere ottime prestazioni se non si ha una grossa cifra a disposizione? Senza dubbio l’Apple MacBook Air da 13 pollici. Le differenze tra la serie Air e quella Pro si sono notevolmente assottigliate negli ultimi anni, tanto che per gran parte degli utilizzi i due tipi di ultrabook sono praticamente equivalenti.

Certo, quando si ha bisogno di veramente tanta potenza il discorso cambia, ma nel quotidiano un MacBook Air non fa rimpiangere mai nessun altro dispositivo. Del resto con un i5 di ottava generazione non resta mai a corto di potenza, e li 8 GB di RAM DDR4 permettono anche un soddisfacente multitasking.

Un po’ carente il lato grafico, con l’integrata UHD 617 che fa quel che può ma che di certo non è pensata per affrontare grossi carichi di lavoro (ecco una differenza con la serie Pro). A onor del vero le porte Thunderbolt 3 (due in questo modello) permettono di utilizzare con soddisfazione una eGPU. Di cosa si tratta? Di una scheda video esterna che aumenta le prestazioni grafiche del portatile. Ceto, un’altra spesa da affrontare, ma potrebbe avere il suo senso.

Il Display Retina IPS da 2560×1600 Pixel è quanto di meglio ha da offrire Apple, con la tecnologia TrueTona che ne ottimizza la resa in base alla luce ambientale rilevata. Per l’archiviazione è possibile scegliere tra un SSD da 128 o 256 GB.

Compatto, leggero (1,25 Kg), lo puoi acquistare su Amazon.

Quale Mac comprare: i MacBook Pro

Apple MacBook Pro 13

Quale mac comprare

Il MacBook Pro 13 è il computer portatile Apple professionale più economico: è una workstation pensata per chi non vuole rinunciare ai vantaggi di un ultrabook leggero e di piccole dimensioni.

Il display è un IPS Retina da 13,3 pollici, risoluzione 2560×1600 Pixel e, ovviamente, tecnologia TrueTone per la regolazione automatica. Un pannello su cui Apple ha puntato tanto, ottenendo un risultato veramente eccezionale: che sia per lavoro o per uso mainstream, la vivacità è la fedeltà dei colori è sempre d’effetto sull’utente.

La configurazione hardware è basata su un processore Intel Core i5 di ottava generazione, un quad-core che arriva in TurboBoost fino a 3,9 GHz. Una CPU che offre ottime prestazione con consumi contenuti, che permettono a questo MacBook Pro di arrivare a 10 ore di autonomia.

Nel modello da 13 pollici manca ancora una dedicata, rimpiazzata dall’integrata Iris Plus Graphics 645. Un passo avanti notevole rispetto alle integrate UHD, che permette a questo computer di destreggiarsi senza troppe difficoltà anche in ambito grafico. Le due porte Thunderbolt 3 rendono comunque possibile l’uso di una GPU esterna.

Per le memorie troviamo 8 GB di RAM e un SSD da 256 GB: forse a questo prezzo Apple poteva optare per un disco più capiente, ma il limite on è grosso quanto ci si potrebbe immaginare. Lo trovi in vendita su Amazon.

Apple MacBook Pro 15

Quale mac comprare

La scelta di Apple di mettere da parte il MacBook Pro 15 è stata abbastanza discutibile e discussa: il colosso di Cupertino ha preferito non farsi concorrenza in casa e puntare tutto sul modello da 16 pollici. Il risultato è che oggi il MacBook Pro 15 è un prodotto tanto interessante quanto introvabile.

Può contare, ovviamente, su un display IPS Retina da 15 pollici (15,4 per l’esattezza), formato comune a moltissimi altri ultrabook, soprattutto quelli professionali. Insieme alla diagonale aumentano leggermente le dimensioni ed il peso, che arriva a quota 1,83 Kg: un peso ottimo per un portatile che, come vedremo, può contare su un hardware estremamente interessante.

Tutto ruota attorno ad un processore Intel Core i7 di ottava generazione, con 6 core fisici ad alta frequenza che permettono a questo computer di digerire anche le operazioni più complesse. L’utilizzo di ogni software, anche di quelli più esigenti, è una vera goduria.

Del resto a differenza dei modelli di MacBook visti fino ad ora anche il lato grafico non è da meno. Resiste la UHD 630 del processore, utilizzata per ridurre i consumi quando si utilizza il computer per operazioni base, ma quando c’è bisogno di potenza si passa alla dedicata, e che dedicata.

