Miglior mirrorless: a caccia di manegevolezza, prestazioni e risparmio

Entra nel mio canale telegram per restare sempre aggiornato sulle nuove recensioni e le offerte tech del momento

Le mirrorless hanno invaso il mercato fotografico, riuscendo nell’impresa epocale di raggiungere quasi gli stessi numeri delle storiche reflex. Il motivo è presto detto: la miglior mirrorless riesce ad offrire una qualità foto-video eccezionale, riuscendo al tempo stesso a mantenere le dimensioni contenute.

La compatibilità con un ampio parco ottiche, la versatilità e l’alta connettività, uniti ai prezzi contenuti, rendono le mirrorless fotocamere estremamente appetibili tanto per chi muove i primi passi nella fotografia quanto per chi ha già anni di esperienza nel campo. La possibilità di registrare clip ad altissima risoluzione, utilizzando le migliori schede SD, rende le mirrorless ideali anche per i videomaker.

Come accade per le reflex, e per le fotocamere in generale, tanti sono i modelli disponibili, ognuno dei quali brilla per questa o quella caratteristica. Alcuni più di altri hanno da offrire molto al fotografo che le maneggia: sono quelle che trovi in questa classifica, divisa in sezioni i cui prodotti sono, a loro volta, ordinati per prezzo.

Miglior mirrorless, caratteristiche principali

La differenza principale tra una mirrorless e una reflex sta nelle dimensioni: prive del sistema di specchi delle reflex, le mirrorless risultano più compatte e leggere, e quindi meglio trasportabili. Quanto alle altre caratteristiche, molte collimano con le reflex: facciamo una breve rassegna delle principali.

miglior mirrorless

Sensore

Cuore pulsante della mirrorless, e di ogni fotocamera digitale, il sensore è la componente che trasforma la luce in immagine. Da esso, essenzialmente ma non esclusivamente, dipende la qualità dello scatto. I sensori si differenziano tra loro soprattutto per due fattori: risoluzione e formato.

La risoluzione, espressa in Megapixel, dà un’indicazione sul livello di dettaglio raggiungibile, nonchè sulla risoluzione delle foto e dei video che andremo a realizzare. Se è vero che essa cresce al crescere della qualità della macchina, non è detto che un’alta risoluzione implichi una qualità maggiore.

Il formato del sensore indica invece le dimensioni dello stesso. Sul mercato si trovano mirrorless con essenzialmente tre formati: Micro 4:3, tipico di mirrorless compatte ed economiche; APS-C, leggermente più grande del Micro 4:3, domina incontrastato nella fascia media; Full Frame, equivalente digitale del 35 mm, è l’unico ad offrire uno scatto “totale”, senza tagli sulla composizione.

Dimensioni e Peso

Dimensioni e peso, da cui dipendono maneggevolezza e trasportabilità della mirrorless, vengono contenuti sia grazie ad una buona ingegnerizzazione della fotocamera, sia grazie all’uso di materiali particolari, come la lega di magnesio, leggeri e resistenti.

Ovviamente, anche il formato del sensore influisce: per ovvie ragioni una Full Frame dovrà essere più grande di una Micro 4:3. E’ proprio la compattezza che spesso indirizza la scelta di chi è indeciso tra reflex o mirrorless

Display e Mirino

Anche se prive del sistema di specchi delle reflex,le mirrorless possono comunque avere un mirino di tipo EVF, ovvero elettronico. Si tratta di un vero e proprio display, grande una frazione di pollice: come ogni displayha una risoluzione, da cui dipende in gran parte la sua qualità.

Qualità che però è data anche dal tipo di mirino: quelli OLED, ad esempio, hanno dalla loro una maggiore visibilità e fedeltà cromatica. In assenza del mirino il compito passa al display: sulle mirrorless è in genere touch-screen e grande 3 pollici o più. Può essere orientabile, così da aumentare la versatilità della macchina.

Connettività

In un mondo sempre più connesso, anche la mirrorless deve esserlo: Wi-Fi e Bluetooth permettono di condividere velocemente i propri scatti, o di controllare la maccina atraverso il proprio smartphone.

Miglior mirrorless economica

Chi cerca la miglior mirrorless per iniziare cerca probabilmente un prodotto che sia innanzitutto economico: il budget di chi si avvicina al mondo delle mirrorless per la prima volta non è particolarmente alto, e trovare una buona camera che abbia un costo contenuto diventa una priorità.

Per questa prima categoria di fotocamere mirrorless ho scelto un budget massimo di 700 euro. Una cifra sufficiente per portare a casa una mirrorless di buona qualità, dotata di un primo obbiettivo (quasi sempre uno zoom) abbastanza luminoso e in grado di accompagnare il fotografo in erba per i primi anni senza troppe privazioni.

Qualche rinuncia, però, deve esserci. Molte macchine fotografiche mirrorless economiche, ad esempio, mancano del mirino, affidando il controllo della composizione al solo display. Altre non permettono di registrare in 4K (fermandosi al FullHD), altre ancora (in realtà molte) hanno problemi a gestire alti livello ISO.

In ogni caso, la mirrorless economica si conferma una fotocamera dall’elevato rapporto qualità prezzo: le proposte presentate di seguito, poi, sono tra le più interessanti.

Fujifilm X-A5

miglior mirrorless

La Fujifilm X-A5 è la miglior fotocamera compatta mirrorless per chi si avvicina al mondo della fotografia. La sua semplicità di utilizzo, unita ad una scheda tecnica molto interessante, la rende una macchina fotografica ideale sia per chi inizia che per chi ha qualche anno di esperienza alle spalle.

Viene scelta da molti fotografi come rimpiazzo compatto ed economico per una reflex, visto l’ottimo sensore CMOS APS-C da 24 Megapixel che riesce ad offrire buoni scatti anche con poca luce. La sensibilità ISO arriva fino a 51200.

Viene abbinata ad un obiettivo FUJINON XC15-45mm f/3.5-5.6 OIS PZ Power Zoom con zoom ottico 3x: la lente è di buona fattura, anche se non particolarmente luminosa e meno prestante rispetto a quelle incluse in kit dal prezzo simile. Con l’obiettivo giusto questa mirrorless può veramente stupire in quanto a qualità degli scatti.

Un po’ meno con i video, che in 4K si fermano ad appena 15 fps: troppo pochi per qualsiasi utilizzo, bisogna accontentarsi del FullHD. Buono il display da 3 pollici orientabile fino a 180°, manca un mirino elettronico: la trovi in vendita su Amazon.

Olympus E-M10 Mark II

miglior mirrorless

Uno dei punti deboli delle mirrorless economiche è una difficile gestione degli scatti ad alti ISO: in condizioni di scarsa luminosità, quindi, mettono in luce (e sembra quasi un gioco di parole) tutti i loro limiti. Non è il caso della Olympus E-M10 Mark II, una macchina che anche con un’illuminazione della scena tentennante riesce a portare a casa ottimi scatti.

Spinta dal sensore Live MOS 4:3 da 16,1 megapixel, con processore d’immagine TruePic VII, offre un livello qualitativo veramente molto alto. Anche nelle riprese video ha da dire la sua, grazie allo stabilizzatore d’immagine a 5 assi e alla risoluzione 4K. Cosa non da poco, è presente anche un mirino OLED di ottima fattura.

Wi-Fi, gradevole design vintage, autofocus controllabile direttamente dal touchscreen: un’alternativa da tenere in considerazione, e che trovi in vendita su Amazon.

Panasonic Lumix GX80

miglior fotocamera compatta

Tra le mirrorless più popolari, la Panasonic Lumix GX80 è una macchina fotografica che mette d’accordo un po’ tutti. Presenta un’ottima costruzione e un design semplice ma non anonimo, che garantisce una discreta presa e un’alta trasportabilità.

Cuore della macchina è il sensore Live MOS da 16 Megapixel: un sensore onesto, non pensato per offrire performance spettacolari ma che si destreggia bene in tutte le situazioni. Per la fascia di prezzo ottimo anche il comparto video, sia per la stabilizzazione Dual IS a 5 assi che per la possibilità di effettuare riprese in 4K a 30 frame al secondo.

La camera è dotata di display orientabile ma anche di un comodo mirino LVF, no sempre presente in questa fascia di prezzo: è disponibile su Amazon.

Fujifilm X-T20

miglior mirrorless

Corpo solido ma dimensioni contenute? La risposta è Fujifilm X-T20, una fotocamera mirrorless all’apparenza imponente, ma che in realtà offre dimensioni contenute è un’ottima maneggevolezza. Ottima costruzione, materiali premium, alla vista e al tatto si presenta veramente bene: anche sul campo non delude.

Sotto la scocca troviamo il sensore APS-C MOS X-Trans III da 24 Megapixel, un piccolo gioiello in questa fascia di prezzo vista anche la sua presenza di mirrorless che arrivano a costare il doppio. Il risultato è una macchina in grado di restituire ottimi scatti, estremamente dettagliati e privi di rumore anche ad ISO relativamente alti: questa Fujifilm può spingersi fino a 51200 ISO, con tutti i limiti dati da un valore tanto alto.

C’è il mirino, OLED, c’è il display ribaltabile, registra in 4K: una scelta ancora economica, ma già orientata verso un segmento più alto del mercato. E’ disponibile su Amazon.

Miglior mirrorless per foto

La miglior mirrorless per foto deve avere un buon sensore, ma anche un buon processore di immagine, che garantisca velocità nell’esecuzione e la creazione di file (sia RAW che JPEG) di qualità, e facili da post-produrre.