Troviamo infatti una AMD Radeon Pro 555X da 4 GB di VRAM DDR5, una scheda di nuova generazione che dà un notevole boost soprattutto con tutte quelle operazioni che possono sfruttare la potenza di un chip grafico dedicato (i rendering, ad esempio).

Tanta RAM a disposizione, ben 16 GB (che possono diventare 32), che permettono al Macbook Pro 15 di dare il meglio di sè anche con il multitasking. Archiviazione a scelta tra un SSD da 256 o 512 GB.

Questo MacBook è in vendita su Amazon: 10 ore di autonomia, quattro porte Thunderbolt 3, Touch ID e Touch Bar. Un computer semplicemente eccezionale.

Apple MacBook Pro 16

Quale mac comprare

Il MacBook Pro 16 è il miglior Macbook mai prodotto: una macchina perfetta, che offre tutto nel migliore dei modi possibile. Scelto da migliaia di professionisti in tutto il mondo, è la risposta a chi si chiede quale Mac comprare per fare musica.

Incredibile come in un ultrabook da soli 2 KG apple sia riuscita a far entrare una workstation completa di display, e che display. Troviamo un pannello IPS Retina da 16 pollici con risoluzione 3072×1920 pixel: un capolavoro, perfetto in ogni suo aspetto e paragonabile a nient’altro sul mercato.

Difficile trovare un paragone anche alle performance che questo computer sa offrire. Per il processore si può optare per un Intel Core i7 con 6 core a 2,6 GHz (4,5 Ghz in TurboBoost), o per un Intel Core i9 con 8 core a 2,3 GHz (4,8 GHz in TurboBoost). Si tratta delle soluzioni Intel migliori di sempre per un ultrabook, con prestazioni che nulla hanno da invidiare a una workstation fissa.

Se brilla il processore (o meglio, i processori), brilla anche la scheda grafica (o meglio, le schede grafiche) che può essere scelta tra una AMD Radeon Pro 5300M e una AMD Radeon Pro 5500M. Allo stesso modo si può optare per un SSD da 512 GB o 1 TB. La RAM è invece disponibile nei tagli 16, 32 e 64 GB.

Se ancora ti chiedi quale MacBook comprare non aspettare oltre: è in vendita su Amazon e, oltre alle performance incredibili, offre anche 11 ore di autonomia.

Quale Mac comprare: gli iMac

Apple iMac 21,5″

Quale mac comprare

Modello base degli AIO Apple, l’iMac da 21,5″ è un’ottima soluzione per avere una workstation completa ad una cifra contenuta. In questa versione può contare su un display IPS da 21,5 pollici e risoluzione FullHD.

Le prestazioni di quseto computer Mac sono garantite da un processore Intel Core i5 di settima generazione, dual-core a 2,3 GHz affiancato da 8 o 16 GB di RAM. Anche per l’archiviazione sono possibili diverse configurazioni, che prevedono un classico HDD da 1 TB, un Fusion Drive (particolare sistema ibrido di Apple) o SSD fino a 1 TB.

Nella versione base la grafica è l’integrata Iris Plus Graphics 640, ma non mancano soluzioni dedicate a marchio AMD come la Radeon Pro 555 e la Radeon Pro 560. Non è dotato di lettore CD/DVD, ma ha ben 4 porte USB 3.0 e 2 porte USB Type C.

Non il miglior iMac sul mercato, ma a questa cifra è un’ottima alternativa Apple a un desktop tradizionale. Lo trovi in vendita su Amazon.

Apple iMac 21,5″ 4K Retina

Quale mac comprare

L’Apple iMac 21,5″ 4K Retina è la versione dell’iMac da 21,5 pollici appena visto. I due computer sono molto simili, ma non mancano alcune differenze che in certi casi fanno veramente la differenza.

Il primo sostanziale cambiamento sta nel display Retina 4K (4096×2304 pixel), un vero e proprio gioiello che rende questo all in one perfetto anche in ambito grafico. Del resto non mancano neanche le prestazioni, grazie ai nuovi processori Intel Core esa-core con tantissima potenza a disposizione.

Upgrade anche per la RAM, che può salire fino a 32 GB, e per la scheda video, a scelta tra AMD Radeon Pro 555X e 560X. Un computer Apple adatto a tutte le esigenze: è disponibile su Amazon.

Apple iMac 27 Retina 5K

Quale mac comprare

Se il budget non è un problema l’Apple iMac 27 Retina 5K è un’alternativa da prendere in seria considerazione. E’ uno dei pochissimi computer al mondo a poter vantare un display 5K, IPS Retina da 27 pollici con risoluzione 5120×2880 pixel.