La sensibilità ISO gioca un ruolo importante: la miglior mirrorless per foto deve garantire scatti utilizzabili anche con poca luce, e quindi ad alti valori ISO. Fedeltà cromatica e risoluzione elevata sono, infine, due fattori da tenere in forte considerazione, così come la capacità di effettuare raffiche di foto per ottenere sempre lo scatto perfetto.

Canon EOS M50

miglior mirrorless

Tra le migliori mirrorless per foto brilla la Canon EOS M50, una macchina che in quanto a qualità degli scatti teme pochi rivali: altrettanto non si può dire per i video. Andiamo per ordine: il sensore è l’APS-C CMOS da 24,2 Megapixel, un ottimo sensore che brilla soprattutto per la resa cromatica.

E’ dotata di display orientabile touch-screen, Wi-Fi e Bluetooth a bassi consumi: una dotazione completa per una mirrorless che resta comunque alla portata di molte tasche. Design basic, orientato alla tradizione reflex, ma con dimensioni comunque estremamente contenute: buono il grip, grazie anche all’impugnatura laterale.

Per i video, molto buoni in FullHD, c’è da biasimare i soli 25 fps del 4K, che non convincono a pieno. Un limite non particolarmente pesante ma, sotto questo punto di vista, e a questo prezzo, era possibile fare di meglio. E’ in vendita su Amazon.

Fujifilm X-T3

La Fujifilm X-T3 mantiene in alterate la tradizione di questa famiglia di fotocamere: con un body tropicalizzato realizzato in lega di magnesio sopperisce a quello che è un difetto di molte mirrorless, ovvero la fragilità.

Questa macchina può essere usata senza timore anche all’aperto e, a discapito di una invidiabile resistanza, è anche molto compatta. Monta un nuovo sensore retroilluminato X-Trans CMOS IIII da 26,1 Megapixel con struttura BSI. Un sensore di altissimo livello, che garantisce un’ottima fedeltà cromatica e buone prestazioni in ogni condizione di luce.

Il processore, ovviamente, non poteva essere da meno: parliamo dell’X-Processor 4, una soluzione di nuova generazione che, tra le altre cose, aggiunge anche il supporto alle riprese in 4K a 60 fps e la rende un’ottima mirrorless per video. Prestazioni scattanti anche per l’autofocus, che può vantare un tempo di soli 0,06 secondi: un vero e proprio fulmine.

E’ dotata di un ampio display touchscreen oltre che di un mirino elettronico EVF 3.69M con ingrandimento 0.75x e refresh rate 100p, per tenere sempre la scena sotto controllo. Utile la presenza di una porta USB Type-C per la ricarica da powerbank: probabilmente la migliore mirrorless 4K di nuova generazione, è in vendita su Amazon.

Sony Alpha 6500

mirrorless per video

La Sony Alpha 6500 è una fotocamera che, con un prezzo di poco superiore ai 1000 euro, si colloca nel segmento medio-alto delle mirrorless. La costruzione è buona, le dimensioni contenute, il corpo in lega di magnesio la rende leggera ma al tempo stesso resistente..

Troviamo un sensore APS-C CMOR Exmor da 24.2 megapixel con processore BIONZ X. Con un range ISO che si ferma a 51600, la macchina risulta essere molto versatile, in ogni condizione di luce e tempo di posa. Del resto l’autofocus a 425 punti è preciso e fulmineo, e ne ampia le possibilità di utilizzo.

Integra uno stabilizzazione a 5 assi, che va ad influire su un comparto video già buono: registra in FullHD a 120 fps e in 4K a 24 fps. Il display è inclinabile a 180°, il mirino è un OLED XGA: puoi acquistarla su Amazon.

Miglior Mirrorless Full Frame

Passiamo infine alla miglior fotocamera mirrorless Full Frame. In questa categoria rientrano fotocamere di fascia alta, caratterizzate da un prezzo sensibilmente maggiore, ma anche da una maggiore qualità generale e in grado di competere con la miglior Reflex. Un sensore Full Frame, equivalente digitale dei 35 mm, permette di catturare una quantità di luce maggiore, guadagnandone quindi in dettaglio.

Di contro lievitano, oltre al già accennato prezzo, anche le dimensioni: esistono sì mirrorless Full Frame molto compatte, ma le dimensioni raggiunte da alcune Micro 4:3 o dalle APS-C restano un lontano ricordo. Guadagnano però in resistenza (molti corpi macchina sono tropicalizzati, cioè resistenti ad un uso all’aria aperta) e caratteristiche accessorie.