Un prodotto che si comporta egregiamente in ogni ambito ma che, ovviamente, dà il meglio di sè nel settore grafico. Potenza da vendere grazie ai nuovi processori Intel, sia esa-core (i5-i7) che octa-core (i9): sono tra le CPU consumer più potenti mai create, perfette per lavorare e produrre.

L’archiviazione è affidata a dischi Fusion Drive (1,2 e 3 TB) e a SSD fino a 2 TB. Soluzioni di fascia altissima anche per quanto riguarda le scheda video, a scelta tra tre modelli AMD Radeon Pro: 570X e 575X da 4GB di VRAM, 580X da 8 GB di VRAM. A queste va aggiunta una quarta configurazione che prevede una Vega 48 da 8 GB.

Supporta fino a 2 monitor esterni 4K, è dotato di due USB Type-C Thunderbolt 3 e quattro USB 3.0. Puoi acquistarlo su Amazon.

Apple iMac Pro

Quale mac comprare

L’iMac Pro è tra le postazioni di lavoro migliori di sempre. Il massimo sia per quanto riguarda lo schermo che la componentistica interna. Il display è un pannello Retina 5K che può contare su altissima definizione ed elevatissima fedeltà cromatica, che ne fanno un ottimo compagno di lavoro in ambito grafico.

Quanto a performance, parla la scheda tecnica. Il tutto è mosso da processori Intel Xeon che, in base alla configurazione scelta, possono avere 8,10,14 e 18 core. Sono CPU da workstation ottimizzate per un numero enorme di software e dotate di tantissima potenza.

Non è un limite neppure la RAM, ECC DDR4, che varia tra un minimo di 32 GB a un massimo di 256 GB. Caratteristiche queste che rendono palese la natura di questo computer, fatto per lavorare sempre al meglio. L’archiviazione si affida a un disco a stato solido con tagli che oscillano tra 1 TB e 4 TB.

Apple ha scelto come schede video quelle della famiglia AMD Radeon Pro Vega, punta di diamante della produzione AMD. Si può scegliere tra la Vega 56 (da 8 GB), la Vega 64 da 16 GB) e la Vega 64X (da 16 GB).

Disponibile nell’esclusiva colorazione Grigio Siderale, è in vendita su Amazon.

Quale Mac comprare: i Mac

Mac Mini i3

Quale mac comprare

Quale Mac conviene comprare se ho poco spazio a disposizione? Senza dubbio il Mac Mini i3: si tratta a tutti gli effetti di un mini pc, estremamente compatto e parsimonioso in quanto a consumi. Non lasciarti ingannare, però: la potenza è quella classica di un Mac.

In questa versione è dotato di processore Intel Core i3 quad-core con scheda grafica HD 630. E’ affiancato da 8 GB di RAM DDR4 e da un SSD da 128 GB, che nella versione aggiornata è stato portato a 256 GB. E’ dotato di ben quattro porte USB Type C Thunderbolt 3 e due classiche porte USB 3.0.

Permette di avere il mondo Apple spendendo poco e senza problemi di ingombro: è disponibile su Amazon.

Mac Mini i5

Quale mac comprare

Apple propone il suo Mac Mini in una versione dotata di processore Intel Core i5, che grazie ai suoi 6 core fisici riesce a reggere anche carichi di lavoro molto importanti.

La RAM ammonta sempre a 8 GB DDR4, mentre l’archivaizone passa a 256 GB (per la vecchia versione) e a 512 GB per quella aggiornata. Tutte le altre caratteristiche restano identiche al modello con i3.

Un’alternativa più potente, leggermente più costosa ma ugualmente compatta: la trovi su Amazon.

Quale Mac comprare: i ricondizionati

Apple MacBook Air 13 MD760LL

Quale mac comprare

L’Apple MacBook Air 13 MD760LL è un’ottima alternativa per chi vuole affacciarsi al mondo Apple ma non ha un grosso budget a disposizione. E’ un notebook ha sicuramente alcuni limiti dati dall’essere un prodotto di qualche anno fa, mc he sa ben difendersi nella fascia di prezzo a cui viene proposto (circa 500 euro).

Può contare su un display da 13,3 pollici con risoluzione 1440×900 pixel, una risoluzione a metà strada tra il FullHD e l’HD che non stona molto nel suo segmento del mercato. Siamo lontani dai Retina di nuova generazione, certo, ma per questa cifra va più che bene.

Buone anche le prestazioni, grazie al processore Intel Core i5 4260U che, affiancato da 4 GB di RAM e 128 GB di SSD, ma soprattutto dall’ottimizzazione Apple, rende questo notebook ancora estremamente valido nell’utilizzo quotidiano. La scheda grafica è l’integrata HD Graphics 5000: non aspettarti grandi prestazioni.

Ha una porta Tunderbolt e due USB 3.0, pesa soli 1,35 Kg: al prezzo a cui viene venduto è un’alternativa Apple sicuramente interessante. Lo trovi in vendita su Ebay.

Apple MacBook Pro 13 ME864LL

Quale mac comprare

L’Apple MacBook Pro 13 ME864LL/A è una workstation che ben rappresenta come i prodotti Apple invecchino bene nel tempo. Nonostante abbia più di qualche anno sulle spalle resta ancora un ultrabook interessante e che può addirittura dettar legge, sotto alcuni aspetti, nella sua fascia di prezzo.

Uno di questi è il display Retina da 13 pollici con risoluzione 2560×1600 pixel che ammette ancora pochissimi rivali sia per quanto riguarda la definizione che per la fedeltà cromatica. Da questo punto di vista questo notebook, che va a inserirsi nella fascia media, può temere il confronto solo con pochi ultrabook di ultima generazione (che comunque non arrivano a una risoluzione così alta).

Non da meno le prestazioni, grazie a un processore Intel Core i5 4258U e 8 GB di RAM a 1600 MHz, che ne fanno ancora oggi una buona configurazione, anche da lavoro. La grafica è l’integrata Iris Plus 5100, ottimizzata per tutti i software dell’ecosistema Apple. L’archiviazione è invece basata su un SSD PCIe da 128 GB.

Ha due porte Thunderbolt 2, due USB 3.0 è un’autonomia stimata in 9 ore: puoi acquistarlo su Ebay.

Apple Mac Mini MC270LL

Quale mac comprare

L’Apple Mac Mini MC270LL è un prodotto particolare, che va acquistato solo se si ha la piena consapevolezza di cosa si sta portando a casa. Se cerchi prestazioni di alto livello, non è quello che fa per te: la scheda tecnica è veramente modesta, ma il prezzo estremamente contenuto ne fa un’alternativa interessante.

Se cerchi un mediacenter o un computer per uso casual che ti permetta al tempo stesso di godere dei vantaggi del sistema Apple, fa al caso tuo,. E’ basato su un processore Intel Core 2 Duo 2.4 ghz , 4 GB di RAM e grafica dedicata Nvidia GeForce 320M.

Per l’archiviazione troviamo invece un HDD da 320 GB. E’ estremamente compatto e silenzioso: puoi acquistarlo su Ebay.

Mac Pro MC250LL

Quale mac comprare

Se cerchi invece una workstation Apple fissa punta al Mac Pro MC250LL, un computer che può essere ancora un ottimo compagno di lavoro.

Il merito va soprattutto al processore Intel Xeon Quad-Core 2.8 GHz, che a distanza di anni si rivela ancora una CPU perfetta per ogni tipo di utilizzo. Affiancata da 8 GB di RAM permette a questa configurazione di non vere problemi anche con i software più esigenti.

Il lato grafico si affida ad una soluzione dedicata ma datata, l’ATI Radeon HD 5770 da 1 GB, utile per un piccolo boost. Per l’archiviazione troviamo invece un HDD da 1 TB. E’ in vendita su Ebay.

Potrebbero interessarti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social

1,951FansLike
18,205FollowerSegui
578FollowerSegui
2,500IscrittiSottoscrivi

Ultime recensioni

PC Gaming 1500 euro, l’altissima risoluzione a portata di mano

Hai messo una bella somma da parte e vuoi investirla in un nuovo computer, assemblandolo da solo per aver il miglior rapporto...

PC Gaming 1200 euro: il computer ideale per giocare senza compromessi

Hai sentito dire in giro che assemblandosi il computer da soli si può risparmiare e avere prestazioni migliori: ti è venuta voglia...

Smart TV 32 pollici, quale acquistare al miglior prezzo?

Le Smart TV 32 pollici sono tra i televisori più ricercati del momento. Economiche, compatte, sono l'ideale per chi cerca una TV...

Computer per DJ, i migliori notebook per produrre musica

Il computer per DJ è una macchina potente, versatile e comoda da trasportare, che permette di avere sempre con sé tutti gli...

Apple Macbook Air 2020 Recensione

https://youtu.be/iYKPuM1drDA Dopo tanto tempo passato con il mio fido MacBook Pro 16'' 2019, era tempo per me...