Le mirrorless Full Frame sono in genere preferite dai professionisti del settore, che cercano una macchina che resiste ad alti ISO, offre scatti di altissima qualità e sia molto resistente. Questo giustifica il prezzo maggiore e le dimensioni (anche degli obiettivi) meno contenuti.

Canon EOS RP

miglior mirrorless

Sorella minore della più nota (e più costosa) Canon EOS R, la Canon EOS RP ne eredita la quasi totalità delle caratteristiche, ma viene proposta ad un prezzo sensibilmente più basso. Mediamente, 40% in meno: diventa così la mirrorless migliore per chi cerca il Full Frame a basso costo.

Basso, ovviamente, in relazione alle caratteristiche della macchina: sensore da 26.2 Megapixel full-frame (contro i 30 della EOS R), raffiche fino a 5 fps (limite un po’ basso, ma anche la R non va oltre gli 8 fps). Altre differenze sono il display e il mirino, entrambi meno ampi e di qualità leggermente inferiore.

Quanto al resto, nulla o quasi invariato: la mirrorless si comporta egregiamente, anche con poca luce, andando a perdere solo nei video. Il 4K è infatti è limitato a 25 fps, e non in Full Frame, visto l’altissimo fattore di crop x1,7. Visto il prezzo, comunque, resta un’alternativa consigliatissima: la trovi su Amazon.

Sony Alpha 7R2

miglior mirrorless

Può essere considerata la miglior mirrorless Sony per rapporto qualità prezzo: è la Sony Alpha 7R2, una mirrorless Full Frame dotata del sensore CMOS Exmor da 42.4 Megapixel. I principali vantaggi di questa miglior fotocamera mirrorless? Senza dubbio la possibilità di ottenere scatti utilizzabili professionalmente anche ad alti valori ISO e in condizioni di luminosità estremamente sfavorevole.

Le dimensioni restano contenute, e in un corpo così piccolo c’è veramente di tutto: stabilizzazione su 5 assi, per 4K a 30 fps sempre perfetti, anche grazie all’Autofocus a 399 punti, tra i migliori di categoria. A proposito di messa a fuoco, c’è e funziona bene anche l’Eye AF, una particolare tecnologia di tracking-messa a fuoco che insegue gli occhi del soggetto ritratto.

Il mirino è un XGA OLED con rivestimento Zeiss, luminoso e privo di fastidiosi riflessi. Non sarà la mirrorless più economica in classifica, ma è senza ombra di dubbio una delle migliori: la trovi su Amazon.

Nikon Z6

miglior mirrorless

Anche Nikon va a piazzarsi tra le mirrorless Full Frame, e lo fa con la Nikon Z6, una fotocamera in un certo senso “pioneristica” per la casa nipponica, ma che regge bene il confronto con rivali più rodate. Dimensioni e peso in linea con la categoria, corpo totalmente tropicalizzato, design semplice ma efficace.

Il processore Expeed 6 manovra il sensore CMOS FX da 24,5 Megapixel: un’accoppiata vincente, che permette alla fotocamera di digerire bene anche le riprese video 4K a 30 fps Full Frame. Ottima la raffica a 12 fps (una delle migliori di categoria), buono l’autofocus a 273 punti AF: la stabilizzazione a 5 assi con riduzione delle vibrazioni c’è e si fa sentire.

Il display è orientabile, ma solo verticalmente: c’è comunque un mirino, OLED, anch’esso di livello e di piacevole utilizzo. Una mirrorless matura, che grazie all’innesto Z-Mount può montare ottiche veramente luminose, con apertura massima del diaframma fino a f/0.95. La trovi in vendita su Amazon.

Miglior mirrorless qualità prezzo offerte Amazon in tempo reale

Potrebbero interessarti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social

1,939FansLike
17,242FollowerSegui
575FollowerSegui
2,500IscrittiSottoscrivi

Ultime recensioni

Samsung Galaxy S30, facciamo il punto della situazione

Di tempo ne deve ancora passare, è vero, ma Febbraio non è poi così lontano. Il debutto di Samsung Galaxy S30 è...

Samsung, tutte le novità su Galaxy A72 e A52

Non manca così tanto al 2021 e Samsung si prepara ad affrontare al meglio il futuro. Se per i top di gamma...

Mirrorless full frame, i modelli migliori a pieno formato

Se stai pensando di acquistare una mirrorless full frame, sei nel posto giusto. In questa classifica ho selezionato alcune tra le migliori...

Sony: una serie di video ci spiega perchè Xperia 5 II è eccezionale

Le prevendite inizieranno tra poche settimane, e Sony Xperia 5 II fa già parlare molto di sè. Uno smartphone che promette grandi...

Nokia 2.4 e Nokia 3.4 sono ufficiali: caratteristiche e prezzi

Da quando è passato nelle mani di HMD Global il marchio Nokia è stato protagonista di una notevole rinascita. Certo, i fasti...